Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Lavori pubblici per il Giubileo

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa
/ Segretariato Generale
Categoria2__Segretariato Generale
/ Struttura Organizzativa e poteri sostitutivi / Direzione Coordinamento Servizi Delegati / Anagrafe, Stato Civile e Leva / Carta di identità elettronica

Carta di identità elettronica

 

 

CARTA D’IDENTITA’ ELETTRONICA

 

È iniziato presso i Municipi di Roma Capitale il rilascio della nuova carta di identità elettronica secondo un piano di progressiva attivazione il cui completamento è previsto entro la fine del mese di ottobre 2016.

Dal mese di novembre 2016, pertanto, a tutti i cittadini e le cittadine che chiedono la Carta d’identità o rinnovano quella scaduta, sarà consegnata la nuova carta elettronica in luogo del vecchio documento cartaceo.

 

 

 

 

CARATTERISTICHE

 

La nuova Carta è di forma rettangolare, ha le stesse dimensioni della tessera sanitaria, della carta di credito e della patente ed è dotata di un microprocessore per proteggere i dati e l’immagine dell’intestatario/a da contraffazioni.

La Carta di identità elettronica è, inoltre, un documento multifunzione: è predisposta per consentire l’autenticazione in rete e per ottenere l’identità digitale sul Sistema Pubblico delle Identità Digitali (SPID). Attraverso l’accesso tramite SPID, il cittadino e la cittadina possono fruire dei servizi on line erogati dalle Pubbliche Amministrazioni e dai privati. In più, semplifica l’uso all’estero come documento di identificazione, perché ha le medesime funzionalità del «passaporto elettronico», grazie alla presenza del un microprocessore interno.

Il processo di emissione è gestito centralmente dal Ministero dell’Interno - titolare del progetto e garante di emissione e rilascio della Carta e dell’autenticità dei dati dei cittadini - tramite l’istituto Poligrafico e Zecca dello Stato che la produce e la consegna per posta all’abitazione dell’intestatario entro 6 giorni dalla richiesta presentata al municipio. Il documento elettronico, pertanto, non si ritirerà più allo sportello ma bisognerà attendere il recapito postale a domicilio.

 

MODALITÀ DI RICHIESTA

 

Per ottenere la carta di identità è necessario prendere un appuntamento nel proprio Municipio con il sistema unico di prenotazione anagrafica (S.U.P.R.A.)

  • Da Personal Computer(www.tupassi.it);
  • Da smartphone e tablet con l’app Qurami;
  • Direttamente al municipio con i “totem” eliminacode.

L’Amministrazione capitolina sta provvedendo per rendere compatibile la prenotazione della carta elettronica tramite l’apposita agenda on line, messa a disposizione dal Ministero dell’Interno, integrando la propria attuale organizzazione che prevede sportelli polifunzionali presso i quali possono essere effettuati tutti i servizi anagrafici tramite il sopra indicato sistema unico di prenotazione.

Nei Municipi dove sono attive le postazioni per la Carta Elettronica, prendendo l’appuntamento si potrà richiedere la nuova Carta di Identità elettronica che, diversamente da quella cartacea, non viene più rilasciata “a vista” allo sportello bensì consegnata, tramite il servizio postale, direttamente all’indirizzo di residenza entro sei giorni dalla richiesta. La produzione del documento e la sua consegna, infatti, avvengono a cura dell’Istituto Poligrafico dello Stato.

In alternativa, il richiedente potrà chiedere che la Carta di Identità Elettronica sia spedita presso il proprio Municipio, dove potrà essere ritirata una volta trascorso il termine di consegna (indicato sopra).

 

 

COSTI

 

IL Ministero dell’Interno ha stabilito il costo produzione e spedizione a domicilio della nuova carta d’identità elettronica  in € 16,79, a cui si aggiungono i normali diritti di segreteria di € 5,42, per un totale complessivo di € 22,21.

Il pagamento si effettua presso la cassa del Municipio, acquistando una marca per diritto fisso di € 16,79 e il classico modulo di richiesta della Carta d’Identità che contiene prestampate le marche per € 5,42 di diritti di segreteria.

Nel caso  di duplicato della carta per furto, smarrimento o deterioramento, oltre alla marca da € 16,79 ed al modulo di richiesta, è necessario acquistare anche un’ulteriore marca di € 5,16 per diritti.

È in corso di attuazione un sistema di pagamento on line per i diritti sopra indicati, da poter effettuare tramite carta di credito oppure home banking sul sito istituzionale di Roma Capitale, nella sezione dedicata ai pagamenti e, quando sarà resa operativa, all'interno dell’agenda on line del Ministero dell’Interno, nella sezione dedicata alla prenotazione della Carta di Identità Elettronica.

 

_________________________________________________________________________________________________

 

“Siamo soddisfatti dei risultati che stiamo via via conseguendo e dei tempi nei quali vi stiamo dando  attuazione” – dice l’Assessora a Roma Semplice, Flavia Marzano. “Dal mese di novembre prossimo, tutti i cittadini e le cittadine che chiederanno o rinnoveranno la propria Carta di identità a Roma otterranno la carta elettronica che sostituirà definitivamente quella cartacea. Con la dimostrazione che siamo, quindi, nei tempi previsti dalla tabella di marcia previsti dal progetto del Ministero dell’Interno se non che addirittura in anticipo. E lo siamo a Roma che ha una struttura territoriale complessa con ben 15 Municipi, molti dei quali popolosi come medie o medio-grandi città italiane”.

 

 

 

 

 

Data di aggiornamento 12/10/2016