Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa
/ Segretariato Generale
Categoria2__Segretariato Generale
/ Struttura Organizzativa e poteri sostitutivi / Direzione Coordinamento Servizi Delegati / Servizi Elettorali / Albo Giudici Popolari

Albo Giudici Popolari

ALBO GIUDICI POPOLARI

Chi può farne parte.

Tutti i cittadini italiani, residenti a Roma, che godono dei diritti politici, di età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65 anni con titolo di studio, per la Corte d’Assise: scuola media di primo grado; per la Corte di Assise di Appello: scuola media di secondo grado.

 

L’iscrizione negli Albi dei Giudici Popolari è permanente, le cancellazioni avvengono per raggiunti limiti di età, trasferimento in altro Comune, decesso o perdita della capacità elettorale.

La domanda, in carta libera, va presentata, utilizzando apposito modello, dal 1° maggio al 31 luglio degli anni dispari e indirizzata al Sindaco di Roma Capitale – Direzione Coordinamento Servizi Delegati – Via Luigi Petroselli, 50 – 00186 – ROMA, indicando cognome, nome, luogo e data di nascita, indirizzo, titolo di studio specifico e non generico con la data del conseguimento, la denominazione dell’Istituto scolastico e l’ubicazione dello stesso, la professione. Alla domanda deve essere allegata anche la copia di un documento di riconoscimento valido, e potrà essere trasmessa nei seguenti modi:

per posta, con avviso di ricevimento (a tal fine fa fede il timbro postale dell’Ufficio accettante);
 on-line, previa identificazione al portale di Roma Capitale www.comune.roma.it;
per posta elettronica certificata all’indirizzo: protocollo.servizielettorali@pec.comune.roma.it;
per email all’indirizzo di posta elettronica: albi.elettorale@comune.roma.it;
e, infine, consegnata direttamente presso gli sportelli U.R.P. della Direzione Coordinamento Servizi Delegati – Via Luigi Petroselli, 50, dal lunedì al giovedì dalle ore 8,00 alle ore 18,30 e il venerdì dalle ore 8,00 alle ore 14,00.

 

Sono esclusi dagli Albi dei Giudici Popolari:

i Magistrati e i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’Ordine Giudiziario;
gli appartenenti alle forze armate dello Stato o a qualsiasi organo di polizia, anche privata, in attività di servizio;
i Ministri di culto e religiosi di ogni ordine e congregazione.

Entro il 15 novembre degli anni dispari ogni cittadino può controllare gli elenchi dei Giudici Popolari di Corte d’Assise e di Corte d’Assise di Appello approvati dall’apposita Commissione e affissi, per dieci giorni presso l’Albo Pretorio del Comune. Dell’affissione degli Albi è data comunicazione mediante avviso pubblico.

Ogni cittadino maggiorenne, può presentare reclamo in carta semplice (seguendo le stesse modalità di presentazione previste per la domanda), contro le omissioni, le cancellazioni o le indebite iscrizioni entro 15 giorni dall’affissione degli Albi all’Albo Pretorio, presso la Cancelleria del Tribunale.

 


Iscrizioni on-line
Link per l'identificazione al portale di Roma Capitale (per gli utenti non ancora identificati)



Link per inoltro on-line della domanda per l’iscrizione all’Albo dei Giudici Popolari (per gli utenti già identificati al portale di Roma Capitale

Si fa presente che il file da allegare relativo al documento di riconoscimento, dovrà essere in formato .jpg o .pdf e di dimensioni non superiori ai 500Kb.



Link per il download fac-simile domanda di iscrizione agli Albi dei Giudici Popolari


 

 

 

 

 

 

Data ultimo aggiornamento: 23/02/2017


Norme
Legge 10 aprile 1951, n. 287
Legge 5 maggio 1952, n. 405
Legge 27 dicembre 1956, n. 1441