Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa
/ Dipartimento Attività Culturali
Categoria2__Dipartimento Attività Culturali
/ Struttura Organizzativa e poteri sostitutivi / Autorizzazioni riprese cinetelevisive e fotografiche

Autorizzazioni riprese cinetelevisive e fotografiche

 

AUTORIZZAZIONE RIPRESE CINETELEVISIVE 

 

CHE COS'E'

E` il servizio con il quale gli utenti richiedono l’autorizzazione a effettuare riprese cinetelevisive che si vogliono realizzare in aree sia esterne che interne (es. musei comunali) appartenenti a Roma Capitale.
Sono escluse le aree appartenenti ad altre amministrazioni pubbliche o di proprieta` privata e le aree e il tipo di riprese autorizzate dal Gabinetto del Sindaco (in fondo specificate).

L’ufficio autorizza le riprese che:

- hanno finalita` commerciali e comportano occupazione di suolo pubblico (per il set e/o per i mezzi tecnici) sul territorio di Roma Capitale;

- comportano occupazione di suolo pubblico (per il set e/o per i mezzi tecnici) sul territorio di Roma Capitale;

- hanno finalita` commerciali e riguardano il patrimonio culturale di Roma Capitale soggetto a tariffa (v. tariffario), anche se prive di occupazione di suolo pubblico.

 

In caso di riprese interne che riguardino il patrimonio culturale di Roma Capitale è necessario contattare preventivamente la Sovrintendenza Capitolina, responsabile del bene (mail: sovraintendenza@comune.roma.it mail certificata: protocollo.sovrintendenza@pec.comune.roma.it )

 

RIPRESE AUTORIZZATE DAL GABINETTO DEL SINDACO

Il rilascio dell’autorizzazione alle riprese cinetelevisive da effettuarsi sul Colle Capitolino, in Piazza del Popolo o relative ai servizi per i telegiornali, che per la loro straordinarieta` necessitano di un tempestivo rilascio, e` di competenza dell’Ufficio di Gabinetto del Sindaco. 

 

COME SI RICHIEDE 

È necessario compilare un apposito modulo che è a disposizione presso:

- l'Ufficio Autorizzazioni Riprese Cinematografiche e Fotografiche;

- l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Dipartimento Attivita` Culturali;

-  sezione Modulistica su queste pagine web.

Il modulo, debitamente compilato e sottoscritto dal legale rappresentante della societa`, dal titolare (se ditta individuale) oppure da persona fisica, deve essere consegnato all’Ufficio Protocollo del Dipartimento oppure trasmesso telematicamente all'Ufficio Autorizzazioni tramite la PEC:  protocollo.cultura@pec.comune.roma.it

Nel caso di societa` straniere che non hanno sede legale in Italia, di cittadini stranieri non residenti in Italia e di altri soggetti non obbligati per legge a dotarsi di un indirizzo PEC, il modulo puo` essere inviato alla mail: cinema.cultura@comune.roma.it

La domanda deve essere in regola con le disposizioni sull’imposta di bollo e corredata della ricevuta attestante il versamento dei diritti d’istruttoria. A essa dovra` inoltre essere allegata una copia del documento d’identita` del richiedente. 

 

TEMPI DI RISPOSTA

Come previsto dalla Delibera di G.C. 221/2013, le richieste devono essere presentate almeno 20 giorni prima dell'inizio delle riprese.
Sotto tale termine potranno essere accettate richieste caratterizzate da particolare urgenza - per ragioni di necessità obiettivamente motivate - da presentare entro   sette giorni lavorativi   prima dell’inizio delle riprese, escluso il giorno di presentazione della richiesta. 

La domanda deve essere in regola con le disposizioni sull’imposta di bollo e corredata della ricevuta attestante il versamento dei diritti d’istruttoria. A essa dovra` inoltre essere allegata una copia del documento d’identita` del richiedente. 

 

QUANDO NON SI RICHIEDE L'AUTORIZZAZIONE 

Non e` necessario richiedere l’autorizzazione ma e` sufficiente dare comunicazione delle riprese all’Ufficio Autorizzazioni in carta libera, attraverso l’apposito modulo “comunicazione riprese filmate in carta libera”, quando le riprese cinetelevisive:

- sono effettuate con finalita` commerciali in aree non soggette alla tariffa relativa ai beni culturali di proprieta` di Roma Capitale e non coinvolgono o creano impedimento alla normale circolazione viaria ne´ comportano occupazione di suolo pubblico;

- sono effettuate senza finalita` commerciali (anche in aree soggette alla tariffa di cui sopra) e non coinvolgono o creano impedimento alla normale circolazione viaria ne´ comportano occupazione di suolo pubblico. 

Tale comunicazione, alla quale andra` allegata copia di un documento d’identita` del dichiarante, potra` essere presentata direttamente all’Ufficio Protocollo del Dipartimento oppure trasmessa telematicamente all'Ufficio Autorizzazioni tramite la PEC protocollo.cultura@pec.comune.roma.it 

Nel caso di societa` straniere che non hanno sede legale in Italia, di cittadini stranieri non residenti in Italia e di altri soggetti non obbligati per legge a dotarsi di un indirizzo PEC, la comunicazione puo` essere inviata alla mail:  cinema.cultura@comune.roma.it

 

MODULISTICA

 

Richiesta autorizzazione riprese filmate 

 

Comunicazione riprese filmate in carta libera

 

MODALITA' DI PAGAMENTO E COSTI DEL SERVIZIO

 

Quanto si deve pagare alla presentazione della domanda: 

1 - Euro 60,00 per diritti di istruttoria;
2 - Euro 16,00 in marca da bollo (salvo esenzioni previste dalla legge);

Il pagamento dei diritti di istruttoria e della marca da bollo  può essere effettuato online dopo l’identificazione al portale:

Come ci si identifica  -> www.comune.roma.it -> Identificazione al portale (Persone fisiche) 
                                        www.tributi.comune.roma.it (Persone giuridiche e Intermediari)
Come si paga  -> www.comune.roma.it -> Elenco Servizi online -> Servizi di riscossione reversali

 

Quanto si deve pagare al ritiro dell'autorizzazione:

1)  Canone per l’occupazione di suolo pubblico

Quando e` prevista l’occupazione di suolo pubblico l’importo del relativo canone e` variabile. Sono applicate tariffe giornaliere per metro quadrato occupato sulla base dell'appartenenza della zona ad una delle quattro categorie in cui risulta suddiviso il territorio di Roma (v. tariffario). Nel caso di occupazioni che riguardino aree appartenenti a categorie diverse viene applicata la categoria piu` alta.

E` prevista l’esenzione del canone nel caso in cui le riprese si svolgano prevalentemente nel territorio di Roma, con esclusione delle sole riprese con finalita` pubblicitarie.

E` prevista la riduzione del 50% del canone nel caso in cui le riprese non si svolgano prevalentemente nel territorio di Roma, con esclusione delle sole riprese con finalita` pubblicitarie. 

 

2) Diritti di riproduzione e d'uso del patrimonio archeologico e storico-artistico di Roma

Quando le riprese riguardano il patrimonio archeologico e storico-artistico di Roma Capitale, è previsto il pagamento di una tariffa giornaliera   per tipologia di riprese (divulgativo/scientifiche oppure con finalità di spettacolo/intrattenimento oppure pubblicitarie) e secondo la classificazione del bene.

Le tariffe sono stabilite annualmente dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con deliberazione dell’Assemblea Capitolina, che prevede anche concessione gratuita, riduzioni o maggiorazioni (v. tariffario).

 

TARIFFARIO

 

MODALITA` DI PAGAMENTO

Il pagamento del canone di occupazione di suolo pubblico e/o della tariffa di Sovrintendenza Capitolina puo` essere effettuato, dopo che l’ufficio ha comunicato il numero di codice identificativo del bollettino (IUV) e il numero di reversale (da indicare eventualmente nella causale) relativi a detti pagamenti, nelle seguenti modalita`:

- tramite POS presso l’Ufficio Economato del Dipartimento, che effettua il seguente orario di ricevimento del pubblico: lunedi` e mercoledi` dalle ore 9.00 alle ore 13.00; martedi` e giovedi` dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 160; venerdi` dalle ore 9.00 alle ore 12.00;

- ONLINE accedendo dal sito di Roma Capitale: www.comune.roma.it → Elenco Servizi online → Servizi di pagamento: pagamento utenti identificati (nel caso ci si sia identificati) oppure pagamento utenti non identificati → Reversale: codice identificativo bollettino (IUV).

Non e` necessario autenticarsi e il servizio e` attivo dalle ore 00:00 alle ore 23.59 di tutti i giorni;

- negli Uffici Postali compilando l’apposito bollettino bianco appositamente predisposto da Poste Italiane per i pagamenti dovuti alle Pubbliche Amministrazioni, indicando il numero di conto corrente di Roma Capitale: C/C 20046033, il codice fiscale di Roma Capitale: 02438750586, lo IUV e il numero di reversale nella causale;

- nelle banche, in altri istituti di pagamento, presso i tabaccai, le ricevitorie o i supermercati che hanno aderito al sistema di pagamento pagoPA, utilizzando il codice identificativo del bollettino (IUV) o il codice a barre o il QRcode, indicati nel modulo inviato dall’ufficio;

- utilizzando l’home banking della propria banca (dove si possono trovare i loghi CBILL O PAGOPA);

- per il pagamento con bonifico

Roma Capitale - Dipartimento Attività Culturali 

IBAN : IT69P0200805117000400017084 

effettuato tramite loghi CBILL O PAGOPA (se disponibili c/o la banca dove si effettua il bonifico).

 

 

ZTL PER MEZZI TECNICI 

È possibile richiedere all’Ufficio Autorizzazioni il permesso d’accesso nelle ZTL per i mezzi tecnici di supporto alle riprese, le cui targhe sono state indicate nella richiesta d’autorizzazione.

La richiesta può essere inoltrata a seguito del rilascio da parte dell’ufficio autorizzazioni dell’occupazione di suolo pubblico per il posizionamento di questi mezzi e vanno effettuati i seguenti pagamenti:

Alla presentazione della richiesta dei permessi, debitamente compilata e sottoscritta, va effettuato il seguente pagamento:

€ 60,00 per diritti di istruttoria piu` € 16,00 in marca da bollo.
Il pagamento dei diritti di istruttoria e della marca da bollo puo` essere effettuato dopo l’identificazione al portale con le stesse modalita` indicate per il pagamento dei diritti d’istruttoria per la presentazione della domanda di autorizzazione 

Al momento del ritiro dei permessi:

L'importo e` relativo al numero dei giorni e dei mezzi tecnici autorizzati dall’ufficio all’accesso nelle ZTL e il pagamento puo` essere effettuato dopo che l’ufficio ha comunicato l’importo da pagare.

Il numero dei mezzi autorizzati all’accesso nelle ZTL e` stabilito tassativamente dal provvedimento autorizzatorio e concessorio e non puo` essere modificato, se non con comunicazione fatta pervenire all’ufficio, entro le 24 ore dall’ingresso del mezzo nelle ZTL, contenente una motivazione circostanziata di detta variazione. 

 

 

 

UFFICI E CONTATTI 

 

DIPARTIMENTO ATTIVITA’ CULTURALI Piazza di Campitelli 7 – 00186 Roma

DIREZIONE SPETTACOLO, ARCHIVIO STORICO CAPITOLINO E TOPONOMASTICA
Direttore: Dott.Vincenzo Vastola

 

SERVIZIO AUTORIZZAZIONI RIPRESE CINEMATOGRAFICHE E FOTOGRAFICHE 

Ufficio Autorizzazioni 

Indirizzo: Piazza di Campitelli,7 - 00186 Roma; Responsabile dei procedimenti amministrativi: Maria Grazia De Pasqualis

Tel: 06. 67102964 - 06. 67108153 - 06. 67108159 – 06.67102191
E-mail: mariagrazia.depasqualis@comune.roma.it ; cinema.cultura@comune.roma.it

Orario di ricevimento del pubblico: dal lunedi al venerdi 10.00 - 13.00, il giovedì 15.00 - 17.00

 

 

GABINETTO DEL SINDACO

Il rilascio dell’autorizzazione alle riprese cinetelevisive, da effettuarsi sul Colle Capitolino, in Piazza del Popolo e/o relative ai servizi per i telegiornali, che per la loro straordinarietà necessitano di un tempestivo rilascio, è di competenza dell’Ufficio di Gabinetto del Sindaco. Link: https://www.comune.roma.it/pcr/it/coord_amm_gest_eventi.page

 

 

_____________________________________________________________________________________

 

AUTORIZZAZIONE RIPRESE FOTOGRAFICHE

 

CHE COS'E' 

E` il servizio con il quale gli utenti richiedono l’autorizzazione ad effettuare riprese fotografiche che si vogliono realizzare in aree sia esterne che interne (es. musei comunali) appartenenti a Roma Capitale.

Sono escluse le aree appartenenti ad altre amministrazioni pubbliche o di proprieta` privata e le aree e le riprese autorizzate dal Gabinetto del Sindaco ( in fondo specificate).

L’ufficio autorizza le riprese che:

- hanno finalita` commerciali e comportano occupazione di suolo pubblico sul territorio di Roma Capitale;

- comportano occupazione di suolo pubblico sul territorio di Roma Capitale;

- hanno finalita` commerciali e riguardano il patrimonio culturale di Roma Capitale soggetto a tariffa (v. tariffario), anche se prive di occupazione di suolo pubblico.

In caso di riprese interne che riguardino il patrimonio culturale di Roma Capitale (musei, gallerie e siti archeologici di competenza della Sovrintendenza Capitolina), e` necessario contattare contattare preventivamente la Sovrintendenza Capitolina, responsabile del bene (mail: sovraintendenza@comune.roma.it mail certificata: protocollo.sovrintendenza@pec.comune.roma.it). Inoltre, se l’effettuazione delle riprese in questi siti non comporta occupazione di suolo pubblico, l’autorizzazione e` rilasciata dal responsabile del sito culturale. 

RIPRESE AUTORIZZATE DAL GABINETTO DEL SINDACO

Il rilascio dell’autorizzazione alle riprese fotografiche da effettuarsi sul Colle Capitolino o in Piazza del Popolo e` di competenza dell’Ufficio di Gabinetto del Sindaco.  

 

COME SI RICHIEDE

E` necessario compilare un apposito modulo che e` a disposizione presso:

- l'Ufficio Autorizzazioni Riprese Cinematografiche e Fotografiche;

- l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Dipartimento Attivita` Culturali;

- sezione Modulistica su queste pagine web.

Il modulo, debitamente compilato e sottoscritto dal legale rappresentante della societa`, dal titolare (se ditta individuale) oppure da persona fisica, deve essere consegnato all’Ufficio Protocollo del Dipartimento oppure trasmesso telematicamente all'Ufficio Autorizzazioni tramite la PEC: protocollo.cultura@pec.comune.roma.it

Nel caso di societa` straniere che non hanno sede legale in Italia, di cittadini stranieri non residenti in Italia e di altri soggetti non obbligati per legge a dotarsi di un indirizzo PEC, il modulo puo` essere inviato alla mail:  cinema.cultura@comune.roma.it

La domanda deve essere in regola con le disposizioni sull’imposta di bollo e corredata della ricevuta attestante il versamento dei diritti d’istruttoria. A essa dovra` inoltre essere allegata una copia del documento d’identita` del richiedente. 

 

TEMPI DI RISPOSTA

Come previsto dalla deliberazione di Giunta Capitolina 221/2013, le richieste devono essere presentate almeno 20 giorni prima dell'inizio delle riprese.
Sotto tale termine potranno essere accettate richieste caratterizzate da particolare urgenza - per ragioni di necessita` obiettivamente motivate - da presentare entro 7 giorni lavorativi prima dell’inizio delle riprese, escluso il giorno di presentazione della richiesta.

E` possibile presentare la domanda 4 giorni lavorativi prima dell’inizio delle riprese esclusivamente nei casi previsti dal punto 6 della suddetta deliberazione. 

 

QUANDO NON SI DEVE CHIEDERE L'AUTORIZZAZIONE 

Non e` necessario richiedere l’autorizzazione ma e` sufficiente dare comunicazione delle riprese all’Ufficio Autorizzazioni in carta libera, attraverso l’apposito modulo “comunicazione riprese fotografiche in carta libera” (v. sezione Modulistica), quando le riprese fotografiche:

- sono effettuate con finalita` commerciali in aree non soggette alla tariffa relativa ai beni culturali di proprieta` di Roma Capitale e non coinvolgono o creano impedimento alla normale circolazione viaria ne´ comportano occupazione di suolo pubblico;

- sono effettuate senza finalita` commerciali (anche in aree soggette alla tariffa di cui sopra) e non coinvolgono o creano impedimento alla normale circolazione viaria ne´ comportano occupazione di suolo pubblico.

Tale comunicazione, alla quale andra` allegata copia di un documento d’identita` del dichiarante, potra` essere presentata direttamente all’Ufficio Protocollo del Dipartimento oppure trasmessa telematicamente all'Ufficio Autorizzazioni tramite la PEC: protocollo.cultura@pec.comune.roma.it

Nel caso di societa` straniere che non hanno sede legale in Italia, di cittadini stranieri non residenti in Italia e di altri soggetti non obbligati per legge a dotarsi di un indirizzo PEC, la comunicazione puo` essere inviata alla mail:  cinema.cultura@comune.roma.it

 

MODULISTICA

 

Richiesta autorizzazione riprese fotografiche per campagna pubblicitaria

 

Richiesta autorizzazione riprese fotografiche con finalità redazionale/editoriale

 

Comunicazione riprese fotografiche in carta libera

 

 

MODALITA' DI PAGAMENTO E COSTI DEL SERVIZIO

 

Quanto si deve pagare alla presentazione della domanda: 

1 - Euro 60,00 per diritti di istruttoria;
2 - Euro 16,00 in marca da bollo (salvo esenzioni previste dalla legge);

Il pagamento dei diritti di istruttoria e della marca da bollo  può essere effettuato online dopo l’identificazione al portale:

Come ci si identifica  -> www.comune.roma.it -> Identificazione al portale (Persone fisiche) 
                                        www.tributi.comune.roma.it (Persone giuridiche e Intermediari)
Come si paga  -> www.comune.roma.it -> Elenco Servizi online -> Servizi di riscossione reversali

 

Quanto si deve pagare al ritiro dell'autorizzazione:

1)  Canone per l’occupazione di suolo pubblico

Quando e` prevista l’occupazione di suolo pubblico l’importo del relativo canone e` variabile. Sono applicate tariffe giornaliere per metro quadrato occupato sulla base dell'appartenenza della zona ad una delle quattro categorie in cui risulta suddiviso il territorio di Roma (v. tariffario). Nel caso di occupazioni che riguardino aree appartenenti a categorie diverse viene applicata la categoria piu` alta.

E` prevista l’esenzione del canone nel caso in cui le riprese si svolgano prevalentemente nel territorio di Roma, con esclusione delle sole riprese con finalita` pubblicitarie.

E` prevista la riduzione del 50% del canone nel caso in cui le riprese non si svolgano prevalentemente nel territorio di Roma, con esclusione delle sole riprese con finalita` pubblicitarie. 

 

2) Diritti di riproduzione e d'uso dei Beni Culturali di Roma Capitale.

Quando le riprese riguardano il patrimonio archeologico e storico-artistico di Roma Capitale, e` previsto il pagamento di una tariffa giornaliera per 3 diverse tipologie di riprese (divulgativo/scientifiche oppure con finalita` di spettacolo/intrattenimento oppure pubblicitarie) e secondo la classificazione del bene. 

Le tariffe sono stabilite annualmente dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con deliberazione dell’Assemblea Capitolina, che prevede anche concessione gratuita, riduzioni o maggiorazioni (v. tariffario).

Quando le riprese riguardano i beni Culturali di Roma Capitale, e` previsto il pagamento di una tariffa giornaliera per 2 tipologie di riprese:

- con finalita` editoriale/redazionale, oppure
- con finalita` pubblicitarie (in quest'ultimo caso secondo la classificazione del bene).

Le tariffe sono stabilite annualmente dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con deliberazione dell'Assemblea Capitolina, che prevede anche concessione gratuita, riduzioni o maggiorazioni (V. tariffario). 

 

TARIFFARIO

 

MODALITA` DI PAGAMENTO

Il pagamento del canone di occupazione di suolo pubblico e/o della tariffa di Sovrintendenza Capitolina puo` essere effettuato, dopo che l’ufficio ha comunicato il numero di codice identificativo del bollettino (IUV) e il numero di reversale (da indicare eventualmente nella causale) relativi a detti pagamenti, nelle seguenti modalita`:

- tramite POS presso l’Ufficio Economato del Dipartimento, che effettua il seguente orario di ricevimento del pubblico: lunedi` e mercoledi` dalle ore 9.00 alle ore 13.00; martedi` e giovedi` dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 16.00; venerdi` dalle ore 9.00 alle ore 12.00;

- ONLINE accedendo dal sito di Roma Capitale: www.comune.roma.it → Elenco Servizi online → Servizi di pagamento: pagamento utenti identificati (nel caso ci si sia identificati) oppure pagamento utenti non identificati → Reversale: codice identificativo bollettino (IUV).

Non e` necessario autenticarsi e il servizio e` attivo dalle ore 00:00 alle ore 23.59 di tutti i giorni;

- negli Uffici Postali compilando l’apposito bollettino bianco appositamente predisposto da Poste Italiane per i pagamenti dovuti alle Pubbliche Amministrazioni, indicando il numero di conto corrente di Roma Capitale: C/C 20046033, il codice fiscale di Roma Capitale: 02438750586, lo IUV e il numero di reversale nella causale;

- nelle banche, in altri istituti di pagamento, presso i tabaccai, le ricevitorie o i supermercati che hanno aderito al sistema di pagamento pagoPA, utilizzando il codice identificativo del bollettino (IUV) o il codice a barre o il QRcode, indicati nel modulo inviato dall’ufficio;

- utilizzando l’home banking della propria banca (dove si possono trovare i loghi CBILL O PAGOPA);

- per il pagamento con bonifico

Roma Capitale - Dipartimento Attività Culturali 

IBAN : IT69P0200805117000400017084 

effettuato tramite loghi CBILL O PAGOPA (se disponibili c/o la banca dove si effettua il bonifico)

 

ZTL PER MEZZI TECNICI 

E` possibile richiedere all’Ufficio Autorizzazioni il permesso d’accesso nelle ZTL per i mezzi tecnici di supporto alle riprese, le cui targhe sono state indicate nella richiesta d’autorizzazione oppure, qualora questo non fosse stato oggettivamente possibile, comunicate tempestivamente all’ufficio.

La richiesta puo` essere inoltrata a seguito del rilascio da parte dell’ufficio della concessione per l’occupazione di suolo pubblico per i suddetti mezzi tecnici e vanno effettuati questi pagamenti: 

Alla presentazione della richiesta dei permessi, debitamente compilata e sottoscritta, va effettuato il seguente pagamento: € 60,00 per diritti di istruttoria piu` € 16,00 in marca da bollo. Il pagamento dei diritti di istruttoria e della marca da bollo puo` essere effettuato dopo l’identificazione al portale con le stesse modalita` indicate per il pagamento dei diritti d’istruttoria per la presentazione della domanda di autorizzazione. 

 

Al momento del ritiro dei permessi:

L'importo e` relativo al numero dei giorni e dei mezzi tecnici autorizzati dall’ufficio all’accesso nelle ZTL e il pagamento puo` essere effettuato dopo che l’ufficio ha comunicato l’importo da pagare.

Il numero dei mezzi autorizzati all’accesso nelle ZTL e` stabilito tassativamente dal provvedimento autorizzatorio e concessorio e non puo` essere modificato, se non con comunicazione fatta pervenire all’ufficio, entro le 24 ore dall’ingresso del mezzo nelle ZTL, contenente una motivazione circostanziata di detta variazione. 

 

UFFICI E CONTATTI

 

DIPARTIMENTO ATTIVITA’ CULTURALI  Piazza Campitelli 7 – 00186 Roma

 

DIREZIONE SPETTACOLO, ARCHIVIO STORICO CAPITOLINO E TOPONOMASTICA
Direttore: Dott.Vincenzo Vastola

Poteri sostitutivi in caso di inerzia: Dott.ssa Mariarosa Turchi

Emailpoterisostitutivi.vsg@comune.roma.it

 

 

SERVIZIO AUTORIZZAZIONI RIPRESE CINEMATOGRAFICHE E FOTOGRAFICHE 

Ufficio Autorizzazioni 

Indirizzo: Piazza di Campitelli,7 - 00186 Roma; Responsabile dei procedimenti amministrativi: Maria Grazia De Pasqualis

Tel: 06. 67102964 - 06. 67108153 - 06. 67108159 – 06.67102191
E-mail: mariagrazia.depasqualis@comune.roma.it; cinema.cultura@comune.roma.it

Orario di apertura al pubblico: dal lunedi al venerdi 10.00 - 13.00, il giovedì 15.00 - 17.00

 

 

Sovrintendenza ai beni culturali di Roma Capitale  

Per le riprese fotografiche all’interno dei musei o dei siti archeologici  che non comportino occupazione di suolo pubblico o per noleggio o riproduzioni di fotocolor la richiesta deve essere inoltrata direttamente al Museo o all'Istituzione in cui è ospitata l'opera interessata. (link sovrintendenza)

 

Gabinetto del Sindaco

Il rilascio dell’autorizzazione alle riprese fotografiche, da effettuarsi sul Colle Capitolino, in Piazza del Popolo e/o relative ad avvenimenti di attualità il cui accadimento assolutamente imprevedibile richieda l’immediatezza dell’intervento,  è di competenza del Gabinetto del Sindaco Link: https://www.comune.roma.it/pcr/it/coord_amm_gest_eventi.page

 

 

_____________________________________________________________________________________

 

Ufficio Occupazioni Suolo Pubblico abusive e recupero crediti 

Indirizzo: Piazza di Campitelli,7 - 00186 Roma 
Responsabile: Claudia Setta
E-mailclaudia.setta@roma.it 

Tel: 06. 667108166

 

Orario di ricevimento al pubblico: dal lunedi al venerdi 10.00 - 13.00, il giovedì 15.00 - 17.00

agg. 25 gen 2018