Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa

Primavalle Torrevecchia

Il programma preliminare

1° parte: elementi costitutivi e processo partecipativo (pdf)

2° parte: interventi e risorse finanziarie (pdf)

3° parte: progetti preliminari (pdf )

4° parte: progetti preliminari (pdf)


L'ambito territoriale
Il quartiere di Primavalle nasce negli anni '30 come borgata nella quale vennero trasferiti gli abitanti delle aree del centro storico demolite per realizzare via della Conciliazione e Via dell'Impero (l'attuale via dei Fori Imperiali). L'ambito di intervento del contratto riguarda gli insediamenti di edilizia residenziale che a partire dal nucleo originario si sono sviluppati nel corso degli anni 50' e 60' tra Via Mattia Battistini e il piano di edilizia economica residenziale edificato negli anni '70 in Via di Torrevecchia.

Gli obiettivi del contratto di quartiere
Il processo partecipativo ha identificato i seguenti obiettivi:
1. Realizzazione del Centro civico di Primavalle. Questa struttura sarà realizzata nell'area centrale di Via Borromeo, dove già sono presenti alcuni servizi ed attività associative. Questo intervento mira anche a gettare le basi per la realizzazione della centralità locale prevista dal Piano Regolatore.
2. Riqualificazione del tessuto residenziale. Al programma già avviato dall'ATER si affiancheranno alcuni interventi specifici sulle aree degradate di Via Bembo e Via Gasparri.
3. Rivitalizzazione economica, elaborazione di bandi di autopromozione sociale per la gestione di parte delle attività del centro civico (pub, piccola ristorazione, libro-discoteca, ecc.).


Il processo partecipativo


Gli interventi previsti

- Ristrutturazione edificio "D" (ex dormitorio)

- Sistemazione aree interne "Centro civico"

- Sistemazione giardino scuola "XXV Aprile"

- Sitemazione viaria e arredo urbano di Via Ascalesi