Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa
/ Ufficio Stampa
Categoria2__Ufficio Stampa
/ La Sindaca informa

La Sindaca informa

 

Per visualizzare clicca qui

 

 

 

SINDACA INFORMA 3 FEBBRAIO 2018

 

LIBERATO IMMOBILE OCCUPATO A DON BOSCO

Aveva occupato di nuovo un immobile comunale appena liberato, dove gli agenti avevano trovato armi e un bilancino di precisione. Siamo nel quartiere Don Bosco, a pochi passi alla scuola elementare 'Don Michele Rua'. La casa era stata originariamente assegnata proprio alla custode della scuola. Dopo la sua morte, diversi anni fa, era stata occupata senza titolo dal figlio. L'uomo si è opposto allo sgombero ed è stato arrestato per detenzione di armi e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti hanno trovato in casa due pistole giocattolo sprovviste di tappo rosso, due spade katana e il bilancino di precisione. Nel cortile poi c'erano due grossi cani da guardia, che il personale veterinario ha provveduto a portare in sicurezza al canile municipale. Al termine dell'operazione i genitori degli alunni si sono avvicinati e hanno ringraziato il personale presente che ha  messo in sicurezza l'area. Posso assicurare che l'appartamento tornerà alla collettività e tra le prime proposte arrivate c'è quella di trasformarlo in una ludoteca. Andremo avanti fino in fondo su questa strada di legalità. Restituendo ai cittadini i beni comuni e recuperando gli altri immobili del patrimonio capitolino per metterli al servizio della comunità. L'era di #Scroccopoli è finita.

 

EX PARCHEGGIO VIALE LEONARDO DA VINCI

Venerdì sono stata nell’VIII Municipio per vedere l’area in viale Leonardo Da Vinci destinata a diventare un parcheggio. Un’area che da tanti anni versa invece in uno stato di abbandono e degrado, con piccole discariche abusive e macchine parcheggiate in doppia fila. Ho incontrato i cittadini e i comitati di quartiere che da tempo si battono per vedere riqualificata questa zona. Ho illustrato loro, insieme alle assessore Pinuccia Montanari e Linda Meleo, cosa vogliamo fare: realizzare un “ciclogiardino” e una nuova pista ciclabile, restituendo così quell’area alla città. Nei prossimi giorni inizieremo un percorso partecipato per ascoltare i bisogni, le necessità e le proposte di tutti. La storia del parcheggio interrato di viale Leonardo Da Vinci mai realizzato risale al 2004. Anni di battaglie portate avanti dai comitati di quartiere che volevano veder rinascere quest’area a due passi da due scuole. Da ora, l’area torna al VIII Municipio. Una vittoria per tutti i cittadini.

 

SAN LORENZO, OPERAZIONE DECORO

Nel quartiere San Lorenzo abbiamo effettuato, con il supporto della sezione PICS della Polizia Locale ed Ama, una nuova operazione di ripristino della legalità e del decoro e di messa in sicurezza. Dopo l’intervento a Largo Passamonti, questa settimana siamo intervenuti su una tendopoli abusiva presso Piazza Porta San Lorenzo in prossimità delle Mura Aureliane. Sono stati trovati e rimossi materassi, strutture in legno, cartoni e plastica. L’area è stata bonificata dai rifiuti e riconsegnata alla fruizione dei cittadini.

 

CORRIDOIO EUR-TOR PAGNOTTA

Entro l’anno completeremo un’altra opera incompiuta. Si tratta di un ponte sospeso che attualmente finisce nel nulla e impedisce il ricongiungimento del 'Corridoio della mobilità Eur-Tor Pagnotta' nella zona sud della città. È una della tante 'opere a metà' lasciate in eredità dalle precedenti amministrazioni a Roma e ai suoi cittadini. Abbiamo riaperto, dopo oltre dieci anni di blocco, i cantieri per completare questa rampa e contiamo di aprire il Corridoio Eur-Tor Pagnotta entro la fine del 2018. Nei mesi scorsi abbiamo già riaperto al traffico una rotatoria vicino a questo ponte e nei prossimi mesi procederemo con il posizionamento dei pali e con l'elettrificazione. Qui viaggeranno i famosi 45 filobus che erano stati abbandonati per anni a prendere polvere in un deposito, fino a quando noi non li abbiamo rimessi in strada, utilizzandoli su via Nomentana. Il Corridoio Eur-Tor Pagnotta unirà aree periferiche della città alla rete metropolitana, in un'ottica di intermodalità, con un nuovo sistema di trasporto sostenibile e a basso impatto ambientale.

 

TRAM 3

Abbiamo deciso di prolungare l'orario del tram 3 che mette in collegamento la zona nord della città con il centro. Dalla prossima settimana il servizio non terminerà più alle 22.30 ma le corse saranno attive fino a mezzanotte e mezza. A partire dal 12 febbraio sarà possibile così utilizzare un unico mezzo di trasporto senza dover fare il cambio con autobus notturni. E raggiungere con i mezzi pubblici Trastevere, Testaccio e San Lorenzo, i quartieri più frequentati di notte a Roma, senza prendere l'automobile, evitando il traffico e la ricerca affannosa di un parcheggio. Un servizio in più richiesto dai cittadini,  un'occasione per garantire spostamenti più semplici e disincentivare l'utilizzo del mezzo privato. Un grande beneficio per tutti, soprattutto i più giovani e i turisti che la sera frequentano questi luoghi di ritrovo.

 

LAVORO

Ho visitato la sede della Mercedes Benz. Il quartiere generale sorge e si sviluppa nel quadrilatero Tiburtino, polo industriale e simbolo di innovazione con oltre 140 imprese operative nei settori elettronica, ambiente e green economy che hanno deciso di investire sul nostro territorio. Insieme al presidente Italia Marcel Guerry abbiamo parlato delle sfide sull’elettrico. La casa automobilistica sceglie Roma per guardare al futuro e all’innovazione. Nel corso dell’incontro abbiamo condiviso progetti e iniziative sul grande tema della mobilità, sul quale bisogna cambiare passo, puntando con forza sull’utilizzo dei mezzi elettrici e guardando con interesse allo sviluppo dell’innovazione nel settore. Roma crede sull’utilizzo dei mezzi elettrici. L’obiettivo minimo è avere almeno 700 colonnine elettriche entro il 2020 e a breve approderà in Assemblea capitolina il primo piano della mobilità elettrica cittadina.

 

ROMA CAPITALE E ZTE INSIEME PER #Roma5G

Il progetto #Roma5G, avviato lo scorso settembre con la collaborazione di Fastweb per lo sviluppo delle nuove reti di quinta generazione, si arricchisce di un nuovo prestigioso partner internazionale. Abbiamo sottoscritto in Campidoglio un protocollo d’intesa con ZTE, colosso cinese delle telecomunicazioni con 85mila dipendenti nel mondo e un fatturato che sfiora i 100 miliardi di Yuan. L'accordo con Roma Capitale si inserisce nel piano di investimenti complessivo dell'azienda cinese in Italia pari a 500 milioni nei prossimi 5 anni e mira a formare i manager del futuro e a valorizzare l'ecosistema digitale della città. Intese e collaborazioni con i leader mondiali del settore, da Fastweb a Ericsson, attraggono investimenti sul territorio e consolidano il progetto dell’Amministrazione con il quale Roma si candida a diventare una delle prime città in Italia a disporre di collegamenti in 5G.

 

FONDI UE, APRE SPORTELLO INFORMATIVO

Apriremo in Campidoglio il Centro Europe Direct, uno sportello di informazione per imprese e cittadini sulle opportunità offerte dai fondi Ue e su tutti i progetti dell’Amministrazione capitolina legati a tali risorse. Roma Capitale, infatti, ha vinto la selezione indetta dalla Commissione europea per rendere operativo il centro informativo per il triennio 2018-2020. Lo sportello, aperto al pubblico, sarà operativo presso il Dipartimento Progetti di sviluppo e finanziamenti europei: diventerà un luogo dove far conoscere le politiche e gli strumenti di finanziamento dell’Ue, nonché le iniziative di interesse comunitario.

 

 

CONVENTION BUREAU, 103 ADESIONI

Il Convention Bureau Roma e Lazio, nato per rafforzare il ruolo della Capitale quale riferimento e sede di importanti appuntamenti convegnistici e congressuali, è sempre più operativo e raccoglie continue adesioni. Ad oggi sono 103, tra soci e partner, i soggetti che sono entrati a far parte di questo team. Un esempio di questa preziosa azione, è il primo Fam Trip per 12 agenzie della filiera di settore spagnola in partnership con Enit Spagna e Vueling, che si è tenuto a Roma da giovedì ad oggi. Intanto, dall’11 al 13 febbraio saremo alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano per partecipare ad eventi di promozione del nostro filone turistico-congressuale.

 

NUOVA MAPPA TURISTICA

In tema di promozione turistica e di accoglienza dei visitatori abbiamo presentato la nuova Mappa di Roma, disponibile nei Tourist Info Point. Ha una grafica accattivante e contiene tanti suggerimenti per chi arriva nella Città Eterna, con un programma aggiornato periodicamente e indicazioni su trasporti e mobilità. Una vera e propria “bussola turistica” che debutta con il fascino misterioso della “Roma sotterranea”. Anche questa mappa, come quella presente nella card turistica Roma Pass, si avvale della realtà aumentata con un’app per smartphone che consente di scaricare informazioni aggiuntive su luoghi ed eventi.

 

GIORNO DELLA MEMORIA, UNA TARGA PER ANGELO DE FIORE

E’ stata inaugurata nel quartiere Trieste una targa per ricordare Angelo De Fiore, il funzionario della Polizia di Stato che, tra il 1938 e il 1944, durante l’occupazione nazifascista, salvò centinaia di ebrei, non di cittadinanza italiana, evitando loro la deportazione e salvandoli dall’Olocausto. De Fiore fu proclamato “Giusto tra le nazioni” ed il suo nome è stato scolpito sulla stele della collina degli ulivi a Gerusalemme. L’iniziativa, avviata su richiesta dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, è stata curata dalla Sovrintendenza Capitolina, e si inserisce nell’ambito del programma di “Memoria genera Futuro” coordinato da Roma Capitale con l’Assessorato alla Crescita culturale per celebrare il Giorno della Memoria 2018.

 

APPUNTAMENTI

Stasera al Museo di Roma a Palazzo Braschi secondo appuntamento dell'iniziativa “Opera in mostra”, che propone sette concerti abbinati alla visita guidata della mostra “Artisti all’Opera”. Alle 17.30 la visita guidata all’esposizione a cura di Francesco Reggiani, responsabile Archivio storico del Teatro dell’Opera di Roma, cui seguirà alle ore 18.15 nel Salone d’Onore il concerto con celebri arie tratte dall'opera Rigoletto di Giuseppe Verdi eseguite dai nuovi talenti di “Fabbrica” Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma.

Domani, come tutte le prime domeniche del mese, l’ingresso a tutti i musei civici e alle mostre in programma in questi spazi sarà gratuito per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana 

Torna anche l'appuntamento con l'apertura mensile straordinaria e le visite guidate gratuite di Palazzo Senatorio: gli spazi archeologici e istituzionali, insieme alle storiche sale dell'edificio, sono visitabili dalle 10 alle 13 (ultimo ingresso della mattina) e dalle 15 alle 18 (ultimo ingresso del pomeriggio)

Inoltre, sempre domenica, aperto gratuitamente il percorso di visita nell’area dei Fori Imperiali dalle ore 8.30 alle 16.30, con l’ultimo ingresso alle 15.30.

 

 

DAI MUNICIPI

 

MUNICIPIO I:

UNA TARGA PER BRUNO FANTERA, IL GIUSTO DI SAN SABA

 

E’ stata inaugurata presso la Scuola Franchetti, nel Municipio I, una targa dedicata alla memoria di Bruno Fantera, il Giusto di San Saba. Offrì ospitalità alla famiglia di Gino Moscati, sfuggita al rastrellamento del ghetto il 16 ottobre 1943, salvando quattro persone dalla deportazione. Lo fece senza pensare ai rischi ai quali andava incontro, ma soltanto perché era giusto farlo. Per il suo gesto di immensa umanità e di coraggio, nel 2008 è stato riconosciuto “Giusto tra le Nazioni” ed ha speso la sua vita raccontando ai più giovani, ai ragazzi della scuola che anche lui aveva frequentato da bambino, la sua esperienza trasmettendo i valori della giustizia e della responsabilità. Per la presidente del Municipio I Sabrina Alfonsi “un riconoscimento molto sentito nei confronti di un uomo speciale da parte della comunità nella quale lui ha vissuto per tutta la vita e alla quale era molto legato".

 

MUNICIPIO X:

PIANO FREDDO: 30 POSTI LETTO

 

Nell’ambito del Piano Freddo, fino al 20 marzo resterà attivo nel Municipio X un servizio di accoglienza H15 per 30 persone senza fissa dimora. Nel corso della notte, dalle ore 18 alle ore 9 del giorno successivo, le persone bisognose saranno ospitate in tre tensostrutture, tra cui una riservata alle donne. Il centro è stato allestito dalla Croce Rossa nello spazio antistante la Biblioteca Elsa Morante in via Cozza ad Ostia. Prevista anche una stanza medica per eventuali visite e medicazioni di primo soccorso e, per chi lo vorrà, la possibilità di portare il proprio animale domestico. L’iniziativa vede la collaborazione di associazioni che operano nel territorio e nell’ambito sociale: Comunità di Sant’Egidio, Alternativa Onlus e le parrocchie del Municipio.

 

MUNICIPIO XIII:

ECCO LE GUARDIE ZOOFILE PER I PARCHI

 

Per la tutela dei parchi urbani e delle aree verdi del Municipio XIII arrivano le Guardie Zoofile volontarie che daranno supporto alle forze di polizia. Lo prevede una convenzione siglata tra il Municipio e le Guardie Zoofile, con il supporto e la collaborazione dell’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale. Garantiranno sorveglianza e vigilanza, a tutela del benessere animale e dell’ambiente. Tra le loro funzioni, il controllo dell’applicazione delle buone norme di comportamento per limitare casi di bivacco, abbandono di rifiuti e atti vandalici.


Primo Piano


Archivio "La Sindaca informa"