Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  eventi e manifestazioni
Categoria1__Notizie

LETTURE LUNGO IL FIUME

Roma, 06 luglio 2017  -- Con Determinazione Dirigenziale n.1401 del 18.04.2017 è stata approvato il rinnovo dell'affidamento alla Federazione Italiana Invito alla Lettura e approvato lo schema di convenzione per la realizzazione della manifestazione "Letture Lungo il Fiume" per il periodo 16 aprile 2017 - 15 aprile 2018.

Una serie di appuntamenti di qualità, organizzati a cura della Federazione Invito alla Lettura ai quali si può partecipare in modo assolutamente gratuito, tutti rivolti alla promozione del libro e della lettura come strumenti di conoscenza e di rispetto reciproco.Un servizio di free - wi-fi e l’Angolo del Bookcrossing arricchiscono la manifestazione che - giova ricordarlo - si propone di raccogliere fondi a favore dell'Associazione Peter Pan Onlus che opera a sostegno dei Bambini ricoverati nei reparti onco-ematologici degli ospedali romani Bambino Gesù ed Umberto I, e in ogni caso di svolgere attività di sensibilizzazione nei confronti dei temi della disabilità e della malattia.

 

programma della manifestazione periodo 1 giugno - 3 settembre 2017

 

Breve descrizione dei moduli ricorrenti.

 

Progetto Infanzia. Il Bambino, il domani.

Rubrica dedicata ai Bambini fino ai 14 anni, i quali, nell'ambito delle attività loro dedicate, devono essere accompagnati da un adulto di riferimento.

Il modulo prevede:

- presenza in loco di libri per l’infanzia e l’adolescenza, sia in italiano che in inglese

- letture in filodiffusione.

I Bambini possono liberamente fruire di tutte le attività, anche attraverso il vasto materiale predisposto (libri, schede, quaderni, carta, colori, pennelli, pennarelli etc), che verrà trattato con cura ed educazione.

 

Oltre i confini di Babele.

Il successo di questo progetto - impegnativo certamente ed apparentemente ambizioso - di letture italiane per stranieri, è stato superiore alle nostre più rosee aspettative. Gli Utenti - sorpresi - ne hanno molto apprezzato l'assolutamente gratuità e constatati i risultati: il che ha prodotto progressivamente un aumento della Utenza.

Volto a favorire l’apprendimento della lingua e della cultura italiana da parte di persone estranee alla nostra formazione, pensato e curato dalla dottoressa Marina Poggetti, con adeguati materiali didattici da noi forniti, il progetto ha visto la partecipazione continuativa di decine di persone, molte delle quali hanno poi sostenuto con successo l'esame d'italiano previsto per il rinnovo del permesso di soggiorno.

Questo modulo prevede:

. letture didattiche per stranieri che desiderino imparare l’italiano;

. laboratorio di lettura e scrittura alfanumerico per stranieri;

. incontri con Autori di culture meno note.

 

Incontro con l'Editore e con i protagonisti della filiera del libro.

Questo modulo - specialmente rivolto alla piccola e media editoria di qualità che specie nel Lazio rappresenta una rilevante valenza economica - si propone di analizzare il mestiere dell’editore, delle attività che ruotano attorno all’editoria, e dei protagonisti della filiera.

Con molte realtà che si sono rivelate davvero sorprendenti per innovazione ed invenzione, affrontiamo i vari aspetti del lavoro editoriale: selezione di candidati scrittori, analisi di mercato, progettazione editoriale e grafica, organizzazione produttiva, comunicazione, distribuzione e vendita. Il modulo è realizzato con la collaborazione di Dario Pontuale in collaborazione con Andrea Carnevale e Roberto Di Pietro dell'Agenzia Edelweiss, di Sandra Giuliani (Kogoi).

 

Baratto d'emozioni.

Questo modulo è pensato - con spirito illuminista - come luogo di incontro per l'espressione e la diffusione del pensiero, delle idee; per la formulazione di domande ed ipotesi di soluzioni; per lo sviluppo del dialogo e del civile sentire. Vuole fornire l’occasione di conversare e di confrontarsi su argomenti di carattere letterario, poetico, artistico, filosofico, storico e civile in un tempo nel quale troppo spesso la comunicazione è monodirezionale. E' liberamente e gratuitamente aperto (senza alcuna formalità che non sia quella della prenotazione in loco o telefonica) alle espressioni - specie del territorio, ma certamente non soltanto - che siano associazioni, circoli, scuole, intellettuali o semplicemente singoli neofiti.

 

Mostre.

Luogo culturale per eccellenza, nel quale mostrare – appunto - gli studi, le ricerche, gli approfondimenti relativi a diverse tematiche che di volta in volta possono essere realizzati dai diversi interlocutori, associazioni, editori, autori che frequentano il Bibliobar. Storia, arte, botanica, sapere, scienza sono alcuni dei temi individuati.

 

 

 

 

 


Invia questo articolo