Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Categoria1__Notizie

La Presidente Informa notizia

        La Presidente Informa


I primi 7 mesi di consiliatura ci hanno visti impegnati su diversi settori, tutti importanti per il benessere del nostro territorio e della cittadinanza. Abbiamo ereditato un Municipio con molteplici problematiche da risolvere, ma la fiducia dimostrata dai cittadini che ci hanno chiamato a governarlo non verrà disattesa. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno inviato le loro segnalazioni, lamentele, disservizi e suggerimenti, rassicurandoli che tutte le loro istanze sono state prese in carico da questa Amministrazione che cercherà di risolverle compatibilmente con le scarse risorse economiche, strumentali e di personale di cui dispone. Ovviamente, considerato lo stato di degrado e abbandono in cui versa il Municipio soprattutto nelle parti più periferiche, ci vorrà del tempo per risolvere tutte le problematiche, ma già sono stati avviati importanti passi per garantire ai cittadini l’erogazione di servizi di qualità, la sicurezza ed il decoro dei luoghi. Siamo riusciti a garantire l’apertura di una nuova scuola materna in Via G. Ponti, in zona Pisana, nel mese di settembre, mentre nel mese di dicembre abbiamo acquisito le aule del complesso Buon Pastore per restituire al quartiere Bravetta una scuola media. Sempre nel mese di dicembre abbiamo formalizzato la presa in consegna dell’area Quattro Venti, un importante polmone verde del nostro territorio che diventerà un’area fruibile e sicura. Abbiamo lavorato per la ristrutturazione ed assegnazione dell’impianto sportivo Balzaretto, per la sicurezza e la manutenzione delle nostre scuole, delle strade, degli edifici di edilizia residenziale pubblica e per la manutenzione del verde orizzontale e verticale. In questo senso, abbiamo ottenuto un risultato importante con la potatura delle alberature in via F. Ozanam, particolarmente pericolose per la pubblica incolumità. Stiamo lavorando per la realizzazione di almeno due isole ecologiche nel nostro territorio, e nel contempo si sta approfondendo la situazione relativa ai fondi Mavga per il monitoraggio ambientale della Valle Galeria. Stiamo inoltre portando avanti un tavolo di lavoro riguardante l’istituto Magarotto, al fine di consentire a Roma Capitale un risparmio pari a 150 mila euro annui. Stiamo portando avanti un lavoro di approfondimento in merito al PUP 308 di Porta Portese, ai consorzi stradali, unitamente ad uno studio e ad una disamina in merito al trasporto pubblico e alla mobilità ciclistica e pedonale, anche in relazione alla sicurezza e all’abbattimento delle barriere architettoniche. Nell’ambito relativo alle politiche sociali si stà portando avanti un lavoro di analisi e ristrutturazione delle liste di attesa, abbiamo ottenuto un finanziamento pari a 35 mila euro lordi che andra’ a beneficio di ragazzi presso i centri ricreativi estivi e abbiamo garantito la prosecuzione del servizio per lo spazio gioco di Piazza Merolli. Sul tema della sicurezza abbiamo un costante rapporto con la Prefettura in relazione anche alla presenza della tendopoli di Via Ramazzini e del centro di accoglienza di Largo Perassi, e stiamo lavorando per realizzare una caserma dei Carabinieri in zona Massimina. Per quanto riguarda i mercati rionali stiamo portando avanti un lavoro per poter ottenere finanziamenti per la loro riqualificazione e messa a norma, mentre in merito al mercato di Porta Portese sono partiti fin dal nostro insediamento incontri finalizzati ad uno studio di fattibilità di un’area mercatale che connubi al massimo vivibilità e spazi commerciali. In questo senso, abbiamo già ottenuto la restituzione della piazza Ettore Rolli ai cittadini, mediante la non ricollocazione sull’area di bancarelle in occasione del mercato domenicale.
Il lavoro da fare è ancora tantissimo, ci auguriamo che i cittadini possano fornirci importanti spunti per approfondire e portare avanti le istanze per il territorio così come hanno fatto finora.

 




 

(Data ultimo aggiornamento 23 gennaio 2017)

 


Invia questo articolo