Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Attualità
Categoria1__Notizie

Oggi sciopero trasporti 8.30-12.30, non attive le Ztl diurne. Aggiornamenti situazione

Oggi, martedì 12 settembre, trasporto pubblico romano a rischio per lo sciopero di 4 ore, dalle 8,30 alle 12,30, indetto dai sindacati Orsa Tpl e Faisa Confail. L'agitazione interessa la rete Atac: bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Sempre oggi, nella stessa fascia oraria tra le 8,30 e le 12,30, uno sciopero, indetto dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Faisa Cisal, interessa i bus periferici gestiti dalla società Roma Tpl.

Aggiornamenti in tempo reale sull'andamento dello sciopero. 
 

Oggi, in concomitanza con l'agitazione sindacale, non saranno attive le zone a traffico limitato diurne. La decisione è stata presa dall'Amministrazione per agevolare la mobilità durante e dopo lo sciopero del trasporto pubblico. Per l'intera giornata il transito sarà consentito anche ai veicoli sprovvisti di permesso. 

 

“La revoca dello sciopero previsto per martedì 12 da parte dei sindacati Sulct, Utl, Fast e Cambia-Menti evidenzia l’impegno di Roma Capitale al dialogo e al confronto. Con grande senso di responsabilità, infatti, tali sigle sindacali hanno preso atto degli impegni assunti dall'Amministrazione a proposito del piano di rilancio di Atac, a tutela dei livelli occupazionali e salariali, così come riguardo al mantenimento dell'affidamento in house oltre l’attuale scadenza e per l’intera durata prevista dal piano di concordato”. Lo ha dichiarato ieri in una nota l’assessora alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo.

“Il dialogo con i dipendenti dell'azienda prosegue. Oggi (ieri ndr) insieme al delegato della sindaca al personale, Antonio De Santis, incontreremo Cgil Cisl Uil e Faisa Cisal per continuare il tavolo di confronto”, prosegue. Sull'esito dell'incontro di ieri, leggi qui.

 

11 SET 2017 - RED

12 SET 2017 Agg


Invia questo articolo