Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio Notizie
Categoria1__Notizie
Data__05/12/2017
Data__2017

Ama: a Dicembre nuovo ciclo di pulizie sulle Grandi Arterie di Roma. Laurentina e Aurelia le prime Consolari interessate

5 dicembre 2017 - È scattato da via Laurentina il nuovo ciclo mensile del programma di spazzamento meccanizzato “protetto”, con divieti di sosta temporanei, delle grandi arterie stradali della Capitale. Le operazioni di pulizia sulla Laurentina proseguiranno fino a giovedì 7 dicembre. Gli interventi riguardano i tratti tra il GRA e via Cristoforo Colombo, in particolare gli svincoli (in entrata e in uscita) che dalla via Laurentina portano su via del Tintoretto, sul viadotto della Magliana e su via delle Tre Fontane. Sarà poi la volta di via Aurelia (10 – 15 dicembre), via Appia (17 – 22 dicembre), via Cassia (19 – 23 dicembre) e via Ostiense (27 – 31 dicembre).

Su www.amaroma.it nella sezione “I Servizi del tuo quartiere” si possono visualizzare gli itinerari georeferenziati su mappa con orari e date.

Le operazioni prevedono attività intensive di pulizia, diserbo, lavaggio e sanificazione e si snodano in entrambi i sensi di marcia, da e verso il GRA. Mediamente sono impegnati 8/10 operatori al giorno, supportati da spazzatrici, lavastrade, veicoli a vasca, ecc.

 

Gli interventi, predisposti dall’azienda d’intesa con l’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale e svolti in collaborazione con il Corpo di Polizia di Roma Capitale, si aggiungono alle consuete attività di spazzamento programmate quotidianamente.

 

Ama invita gli automobilisti a prestare la massima attenzione agli orari di intervento previsti e segnalati, allo scopo di non lasciare le auto in sosta e di permettere pulizie accurate sia sulla sede stradale sia sui bordi dei marciapiedi. 


Invia questo articolo