Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio Primo Piano
Categoria1__Notizie
Data__03/01/2018
Data__2018
DataModifica__08/01/2018

Provvedimenti per il contenimento dell'inquinamento atmosferico


Con Ordinanza della Sindaca n. 2 del 2 gennaio 2018 sono stati adottati i seguenti provvedimenti per la limitazione della circolazione veicolare previsti per Ia prevenzione e il contenimento dell'inquinamento atmosferico:


A) nella giornata del 3 GENNAIO 2018
il DIVIETO DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE PRIVATA, nella Z.T,L. "FASCIA VERDE" del P.G.T.U. (come in Allegato I, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento), dalle ore 7.30 alle ore 20.30, per le seguenti tipologie veicolari:

- ciclomotori e motoveicoli "PRE-EURO 1· ed "EURO 1', a due, tre e quattro ruote, dorati di motore a 2 e 4 tempi (ovvero non conformi, a seconda della categoria di veicolo, alla Direttiva 97/24/CE - fase II e successive, oppure alla Direttiva 2002/51/CE - fase A e successive);
- autoveicoli alimentati a benzina "EURO 2" (ovvero non conformi alla Direttiva 98/69/CE e successive, oppure alla Direttiva 1999/96/CE - Riga A e successive).


B) nelle giornale del 4 e 5 GENNAIO 2018
il DIVIETO DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE PRIVATA, nella Z.T.L. "FASCIA VERDE" del P.G.T.U. (come in Allegato l, parte integrante e sostanziale del presente p ovvedimento):

i. dalle ore 7.30 alle ore 20,30 per:
- ciclomotori e motooveicoli "PRE-EURO 1" ed "EURO 1", a due, tre e quattro ruote, dotati di motore a 2 e 4 tempi (ovvero non conformi, a seconda della categoria di veicolo, alla Direttiva 97/24/CE - fase II e successive, oppure alla Direttiva 2002/51/CE - fase A e successive);
- autoveicoli alimentati a benzina "EURO 2" (ovvero non conformi alla Direttiva 98/69/CE e successive, oppure alla Direttiva 1999/96/CE - Riga A e successive).

ii. dalle ore 7.30 alle ore 10.30 e dalle 16.30 alle ore 20.30 per:
- autoveicoli diesel "EURO 3" (ovvero non conformi, a seconda della categoria di veicolo, alla Direttiva 98/69/CE - Fase B e successive oppure non conformi alla Direttiva 1999/96/CE - Riga B1 e successive).

C) nelle giornate del 3, 4 e 5 GENNAIO 2018:

1) Che sull'intero territorio comunale gli IMPIANTI TERMICI destinati alla climatizzazione invernale degli ambienti vengano gestiti in modo che, durante il periodo di funzionamento giornaliero consentito (massimo 12 ore) non siano superati i seguenti valori massimi di temperatura dell'aria negli ambienti:
-  18° C negli edifici classificati, in base all'art 3 del D.P.R. n. 412/93,netle categone E.1, E.2, E.4, E.5 ed E.6;
-  17° C negli edifici classificati, in base all'art.3 del D.P.R. n. 412/93, nella categoria E.8.
Tali disposizioni, quindi, non si applicano agli edifici rientranti nella categoria E.3 (ospedali, cliniche o case di cura e assimilabili) ed E.7 (scuole e assimilabili).

2) Di intensificare sull'intero territorio comunale i controlli per l'accertamento del rispetto delle norme relative a:
- Divieto di combustione all'aperto.

3) L'intensificazione dei controlli volti all'ottemperanza delle prescrizioni stabilite dalla normativa vigente e inerenti l'adozione degli accorgimenti idonei al contenimento della diffusione di emissioni poIverulenti prodotte da attività come quelle di cantiere, soprattutto nelle situazioni di maggiore criticità per l'inquinante PM10.

... Ordinanza della Sindaca n. 2 del 02/01/2018


3 gennaio 2018

 


Invia questo articolo