Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  In evidenza
Categoria1__Notizie

Elezioni di Domenica 4 Marzo 2018

 

DAL 7 FEBBRAIO 2018 È STATO AVVIATO IL  NUOVO PORTALE ISTITUZIONALE DI ROMA CAPITALE.

 

LE INFORMAZIONI AGGIORNATE RELATIVE ALL'ELEZIONI DI DOMENICA 4 MARZO 2018  - SENATO DELLA REPUBBLICA E DELLA CAMERA DEI DEPUTATI, PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO E CONSIGLIO REGIONALE SONO RAGGIUNGIBILI ATTRAVERSO IL SEGUENTE LINK

 

 

Elezioni di Domenica 4 Marzo 2018

Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati

Presidente della Regione Lazio e Consiglio Regionale

 

 

 

Si vota nella sola giornata di domenica dalle ore 7:00 alle ore 23:00

Locali di votazione - Elenco sezioni con relativi collegi

Il Presidente della Repubblica, con Decreti del 28/12/2017, ha proceduto allo scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati indicendo le relative elezioni. Il Presidente della Regione Lazio ha provveduto, con il Decreto del 5/01/2018, ad indire l'elezione per il Presidente della Regione Lazio e per il Consiglio Regionale del Lazio.
Circolare n.67/2017 della Prefettura di Roma  (PDF) Circolare n.3/2018 della Prefettura di Roma  (PDF)

 

 

 

ALBI SCRUTATORI

Convocazione per il 7 febbraio 2018 della Commissione CEC per procedere alla nomina degli scrutatori che saranno destinati, in occasione delle elezioni del 4 marzo 2018, alle sezioni elettorali ordinarie di Roma Capitale.

Il manifesto della convocazione (PDF)

 

REPERIMENTO DI SOSTITUTI DEI PRESIDENTI DI SEGGIO

 

Avviso Pubblico (PDF)

Modello di domanda (PDF/A)

 

I cittadini e le cittadine, iscritti all 'Albo delle persone idonee all 'Ufficio di Presidente di seggio elettorale presso la Corte d'Appello di Roma e non nominati Presidenti dalla stessa Corte d'Appello, possono comunicare la propria disponibilità a sostituire i Presidenti di seggio elettorale impossibilitati a svolgere l'incarico.

La comunicazione di disponibilità dovrà avvenire utilizzando l'apposito modello, reperibile sul sito internet di Roma Capitale (www.comune.roma.it) o presso gli URP dei Municipi.
Tale comunicazione, dovrà pervenire entro il 27 febbraio 2018, al

Segretariato Generale - Direzione Coordinamento Servizi Delegati, Via Luigi Petroselli, 50 - 00186 ROMA,

con una delle seguenti modalità:


• presentata di persona presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Direzione Coordinamento Servizi Delegati;
• per posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo.servizielettorali@pec.comune.roma.it, insieme ad una copia del documento di identità del dichiarante;
• per posta elettronica ordinaria all'indirizzo albi.elettorale@comune.roma.it, insieme ad una copia del documento di identità del dichiarante;
• tramite posta (a tal fine farà fede il timbro postale dell 'ufficio accettante), insieme ad una copia del documento di identità del dichiarante.

Nel comunicare la disponibilità, gli interessati dovranno dichiarare di essere iscritti all'Albo dei Presidenti di seggio e di avere eventualmente già svolto detto incarico oppure funzioni di Segretario o Scrutatore.
Inoltre, in caso di nomina per sostituzione, il Presidente dovrà scegliere, tra gli iscritti nelle liste elettorali di Roma Capitale, persona di fiducia, munita almeno di diploma di scuola media superiore, per svolgere funzioni di Segretario, al quale saranno corrisposti i compensi previsti dalla legge.

 

PER VOTARE

 

E’ opportuno che l’elettore verifichi per tempo il possesso della tessera elettorale al fine di richiedere al più presto, ove necessario, il rilascio del duplicato che potrà essere ritirato personalmente presso il proprio Municipio o presso la Sede Elettorale Centrale di Via Petroselli 50 negli orari normali di ufficio.

Ulteriori informazioni

 

LOCALI DI VOTAZIONE - ELENCO SEZIONI CON RELATIVI COLLEGI

 

VOTO DOMICILIARE PER ELETTORI AFFETTI DA INFERMITÀ CHE NE RENDANO IMPOSSIBILE L'ALLONTANAMENTO DALL'ABITAZIONE

 

L'elettore interessato deve far pervenire al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali è iscritto un'espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora nel periodo che va

da martedì 23 gennaio a lunedì 12 febbraio 2018.

 

Voto Domiciliare ulteriori importanti informazioni

 

 

Voto Assistito

 

Rilascio certificati di iscrizione nelle liste elettorali

 

Voto Fuori Sezione

 

ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI COMUNALI PER IL RILASCIO DELLE TESSERE ELETTORALI

AI fine di agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati. gli uffici elettorali comunali di via Luigi Petroselli , 50, saranno aperti, oltre che nei normali orari, anche:


- venerdì 2 marzo a sabato 3 marzo, dalle ore 9.00 alle ore 18.00;


- domenica 4 marzo 2018, per tutta la durata delle operazioni di votazione, dalle ore 7.00 alle ore 23.00

 

PROVVEDIMENTI DELLA COMMISSIONE PARLAMENTARE PER L'INDIRIZZO GENERALE E LA VIGILANZA DEI SERVIZI RADIOTELEVISIVI E DELL'AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - Legge n.28/2000

 

Nella Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n.8 dell'11 gennaio 2018, sono stati pubblicati due provvedimenti in data 9 gennaio 2018 della Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la  vigilanza dei servizi radiotelevisivi recanti, rispettivamente, "Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi d'informazione relative alle campagne per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica fissate per il giorno 4 marzo 2018" e "Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi d'informazione relative alle campagne per l'elezione del Presidente della Giunta regionale e per il rinnovo del Consiglio regionale delle Regioni Lazio e Lombardia, indette per il giorno 4 marzo 2018".

 

 

 

Sito della Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Roma

Circolari

Circolare n.13/2018 (PDF)

Circolare n.12/2018 (PDF)

Circolare n.11bis/2018 (PDF)

Circolare n.11/2018 (PDF)

Circolare n.10/2018 (PDF)

Circolare n.9/2018 (PDF)

Circolare n.8/2018 (PDF)

Circolare n.7/2018 (PDF)

Circolare n.6/2018 (PDF)

Circolare n.5/2018 (PDF)

Circolare n.4/2018 (PDF)

Circolare n.3/2018 (PDF)

Circolare n.2/2018 (PDF)

Circolare n.67/2017 (PDF)

 

 

ARCHIVIO INFORMAZIONI SCADUTE

 

 

ELEZIONI DEL SENATO DELLA REPUBBLICA E DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

VOTO DEGLI ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO PER MOTIVI DI LAVORO, STUDIO O CURE MEDICHE E DEI FAMILIARI CONVIVENTI - Scadenza 31 gennaio 2018

Gli elettori che per motivi di studio e di lavoro o di cure mediche e i loro familiari conviventi si trovino temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, nonché i loro familiari conviventi,  potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione estero, previa espressa opzione valida solo per questa consultazione (art. 4-bis della legge n. 459/2001 come integrata dalla legge 6 maggio 2015 n. 52).

Gli elettori interessati, iscritti nelle liste elettorali di Roma Capitale, che si trovino nelle condizioni sopraindicate, per rendere la dichiarazione di opzione, da effettuarsi comunque in carta libera, potranno utilizzare, compilandolo in ogni sua parte, l’apposito modulo ministeriale sotto riportato.

La dichiarazione di opzione, necessariamente corredata di copia di un documento d’identità italiano in corso di validità dell’elettore, dovrà in ogni caso contenere:

- l’indirizzo postale estero a cui inviare il plico elettorale;

- la dichiarazione, attestante il possesso dei requisiti di cui al comma 1 dell’art. 4-bis della legge n. 459/2001, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del T.U. di cui al D.P.R. 445/2000.

Gli elettori potranno far pervenire la dichiarazione di opzione, in carta libera oppure utilizzando il succitato modulo ministeriale, tramite:

- posta ordinaria o raccomandata all’indirizzo Direzione Coordinamento Servizi Delegati - Ufficio AIRE - Via Luigi Petroselli n. 50, 00186 – Roma;

- fax al numero 06/67104007;

- posta elettronica all’indirizzo aire.elettorale@comune.roma.it

- posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo protocollo.servizielettorali@pec.comune.roma.it;

- recapito a mano, anche di persona diversa dall’interessato, presso

l’Ufficio AIRE in via Luigi Petroselli , 50, 3° piano

nei seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle 8,30 alle 17,00 ed il  venerdì dalle 8,30 alle 13,00.

La dichiarazione di opzione dovrà esser fatta pervenire al Comune nelle cui liste elettorali l’elettore è iscritto, tassativamente entro e non oltre il 31 gennaio 2018.

AVVERTENZE IMPORTANTI

La dichiarazione di opzione può essere validamente prodotta anche dall’elettore che non si trova ancora all’estero al momento in cui la effettua, purché il periodo previsto e dichiarato di temporanea residenza all’estero comprenda anche la data del 4 marzo 2018.

Non è possibile il voto per corrispondenza per coloro che si trovino negli Stati con cui l’Italia non intrattiene relazioni diplomatiche o nei quali la situazione politica o sociale non garantisca la segretezza della corrispondenza e nessun pregiudizio per chi vota (legge 27/12/2001 n. 459, art. 20, comma 1-bis, come modificata dalla legge 06/05/2015 n, 52), pertanto gli elettori temporaneamente residenti nei suddetti Stati non potranno esercitare validamente l’opzione per votare per corrispondenza nella circoscrizione estero.

L’elenco degli Stati in cui non si può votare per corrispondenza ai sensi del suddetto art. 20 comma 1-bis, trasmesso dalla Prefettura di Roma Circolare n.5/2018 - Stralcio (PDF)

La succitata limitazione è esclusa, invece, per gli elettori rientranti nelle categorie di cui alla legge 459/2001 art. 4-bis, comma 5 (Forze Armate e Forze di Polizia temporaneamente all’estero per missioni internazionali) e comma 6 (dipendenti di ruolo dello Stato in servizio all’estero e le persone con essi conviventi). Per essi si rinvia all’intesa del 04/12/2015 tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero dell’Interno ed il Ministero della Difesa che disciplina la relativa procedura.

Modello per esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione estero da parte degli Elettori temporaneamente all'estero (PDF)

Normativa di riferimento:

Circolari della Prefettura di Roma sotto riportate

Normativa: L. 459/2001; L.  52/2015; L. 165/2017

 

ELEZIONI DEL SENATO DELLA REPUBBLICA E DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI COMUNALI PER IL RILASCIO DEI CERTIFICATI DI ISCRIZIONE NELLE LISTE ELETTORALI E PER GLI ALTRI ADEMPIMENTI RELATIVI ALLA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Apertura uffici 30, 31 gennaio, 1, 2, 3 febbraio 2018

Allo scopo di garantire l'immediato rilascio - entro 24 ore dalla relativa richiesta delle certificazioni inerenti la presentazione, presso l'Ufficio Centrale Regionale e gli Uffici Centrali Circoscrizionali, delle liste per le elezioni regionali, gli uffici comunali saranno aperti ininterrottamente nei giorni previsti per la presentazione delle candidature secondo il seguente calendario:

martedì 30 gennaio dalle ore 8.30 alle ore 17.30

mercoledì 31 gennaio dalle ore 8.30 alle ore 17.30

giovedì 1 febbraio 2018 dalle ore 8.30 alle ore 17.30

venerdì 2 febbraio 2018 dalle ore 8.00 alle ore 20.00

sabato 3 febbraio 2018 dalle ore 8.00 alle ore 12.00

 

 

APERTURA UFFICI 25, 26, 27, 28, 29 GENNAIO 2018

Allo scopo di garantire l'immediato rilascio - entro 24 ore dalla relativa richiesta delle certificazioni inerenti la presentazione, presso gli Uffici Centrali Circoscrizionali e gli Uffici Elettorali Regionali, delle liste per le elezioni politiche, gli uffici comunali saranno aperti ininterrottamente nei giorni previsti per la presentazione delle candidature secondo il seguente calendario:

giovedì 25 dalle ore 8.30 alle ore 17.30

venerdì 26 dalle ore 8.30 alle ore 17.30

sabato 27 gennaio 2018 dalle ore 8.30 alle ore 17.30

domenica 28 gennaio 2018 dalle ore 8.00 alle ore 20.00

lunedì 29 gennaio 2018 dalle ore 8.00 alle ore 20.00

 

 

ELEZIONI DEL SENATO DELLA REPUBBLICA E DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

TERMINI E MODALITÀ DI ESERCIZIO DELL'OPZIONE DEGLI ELETTORI RESIDENTI ALL'ESTERO PER IL VOTO IN ITALIA

Scaduto l'8 gennaio 2018

 

Si evidenza la scadenza dell'8 gennaio 2018 per esprimere, da parte dei residenti all'estero, l'opzione del voto in Italia ( 10° giorno successivo alla pubblicazione in GU del Decreto di indizione dei comizi - la pubblicazione in G.U. è avvenuta  il 29/12/2017)

In occasione delle elezioni politiche gli elettori italiani residenti all'estero, ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459 e al D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104, votano per corrispondenza per eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica scegliendoli fra i candidati che si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero.

La predetta normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza da parte di tali elettori - i cui nominativi vengono inseriti d'ufficio nell'elenco degli elettori residenti all'estero - fa comunque salva la possibilità dei medesimi elettori di optare per il voto in Italia, in favore di candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune d'iscrizione nelle liste elettorali.

L'opzione è valida solo per una consultazione elettorale.

Conseguentemente la scelta di votare in Italia eventualmente espressa in occasione di precedenti consultazioni ha esaurito ogni efficacia.

Il suddetto diritto, ove non sia già esercitato in corso d'anno 2017 con espresso riferimento alle prossime elezioni politiche e cioè, entro l'anno precedente a quello previsto per la scadenza naturale della legislatura (marzo 2018), può essere esercitato, per effetto dell'avvenuto scioglimento anticipato delle Camere, entro il 10 giorno successivo all'indizione delle elezioni (a decorrere dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo decreto di indizione), anche utilizzando il modello (sotto riportato) allegato alla Circolare n.67/2017 della Prefettura di Roma

Il modello di opzione dovrà pervenire entro il termine sopraindicato all'ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza.

Pertanto, qualora esso venga inviato per posta, l'elettore ha l'onere di accertarne la ricezione, da parte dell'Ufficio consolare, entro il termine prescritto.

L'opzione può essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.

Modello per l'esercizio da parte dei residenti all'estero dell'opzione del voto in Italia (PDF)

 

 

 

Pagina in continuo aggiornamento

Data ultimo aggiornamento: 05/02/2018
 


Invia questo articolo