Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio Notizie
Categoria1__Notizie
Data__18/01/2018
Data__2018

Montanari, siamo a lavoro: già 30mila alberi monitorati

17 gennaio 2018 - “Con il maltempo si sono sempre verificati nella città di Roma casi di caduta di rami e alberi. Ma a differenza degli anni passati, nessuno sta più fermo ad aspettare. Siamo a lavoro per recuperare i gravi ritardi accumulati e per mettere in sicurezza e mantenere in buona salute gli alberi della città. Prosegue senza sosta, secondo la nostra pianificazione, il lavoro che prevede il monitoraggio 82mila alberi di alto fusto. Attualmente, sono circa 30mila gli alberi monitorati per determinarne lo stato di salute e programmarne la manutenzione”. Così Pinuccia Montanari, assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale.

Gli abbattimenti effettuati in urgenza sono stati 139, pari allo 0,5% dei circa 30mila alberi analizzati dagli agronomi. I lavori proseguiranno per 18 mesi dalla data di affidamento del servizio alle varie ditte individuate con gara europea. In questo lasso di tempo, ciascuna ditta  assicurerà sia il monitoraggio e la sorveglianza che il pronto intervento su rami e alberi che dovessero rappresentare un pericolo per persone e cose.

Per ciascun albero, gli agronomi delle ditte incaricate stanno compilando una scheda che include le eventuali criticità e il grado di urgenza con il quale occorre intervenire oltre alle coordinate rilevate con un dispositivo GPS per registrare l'esatta collocazione della pianta.

 

Grazie a questo importante lavoro creiamo le condizioni per ristabilire la normalità all'insegna di una pianificazione strategica con importanti investimenti. Ai 3,5 milioni di euro per il monitoraggio, si aggiungono anche i 9 milioni per la manutenzione verticale e orizzontale con le gare europee che stiamo portando avanti nel pieno rispetto della legalità”, conclude Montanari.

 


Invia questo articolo