Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio Notizie
Categoria1__Notizie
Data__23/01/2018
Data__2018

Grande partecipazione di pubblico all'inaugurazione dei Corsi pubblici di giardinaggio 2018.

23 gennaio 2018 – Grande partecipazione all’inaugurazione dei Corsi Pubblici di Giardinaggio, edizione 2018. In una Aranciera per l’occasione gremita di persone, il Direttore  della Direzione Gestione Territoriale Ambientale e del Verde, Rosalba Matassa, con il corpo  docenti e lo staff organizzativo al completo, hanno dato il via all’apertura della nuova sessione didattica.

 

L’incontro è stato anche l’occasione per conoscere più da vicino questa realtà dell’amministrazione capitolina, impegnata ogni giorno alla cura e salvaguardia del verde cittadino.

 

Rosalba Matassa ha tenuto un excursus storico della Scuola Giardinieri, struttura sorta nel 1926, che ospita i Corsi fin dal lontano 1975 ed ha sottolineato la professionalità del personale e la trasparenza delle procedure.

 

Il crescente interesse per questi corsi, è stato registrato dal suo Responsabile, Massimo Mattioli. Il funzionario ha rilevato come, negli ultimi due anni, la Scuola Giardinieri – difronte ad un’accresciuta domanda di partecipazione – abbia compiuto un notevole sforzo organizzativo per raddoppiare la capacità di fruizione, mentre il numero dei cittadini che ogni anno chiede di essere iscritto si è triplicato, superando, nel 2017, le 1000 prenotazioni.

 

 

I docenti sono poi passati ad illustrare il programma didattico e la finalità dei corsi. In particolare Fabio Maialetti - che coordinerà la parte pratica del corso nell’altro polo formativo della Casa del Giardinaggio, sulla via Ardeatina – ha posto l’accento sul valore di educazione e formazione ambientale di questa iniziativa e la sua importanza per il diffondersi di una sensibilità ecologica, sempre più urgente per la nostra città.

Non sono mancati aneddoti e curiosità legate alla ricchezza del patrimonio verde di Roma, che si articola in modo multiforme, tra ville parchi di interesse storico-archeologico – che saranno oggetto di studio, come ha illustrato, un altro docente, Simonetta De Ambris; verde di pregio, come il Roseto di Roma Capitale, ricco anch’esso di storia e di fascino -  ben trasmesso ai partecipanti dai docenti Salvatore Ianni e Antonello Santelli - , giardini pubblici ed altro ancora. Le stesse essenze presenti nella storica Aranciera di San Sisto, sono state oggetto di domande da parte dei numerosi partecipanti, che hanno trovato una pronta risposta, dai tecnici del Dipartimento Tutela Ambientale.

 

Al termine di una giornata, così densa di contenuti, non poteva mancare il saluto dell’Assessora alla Sostenibilità Ambientale, Pinuccia Montanari a testimonianza del suo impegno personale per i temi del verde - e dell’ambiente in generale – che rappresentano una delle principali priorità dell’amministrazione capitolina.

 

Galleria Fotografica


Invia questo articolo