Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio "La Sindaca informa"
Categoria1__Notizie
Data__27/01/2018
Data__2018

Numero 62 - 27 gennaio 2018

 

Per visualizzare clicca qui

 

 

TURISMO IN CRESCITA


Roma piace sempre di più ai turisti. Non lo diciamo soltanto noi ma lo confermano ufficialmente i numeri che registrano un aumento dei visitatori. La notizia più importante è che stiamo cambiando il modo di fare turismo a Roma perché puntiamo su qualità e sostenibilità. Diciamo ‘no’ al turismo “mordi e fuggi”: per noi, il territorio va preservato nell’interesse degli abitanti e dei turisti stessi che devono poter vivere una città a portata di tutti e rispettosa di chi la rispetta. Il 2017 si è chiuso positivamente, con un dato significativo: l’andamento degli hotel 5 stelle nel 2017 ha toccato un + 4,90% di arrivi 71.555 (unità) e un + 4,86% di presenze (147.629 unità) rispetto all’anno precedente. Questo significa più risorse e più lavoro con un minor impatto sul territorio. Stando alle stime di EBTL (Ente Bilaterale del Turismo Lazio), il trend complessivo registra 14.694.364 di arrivi, in crescita del + 3,04% rispetto al 2016, e 35.562.221 presenze, pari a un aumento del + 2,63%. E il trend è in salita perché la crescita è aumentata ancora a dicembre. La direzione è quella giusta. Siamo giunti a questo risultato attraverso iniziative mirate: il regolamento del centro storico per valorizzare le eccellenze locali e le botteghe storiche e artigiane, l’istituzione del Convention Bureau per potenziare il turismo congressuale. Abbiamo organizzato corsi di formazione per tassisti e albergatori su una vera e propria “cultura dell’accoglienza”; ci siamo fatti promotori del protocollo sul turismo sostenibile condiviso con altre città d’arte come Firenze, Milano, Napoli e Venezia; abbiamo messo in campo attività di controllo per sanzionare gli abusivi.

 


LOTTA ABUSIVISMO RICETTIVO


Chi accoglie i turisti contribuisce alla buona immagine delle nostre città. Chi lo fa male crea un danno a tutti i cittadini e a tutti coloro che fanno bene il proprio lavoro. Nei giorni scorsi mi è arrivata una lettera da un gruppo di visitatori stranieri da poco rientrati da Roma: mi hanno descritto un albergo in pessime condizioni. Un’esperienza che ha rovinato la loro vacanza. Ho chiesto di verificare le condizioni della struttura che si trova nei pressi della stazione Termini. La nostra Polizia Locale ha trovato un albergo con 41 posti letto abusivi, gravi carenze igieniche e diverse irregolarità. Ora, il titolare della struttura dovrà pagare una multa di 27mila euro e giustificare la mancata comunicazione al Comune del contributo di soggiorno incassato sin dal 2016, pari a circa 143.046 euro. Sottolineo inoltre un dato: nel 2017 ci sono stati 432 accertamenti e sono state sanzionate 222 strutture di cui 124 completamente abusive.

 


RIACQUISITA CASA POPOLARE A TOR BELLA MONACA


Una casa popolare in via di Tor Bella Monaca occupata abusivamente, una cantina usata addirittura per consumare droga con siringhe a terra e cucchiai incastrati tra le mattonelle. Questo appartamento è stato sottratto a chi da anni attende nelle graduatorie pubbliche una casa. Tante famiglie che aspettano giustizia hanno finalmente una risposta con noi. Ripristiniamo la legalità.  A scoprire queste scene ignobili sono stati gli agenti dell’Unità di Supporto del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale al Dipartimento Politiche Abitative e gli uomini del Commissariato Casilino Nuovo della Polizia di Stato. Durante l’operazione di riacquisizione dell’alloggio hanno ispezionato anche la cantina di pertinenza e hanno scoperto questa zona dall’accesso controllato, chiusa da un cancello con catena e lucchetto. L’appartamento era anche allacciato abusivamente alla corrente di alimentazione dell’ascensore del palazzo, come hanno confermato i tecnici Acea intervenuti sul posto.
Nessuna illegalità sarà più tollerata. Abbiamo invertito la rotta: in meno di venti giorni abbiamo assegnato più di 40 case popolari. L’anno scorso erano state oltre 500, per un totale di quasi 800 da quando siamo alla guida della città. Si pensi che prima, nel 2015, erano stati 280 e nel 2014 solo 250.
 

 

SCOPERTE UTENZE FANTASMA AMA


Scoperti i primi dodicimila 'scrocconi della spazzatura' che non hanno mai pagato i servizi per la raccolta dei rifiuti a Roma e che sporcano la città. Grazie all'avvio del piano di raccolta 'porta a porta' in due Municipi della città il personale di Ama ha scoperto l'esistenza di dodicimila 'utenze fantasma'. Dodicimila persone che da anni 'campano' sulle spalle di chi, invece, fa il proprio dovere e paga le bollette anche al posto loro. Un vero e proprio scandalo sul quale le precedenti amministrazioni non sono intervenute. Per loro è arrivato il momento di pagare e di contribuire a mantenere pulita Roma.
Continueremo su questa strada con un lavoro di verifica che andrà avanti anche nei prossimi mesi per individuare tutti gli 'scrocconi' e tenere pulita Roma.

 


OPERAZIONE DECORO IN LARGO PASSAMONTI


Ieri mattina Polizia Locale e Questura di Roma, su input dell'Assessorato alla Sostenibilità Ambientale, hanno condotto un’operazione di ripristino della legalità e decoro nel quartiere San Lorenzo, intervenendo sugli insediamenti abusivi presso Largo Settimio Passamonti. Le operazioni sono state guidate dalla Sezione PICS e dal reparto NAE della Polizia Locale, in collaborazione il Dipartimento alle Politiche Sociali, il Servizio Giardini e Ama. L’intervento, che ha puntato a bonificare e mettere in sicurezza la zona, ha tutelato un importante punto di passaggio di fronte al Cimitero del Verano.

 


LOTTA ABUSIVISMO COMMERCIALE


E’ incessante l’impegno per contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale, a difesa sia dei consumatori sia delle attività commerciali oneste. Anche nel mese di dicembre 2017, in occasione delle festività natalizie, i controlli hanno prodotto risultati significativi: gli agenti della Polizia Locale hanno effettuato 909 sequestri, di cui 837 amministrativi e 72 penali, sottraendo al commercio illegale 55.365 articoli irregolari e 4.553 contraffatti. Tra questi anche 16.000 giocattoli non a norma, potenzialmente pericolosi per i bambini.

 


CICLABILE NOMENTANA


Sono iniziati i lavori per la realizzazione della ciclabile di via Nomentana. Una nuova pista ciclabile di circa 4 chilometri, da Porta Pia sino a via Valle d’Aosta - via Valdarno, che il quartiere aspettava da decenni. Il cantiere durerà circa 400 giorni, con la chiusura dei lavori prevista per febbraio 2019 e un costo complessivo di 1,7 milioni di euro. Un’opportunità per ripensare gli spazi, con via Nomentana che cambierà completamente aspetto, e migliorare la mobilità sostenibile collegando il centro alle periferie. Infatti non solo questa ciclabile va ad aggiungersi alla mappa di piste che stiamo realizzando per Roma ma contemporaneamente alle opere della pista ciclabile verrà riqualificato e implementato il sistema di Illuminazione pubblica di via Nomentana e verranno piantumati nuovi alberi.

 


#STRADENUOVE


Continua l’operazione anche nel Municipio XIII con buone notizie per i cittadini: procedono rapidamente i lavori di rifacimento del manto stradale su via Gregorio VII. Dopo la conclusione dei lavori cominciati a metà novembre e già chiusi nel tratto tra piazza Carpegna e piazza Pio XI è stato riaperto anche il tratto di preferenziale di via Gregorio VII da piazza Pio XI a Largo Micara. Ora si proseguirà sul resto di via Gregorio VII.

 



FORMULA E, INCONTRO CON MOBILITY MANAGER EUR


Ad aprile Roma ospiterà l’E-Prix 2018, una tappa del campionato di Formula E della FIA, dedicato alle monoposto completamente elettriche. Un evento internazionale che andrà in scena sul tracciato di gara disegnato sulle strade dell’Eur. Nei giorni scorsi si è tenuto un tavolo di confronto fra i Mobility Manager delle aziende del quartiere Eur, l’Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi Eventi Daniele Frongia, l’Assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo, il presidente del Municipio IX Dario D’Innocenti e i tecnici degli uffici di Roma Capitale per la Mobilità. L’obiettivo è individuare le strategie di impatto della viabilità e mobilità durante l’evento e ridurre al massimo le criticità. La Formula E rappresenta una manifestazione dal grande impatto mediatico e con un ritorno incredibile in tema di mobilità sostenibile, innovazione e rispetto dell’ambiente.

 


RINASCITA SELVA CANDIDA


Dopo anni di attesa Selva Candida avrà un miglioramento infrastrutturale adeguato. Si è concluso questa settimana il processo partecipato sul Piano di Recupero di Selva Candida, nel XIV Municipio, grazie a un lavoro di squadra tra Amministrazione e cittadini, che ha permesso di recepire le esigenze dei residenti e di quanti operano in questo quadrante della città, e di individuare le priorità per un complessivo potenziamento della viabilità. Tra gli interventi principali ci sono la  ristrutturazione e il  raddoppio di via di Selva Candida e il suo collegamento con via Casal del Marmo, la ristrutturazione e ampliamento di via della Riserva Grande e di via Casorezzo. Le opere e le infrastrutture, che si inseriranno in un sistema generale di viabilità, garantiranno un miglioramento dell’accessibilità, la creazione di sensi unici che fluidificheranno i traffici e di un rinnovato sistema pedonale. Inoltre, tutte le diverse fasi di cantierizzazione, saranno controllate e monitorate.

 


PIANO FREDDO


Sono complessivamente 381 i posti per l’accoglienza notturna e 246 per quella diurna garantiti da Roma Capitale attraverso il Piano Freddo. Un sostegno per le persone più fragili e per i senza fissa dimora nel periodo invernale. Assicuriamo così accoglienza, pasti caldi, posti letto, servizi ed assistenza. Un piano, impostato con ampia programmazione e con uno stanziamento a bilancio di 1 milione di euro, che realizziamo con la collaborazione della rete di volontariato cittadina. Il Piano Freddo si aggiunge al sistema ordinario di accoglienza capitolina che ogni giorno, durante tutto l’anno, ospita oltre mille persone, togliendole dalle strade. Un sistema, inoltre, che ogni mese fornisce 1.442 pasti presso le strutture e 600 pasti a domicilio.



SOSTEGNO A PERSONE CON DISABILITA’ GRAVISSIME


La Giunta ha approvato le linee guida per l’erogazione di contributi economici, prestazioni assistenziali e sostegno sociale in favore delle persone con disabilità gravissime. Sono state elaborate puntando a creare un piano assistenziale rispondente alle reali necessità di ognuno, in un’ottica di integrazione sociosanitaria. In via sperimentale, per dodici mesi, saranno assicurati un assegno di cura per un importo mensile pari a 800 euro o, in alternativa, un contributo di cura per il caregiver familiare pari a 700 euro mensili. Sulla base delle domande presentate dai Municipi, sarà elaborata una graduatoria unica cittadina.

 


#RomaAiutaRoma


Ha preso il via in Campidoglio il ciclo di incontri #RomaAiutaRoma, un percorso formativo rivolto ai volontari per le persone fragili promosso in sinergia con il Forum del Volontariato per la Strada. Nel primo dei quattro appuntamenti è stato illustrato il lavoro della Sala Operativa Sociale (SOS) di Roma Capitale, attivo h24, ed è stato descritto il contributo imprescindibile assicurato dalle associazioni e dal Terzo Settore per le strade della città. Con #RomaAiutaRoma, nel quadro di una sinergia tra istituzioni e mondo del volontariato e dell’associazionismo, mettiamo in rete le migliori esperienze per rafforzare il sistema di accoglienza.

 


GIORNO DELLA MEMORIA


Oggi celebriamo il Giorno della Memoria, per commemorare le vittime dell’Olocausto. Il 2018 è un anno importante, perché sono ottant'anni dalla promulgazione delle leggi razziali. Una vergogna da non dimenticare soprattutto in un momento come questo dove ci sono rigurgiti razzisti e nazifascisti. Giovedì in Campidoglio, alla presenza della presidente della Comunità Ebraica di Roma Ruth Dureghello, è stato proiettato in anteprima il il documentario “1938 - Lo sport italiano contro gli ebrei”. E’ importante in questo percorso di conservazione della memoria il coinvolgimento dei più giovani con i Viaggi della Memoria ad Auschwitz. Preziosi anche i nuovi progetti “Memoria genera futuro” e “Testimoni dei testimoni” con cui i ragazzi si impegnano a trasmettere la memoria di questa tragica pagina di storia.

 


APPUNTAMENTI


Primo appuntamento stasera al Museo di Roma a Palazzo Braschi con “Opera in mostra”, un programma di sette concerti con celebri arie da opere di Verdi, Leoncavallo, Mascagni e autori francesi in calendario ogni settimana fino al 9 marzo. Concerti che sono abbinati ad altrettante visite guidate alla mostra “Artisti all’Opera. Il Teatro dell’Opera di Roma sulla frontiera dell’arte. Da Picasso a Kentridge (1880-2017)” in corso nel Museo fino all’11 marzo.
Il primo concerto, che vedrà esibirsi i nuovi talenti di “Fabbrica” del Teatro dell’Opera di Roma, propone un concerto con famose arie dalle opere “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni e “Pagliacci” di Ruggero Leoncavallo.



DAI MUNICIPI

MUNICIPIO V: 234MILA EURO PER LA MANUTENZIONE DELLE STRADE


In arrivo 234.000 euro per il Municipio V. Il risultato dell’impegno del presidente del V Municipio, Giovanni Boccuzzi nella annosa vicenda della realizzazione del parcheggio di Piazza Roberto Malatesta. L'impresa costruttrice avrebbe dovuto portare a termine delle opere pubbliche di riqualificazione che invece non sono mai state realizzate. L'amministrazione municipale ha sollecitato gli uffici competenti perché venisse richiesto il pagamento del premio assicurativo previsto a garanzia del mancato adempimento degli obblighi dell'impresa. E questo è il risultato: 234.467,82 euro che il Campidoglio ha incassato e che verranno messi a disposizione del V Municipio per interventi di manutenzione sulle strade.

 


MUNICIPIO VIII: UN PLAYGROUND NEL PARCO FALCONE E BORSELLINO


Nel Parco Falcone e Borsellino nel Municipio VIII sorgerà un playground, una nuova struttura sportiva a disposizione dei residenti del quartiere. L’area dove sarà costruita è stata selezionata nei giorni scorsi dall’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Daniele Frongia, di concerto con l’Assessora alla Sostenibilità Ambientale Pinuccia Montanari. Sarà un punto di riferimento per bambini e famiglie. Valorizzerà il verde avvicinando i cittadini allo sport. Il progetto nasce nell’ambito del fondo “Sport e Periferie”, stanziato dal Governo e trasferito poi al Coni, che permetterà di realizzare un playground in ogni Municipio di Roma.

 


MUNICIPIO X: ISTITUITO TAVOLO PERMANENTE SU DISSESTO IDROGEOLOGICO


Approvata dalla Giunta del Municipio X l’istituzione del tavolo tecnico permanente per contrastare il dissesto idrogeologico del territorio. L’Amministrazione municipale assume così un ruolo centrale nella frammentata governance della difesa del suolo. Tra le attività del tavolo tecnico la manutenzione dell’officiosità della rete di drenaggio urbano, l’erosione costiera e insabbiamento della foce del Canale dei Pescatori. la programmazione degli interventi strutturali e l’attuazione delle misure non strutturali, quali i Piani di emergenza e strumenti previsionali.
 


MUNICIPIO XIII: RINASCE IL “NIDO DEL PARCO”


Rinasce il “Nido del Parco”. Un riscatto, grazie all’intervento dell’amministrazione, per il nido che ha rischiato di chiudere a seguito dei deplorevoli episodi dell’aprile 2016.
E’ stato avviato, in collaborazione con “Save the Children”, un percorso formativo virtuoso dedicato agli operatori scolastici che ha portato alla stesura di un manuale sul sistema di tutela dei bambini e delle bambine. Non solo, sono stati creati laboratori con i genitori, realizzato il logo del Nido e inaugurata la Targa, realizzata sia una “Stanza Euristica” che un orto, effettuato il gemellaggio con la Onlus “Andrea Tudisco” e fatto ad intervalli regolari un mercatino solidale. Questo ha portato alla realizzazione dello 0-6 con la vicina scuola “Il Giardino delle idee” e, grazie alla vicinanza delle due strutture, ad una formazione condivisa tra educatrici ed insegnanti con una forte sinergia degli interventi.

 

 


Invia questo articolo