Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Elenco Procedimenti dei Municipi
Categoria1__Notizie
DataModifica__12/11/2014

Procedimenti

 

Procedimento

Dichiarazione di residenza ai fini dell'iscrizione anagrafica


Procedimento diretto ad ottenere l'iscrizione anagrafica per cittadini italiani con provenienza da altro comune, per cittadini italiani iscrìtti all'AIRE con provenienza dall'estero, per cambiamento di abitazione, per creazione collettività anagrafica. D.L.n.5/9.2.2012 conv. L.n.35/4.4.2012; DPR n.445/2000; Circ. Min.lnterno n.9/2012; D.P.R. n. 223/1989; L. n.80, 23 maggio 2014.

Unità Organizzativa responsabile del procedimento 

Municipio Roma V


U.O. RESPONSABILE DELL’ISTRUTTORIA: U.O. AMMINISTRATIVA E AFFARI GENERALI


Direttore: DOTT. NICOLA DE NARDO

 

Servizi Demografici

 

UFFICIO DEL PROCEDIMENTO:

Certificati Anagrafici e Stato Civile a vista, Carte d’Identità, Atti Notori e Autenticazioni, Certificati Anagrafici e Stato Civile differiti, Cambi di Residenza /Abitazione, Denunce di morte 

 

Certificati Anagrafici e Stato Civile a vista, Carte d’Identità, Atti Notori e Autenticazioni, Certificati Anagrafici e Stato Civile differiti 

Atti, Documenti e Modulistica da allegare all'istanza di parte

Modalità di presentazione dell'istanza: di persona; con raccomandata, via fax, per posta elettronica ordinaria o tramite Posta Elettronica Certificata.

-Istanza di iscrizione su Modello unico ministeriale di dichiarazione anagrafica:

Qualora nell'abitazione dove si vuole trasferire la residenza fosse già residente un'altra famiglia, un suo rappresentante maggiorenne deve dare il consenso all'ingresso di persona, accompagnando il dichiarante allo sportello del Municipio, oppure compilando l'apposito campo nel modello di dichiarazione e allegando una fotocopia (fronte - retro) del documento di identità;


- Documento di riconoscimento in corso di validità (originale/fotocopia completa fronte-retro) del richiedente e di ogni persona compresa nella istanza;

 

- Per i cittadini italiani iscritti all'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (A.I.R.E.): anche passaporto o altro documento equipollente, specificando in quale Comune italiano sono iscritti A.I.R.E;


- Per la creazione di collettività anagrafiche : dichiarazione del Vicariato di Roma per le comunità religiose con l'indicazione del capo convivenza e degli estremi di registrazione presso l'ufficio del registro delle Persone Giuridiche della Prefettura;
dichiarazione firmata da un ufficiale contenente notizie inerenti l'ubicazione, la denominazione e il capo responsabile per le convivenze di tipo militare; atto di autorizzazione relativo alle attività svolte dalle case di cura, accoglienza e riposo e dichiarazione di nomina del capo convivenza.


In caso di dichiarazioni mendaci, a seguito di accertamenti dei requisiti, i benefici acquisiti per effetto della dichiarazione decadono, con conseguente segnalazione alla competente autorità di Pubblica Sicurezza.

Modalità reperimento informazioni relative al procedimento in corso

U.O. AMMINISTRATIVA E AFFARI GENERALI


Servizi Demografici

via Torre Annunziata, 1 - piano terra - Tel. 06.69606423
via Prenestina, 510 - piano terra - Tel. 06.69607440

 

Orari:

Lunedì 8.30/17.30 (ultimo appuntamento ore 17:00) Martedì 8.30/17.30 (ultimo appuntamento ore 17:00) Mercoledì 8.30/17.30 (ultimo appuntamento ore 17:00) Giovedì 8.30/17.30 (ultimo appuntamento ore 17:00) Venerdì 8.30/14.00 (ultimo appuntamento ore 13:00)

 

Dal 1 Luglio al 31 Agosto:

Lunedì e venerdì 08.30/14.00 con ultima prenotazione per le ore 13.00

Martedì, mercoledì, giovedì 08.30/17.30 con ultima prenotazione per le ore 17.00

 

Uffici e Contatti

Termine

Immediato (qualora l'interessato si presenti di persona munito di tutta la documentazione necessaria).


Entro 2 gg. lavorativi dalla data di ricevimento della richiesta (se la documentazione viene trasmessa nelle altre modalità).

 

Comunque, entro i 45 gg. successivi alla richiesta di cambio di residenza o di abitazione, qualora a seguito delle opportune verifiche (sia al domicilio dichiarato sia sulla documentazione presentata dal richiedente o eventualmente trasmessa dal comune di provenienza) fosse accertata la sussistenza di cause ostative all'accoglimento della stessa, verranno avviate le procedure atte all'annullamento della residenza e al ripristino della precedente iscrizione.

Provvedimento finale

Iscrizione Anagrafica.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale

Ricorso amministrativo gerarchico al Prefetto (Prefettura - U.T.G. di Roma) entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento dell'Ufficiale di Anagrafe.

 

Ricorso al Giudice ordinario entro i termini del codice di procedura civile (90 gg.) a seguito della notifica del provvedimento dell'Ufficiale di Anagrafe.


Ricorso al T.A.R. del Lazio entro 60 giorni oppure ricorso straordinario al Capo dello Stato per soli motivi di legittimità entro 120 giorni.

Link di accesso al servizio on line

http://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?jppagecode=seg_gen_dir_an_ser_el_cam_res.wp

Modalità effettuazione dei pagamenti

Procedimento gratuito per l'utente.

Poteri sostitutivi

Gli indirizzi per l'attivazione del potere sostitutivo in caso di inerzia sono disponibili nella apposita sezione del portale di Roma Capitale.

 

Data aggiornamento 16/07/2018


Invia questo articolo