Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Elenco Procedimenti dei Municipi
Categoria1__Notizie

Procedimenti

 

Procedimento

ACCESSO CIVICO "SEMPLICE"

Procedimento diretto a richiedere, da parte di chiunque, i documenti, le informazioni o i dati nei casi in cui sia stata omessa, da parte dell'Amministrazione, la pubblicazione, obbligatoria per legge, degli stessi

D.Lgs. n.33/2013 e ss.mm.ii. (art. 5, co. 1); Linee guida A.N.A.C. adottate con delibera n. 1310 del 28.12.2016 e con Delibera n. 1309/28.12.2016; D.Lgs. n. 104/2010 e ss.mm.ii.

Unità Organizzativa responsabile del procedimento 

Municipio Roma V

U.O. Responsabile dell'Istruttoria:  U.O. Amministrativa e Affari Generali

Ufficio del procedimento: Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)

Sede via Prenestina, 510 - Tel. 06.69607333/334

Sede via Torre Annunziata, 1 - Tel.06.69606455/336

Email: ld.mun05@comune.roma.it

 

 

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale:

Segretariato Generale - Direzione Trasparenza e anticorruzione - Responsabile per la Trasparenza- Tel. Fax: 06 67103412;

mail: accessocivico.resptrasp@comune.roma.it

P.E.C. protocollo.segretariato@pec.romune.roma.it

Atti, Documenti e Modulistica da allegare all'istanza di parte

La richiesta di accesso civico "semplice" deve essere indirizzata al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza dell'Amministrazione Capitolina, secondo le modalità indicate sul sito istituzionale, al seguente collegamento: 

 

http://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW1486821

 

La richiesta può essere inviata per via telematica, non necessita di motivazione e non è soggetta a limitazione, quanto alla legittimazione soggettiva dell'istante.

 

La richiesta suddetta viene trasmessa (dal Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza) alla Struttura Territoriale competente (che detiene il dato/il documento/l'informazione ed è responsabile della pubblicazione), informandone il richiedente.

Modalità reperimento informazioni relative al procedimento in corso

 - Municipio Roma V 

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)

Sede via Prenestina, 510 - Tel. 06.69607333/334

Sede via Torre Annunziata, 1 - Tel.06.69606455/336

email: ld.mun05@comune.roma.it

Orari: Dal lunedì al venerdì 8.30/12.30; martedì e giovedì anche 14.00/16.30 

 

- Segretariato Generale- Direzione Trasparenza e anticorruzione

Via Petroselli, 45 - Roma 00186 

Tel. +39 06.6710. 71643 - 5538 - 3545

e-mail: accessocivico.resptrasp@comune.roma.it

Termine

30 giorni dalla presentazione dell'istanza

Provvedimento finale

Comunicazione al richiedente (provvedimento espresso e motivato)

(in caso di accoglimento, comunicazione dell'avvenuta pubblicazione sul sito di dati, informazioni o documenti richiesti, ed indicazione del relativo collegamento ipertestuale.

Nel caso in cui quanto richiesto risulti già pubblicato, si indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale)

 

La Struttura Territoriale che detiene l'atto è tenuta a dare comunicazione degli esiti dell'istruttoria al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza dell'Amministrazione Capitolina e, in caso di accoglimento della richiesta, deve provvedere alla pubblicazione sul sito istituzionale.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale

In caso di inerzia da parte del Responsabile per la Trasparenza o del titolare del potere sostitutivo:

- Ricorso (entro 30 giorni dalla conoscenza della determinazione impugnata o della formazione del silenzio) al Difensore civico competente per ambito territoriale (Difensore civico della Città Metropolitana di Roma Capitale - Via IV Novembre, 119 - cap. 00187, tel. +39.066766.7117 fax +39.06.6766.7386 - http://www.cittametropolitanaroma.gov.it/altri-organismi/2-uncategorised/308-difensore-civico ) con notifica anche all'Amministrazione interessata. 

 

- Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale, entro 30 giorni dalla conoscenza della determinazione impugnata o dalla formazione del silenzio (o dalla data di ricevimento da parte del richiedente dell'esito della sua eventuale istanza al difensore civico), mediante notificazione all'amministrazione e ad almeno un controinteressato - in forma di atto legale giudiziario mediante patrocinio di un avvocato o presentato personalmente senza l'assistenza di un difensore. 

Link di accesso al servizio on line

 

Modalità effettuazione dei pagamenti

Non sono previsti pagamenti

 

Poteri sostitutivi

Direttore della Direzione Supporto Giunta e Assemblea Capitolina e servizi amministrativi ed informatici del Segretariato Generale

 

L'intervento sostituivo può essere attivato dall'interessato anche attraverso una segnalazione :

- tramite posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo:

protocollo.segretariato@pec.comune.roma.it

- mediante servizio postale all'indirizzo: Roma Capitale, via del Campidoglio n. 1 - 00186 ROMA

- mediante fax: +39 06 6710 3412;

- tramite gli Uffici Relazioni con il Pubblico di Roma Capitale (URP)

 

Per le istanze di competenza delle Direzioni del Gabinetto del Sindaco, è possibile rivolgersi al Capo del Gabinetto del Sindaco, titolare del potere sostitutivo:

http://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW1486821

 

Data aggiornamento 19/05/2017


Invia questo articolo