Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Attualità
Categoria1__Notizie
Data__07/10/2014
Data__2014

Tecnologia led in arrivo per l’illuminazione pubblica di Roma

Illuminazione a led

Roma, 8 ottobre - “Il conferimento del premio Nobel agli scienziati scopritori della tecnologia led - ha affermato il sindaco Ignazio Marino in una nota - è il giusto riconoscimento per chi, con il proprio lavoro, oggi contribuisce al risparmio energetico e di bilancio, temi tra i più sentiti dalle famiglie e dalle amministrazioni non solo italiane, ma in tutta Europa. Da Bruxelles, dove mi trovo per il Comitato delle Regioni, così come lo scorso primo ottobre a Roma con i sindaci delle 28 capitali europee, i temi del risparmio e dell’efficienza energetica sono in cima alla lista delle preoccupazioni degli amministratori locali.

 

“Oggi - continua Marino - la tecnologia led è in grado di mostrare tutte le sue potenzialità in termini di risparmi e rispetto per l'ambiente. Per questo il comune di Roma ha subito avviato con il ricambio dei vertici di Acea – la principale azienda fornitrice dei servizi di illuminazione pubblica della Capitale – un percorso prioritario per la sostituzione graduale con la tecnologia led di tutte le lampade utilizzate per la pubblica illuminazione. In questi ultimi mesi, insieme al nuovo management di Acea Spa, abbiamo predisposto un intervento innovativo che consentirà alle 12mila vie e piazze di Roma di essere illuminate da 190mila lampade a tecnologia Led e i cittadini potranno vedere i primi risultati entro le prossime settimane. Questo progetto porterà Roma al livello di grandi città internazionali, come Los Angeles, Copenhagen, Oslo e Birmingham.
 

 

L’investimento previsto è di 45-50 mln di euro e consentirà di risparmiare al Comune di Roma fino al 55% della sua attuale bolletta elettrica, cioè oltre 15 mln di euro ogni anno.
In questo modo – conclude il sindaco - avremo risparmi consistenti, effetti positivi sul tema della sicurezza e aumenteremo notevolmente la qualità dell’illuminazione pubblica di tutte le strade e le piazze della città, partendo da quelle in periferia”.

 

 

7 OTT 2014 - RED


Invia questo articolo