Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  eventi e manifestazioni
Categoria1__Notizie

CENTRO GIOVANI MUNICIPALE

centro giovani

 Roma, 26 febbraio 2015 - Il Consiglio del Municipio ha approvato questa mattina l'istituzione del Centro Giovani Municipale ed il regolamento che ne disciplina il funzionamento. "E' il primo spazio istituzionale dedicato ai giovani nella nostra città" ha dichiarato la Presidente Sabrina Alfonsi. Questo atto vuole dare una prima risposta alla grande domanda di luoghi dedicati alle attività giovanili che abbiamo in questa città, che storicamente si è dimostrata sempre poco accogliente nei confronti delle loro esigenze, come dimostra anche la vicenda recente dei ragazzi del Cinema America.

Roma finora si è distinta in senso negativo su questo tema rispetto alle altre grandi capitali europee, che hanno già affrontato e risolto questo tema. Anche per questo motivo, sono estremamente soddisfatta di aver raggiunto questo obiettivo, che reputo uno dei punti maggiormente qualificanti del programma della maggioranza di governo del muni

 

Presente in consiglio durante la votazione una delegazione di ragazze e ragazzi del Liceo Virgilio, cha ha poi commentato tramite nota stampa. "Grazie alla possibilità di intervenire che ci è stata concessa dal Presidente dell'Aula, abbiamo potuto esprimere il nostro apprezzamento per l'iniziativa del Municipio per la creazione di un luogo dove i ragazzi possano riunirsi a fini culturali e di aggregazione.Concludiamo con la speranza che l'iniziativa di oggi non sia l'ultima a favore dei giovani da parte di questo Municipio. Ringraziamo la Presidente Alfonsi e il Consiglio del Municipio per l'attenzione e la sensibilità mostrata nei nostri confronti".

 

Centro Giovani, come funziona e cosa fa.

Il Municipio Roma I Centro istituisce il Centro Giovani, spazio di incontro, formazione, aggregazione, attività e condivisione dei giovani della città di Roma. I principi della gestione comune del Centro Giovani sono ispirati dai valori costituzionali dell’antifascismo e della democrazia e del ripudio dell’omofobia e del razzismo. Promuove la parità tra donne e uomini senza distinzione di religione e nazionalità.
Il Centro sostiene attività e progetti ispirati ai valori della legalità, della trasparenza e della condivisione delle scelte e la partecipazione. Tale Centro Giovani ha come finalità la promozione del lavoro, la tutela dei diritti e la promozione culturale; esso promuove in tutte le sue attività la sostenibilità ambientale e l’ecologia.

Organi:
Assemblea degli iscritti: predispone gli indirizzi generali di programmazione, autorizza lo svolgimento delle attività proposte dai singoli iscritti o da soggetti esterni.
Comitato di gestione: 9 membri o più a seconda del numero degli isritti, svolge tutte le attività inerenti la gestione del Centro e predispone gli atti di rendicontazione al Municipio
Presidente

Iscrizioni: Possono iscriversi al Centro Giovani le persone di età compresa tra 18 e 35 non compiuti, residenti e o domiciliati nel Municipio. Tutti gli altri, con età minima 16, possono accedere come ospiti.

L'avvio delle iscrizioni al Centro sarà oggetto di un apposito avviso.


Attivita’:
- Il centro promuove il collegamento con tutti gli altri soggetti (associazioni, comitati, scuole, movimenti, giovani professionisti, imprenditori e artigiani, artisti ed operatori culturali della città che si rivolgano alla popolazione giovanile del territorio romano.
- promozione e sviluppo di attività ricreativo – culturali;
- promozione di attività ludico – motorie con l'organizzazione di corsi presso il Centro;
- promozione di attività lavorative, artigianali e degli antichi mestieri utilizzando l'esperienza di co-working e laboratori;
- promozione di corsi di educazione civica, sanitaria, alimentare, di prevenzione e di tutela al cittadino e al territorio (es. gruppi di acquisto solidale, orti urbani, factory-creativa ecc.);
- promozione e programmazione di attività ricreative e di informazione come motivo di salvaguardia dei valori culturali di incontro e di scambio;
- promozione di campagne di sensibilizzazione;
- servizi per la popolazione giovanile attraverso sportelli di informazione, consulenza e sensibilizzazione;
- organizzazioni di riunioni conviviali quali occasioni di socialità all'interno del Centro.
 

 Altre immagini della seduta del Consiglio del 26 marzo 2015

          

 


Invia questo articolo