Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Municipi
Categoria1__Municipi
/ Municipio X
Categoria2__Municipio X
/ Il Territorio / Schede sul territorio / Fontana degli Acilii all'Axa

Fontana degli Acilii all'Axa

Il successo del programma insediativo di Casalpalocco ha concorso non poco ad orientare verso la zona la scelta di un'alternativa al centro di Roma, ormai congestionato. Negli anni '60-'70 è venuto così a svilupparsi il quartiere residenziale Axa (la cui singolare denominazione deriva dalle iniziali del termine "agricola per azioni"), che si snoda dalla Via di Acilia, che segna il confine con il quartiere Malafede, fino a Casalpalocco ed alla Madonnetta. Gli ingressi principali del quartiere sono oggi contraddistinti dalla presenza di due caratteristiche fontane. Una è situata a Piazza Eschilo, al centro di un giardino dal quale si dipartono le principali strade di penetrazione. La seconda, che segna l'altro limite territoriale del quartiere, si colloca al centro della piazza sulla quale si affaccia anche il Drive In ed è denominata Fonte degli Acilii. Rappresenta la rinascita di un'antica fonte avente lo stesso nome, nel tempo più volte demolita e ricostruita. La struttura è stata completamente ristrutturata anche di recente, ad opera dell'architetto Petrucci. E' situata su una vasta aiuola piena di fiori, posizionati in modo tale da formare a grandi lettere il nome del quartiere. Dall'interno dell'ampia vasca circolare delineata da cannelle d'acqua partono zampilli a canna d'organo, che al calar del sole assumono un particolare fascino grazie ad un gioco di luci policrome.

La fontana è divenuta il simbolo di un quartiere moderno, ricco di aree verdi, con un'edilizia ben distribuita sul territorio (esempio d'insediamento abitativo a dimensione umana, vivibile, nel contesto di un'area dall'elevato valore ambientale).