Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Attività e progetti

Scuola Diffusa, in arrivo i primi eventi formativi

Appuntamento il 29 febbraio con il laboratorio di programmazione informatica per ragazzi

Al via le attività del nuovo Punto Roma Facile presso il CSA Ottavia

Inaugurato il nuovo Punto Roma Facile presso il Centro Sociale Anziani di Ottavia, in Via Trionfale 11556

Roma Smart City

Approvate le Linee tecniche d’indirizzo del Piano condivise nel Forum per l’Innovazione

Legenda

  • Consultazioni
  • Convocazioni Consulte, Forum e Osservatori
  • Cura beni comuni e spazi urbani
  • Eventi Punti Roma Facile
  • Incontri Pubblici
  • Orti urbani e giardini condivisi
  • Processi di Partecipazione

Tematica: Diritti e Pari Opportunità Municipio: Municipio III Stato: In corso Tipologia: Incontri pubblici

dal al

Assemblee Pubbliche sul Bilancio Partecipativo: 26 gennaio e 2 febbraio 2018 decidiamo insieme dove spendere i soldi

consiglio 2 febbraio 2018

Il Presidente del Municipio, Roberta Capoccioni, invita tutti i cittadini a partecipare agli incontri sul Bilancio Partecipativo per scegliere gli interventi da realizzare all'interno del Municipio III.

Tematica: Diritti e Pari Opportunità Municipio: Municipio III Stato: Concluso Tipologia: Incontri pubblici

dal al

Assemblee Pubbliche sul Bilancio Partecipativo: 26 gennaio e 2 febbraio 2018 decidiamo insieme dove spendere i soldi

consiglio 26 gennaio 2018

Il Presidente del Municipio, Roberta Capoccioni, invita tutti i cittadini a partecipare agli incontri sul Bilancio Partecipativo per scegliere gli interventi da realizzare all'interno del Municipio III.

Tematica: Diritti e Pari Opportunità Da: Dipartimento Progetti di Sviluppo e Finanziamenti europei Stato: Concluso

dal 1° set 2017 al 28 feb 2019

"RoSaE" - Rome and Sarajevo for Europe

Europe4Citizens 10 settembre 2017


Il titolo del progetto "RoSaE" richiama allo stesso tempo l'origine latina di Roma e l'installazione artistica chiamata Sarajevo Roses (cicatrici di cemento causate dall'esplosione di un proiettile di mortaio riempito di resina rossa per ricordare le vittime civili durante l'assedio). Ispirato all'esperienza, passata e recente, della guerra che ha interessato entrambe le città, questo progetto mira a promuovere i valori della convivenza pacifica tra i popoli in una prospettiva europea, sviluppando un ponte ideale tra la capitale di un paese fondatore e la capitale di un paese che ha il potenziale status di candidato all'adesione. Le attività messe in campo dal progetto hanno lo scopo di rafforzare la conoscenza e la diffusione dei valori fondamentali della cittadinanza europea coinvolgendo le due capitali.
Il programma è realizzato dal Dipartimento progetti di sviluppo e finanziamenti europei, che ne è il capofila, in partenariato con la città di Sarajevo e la sua Università, l’Università di Firenze, l’Istituto Cine-tv Rossellini e l'Indire-Miur, l'Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.

 

Data di pubblicazione: 10/09/2017
Data di aggiornamento: 29/04/2019

Torna all'inizio del cotenuto