Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Percorso di partecipazione popolare realizzazione impianti di compostaggio erobico dell’umido nei Municipi XIII e XV

 

Il percorso, che si snoda da settembre 2018 a gennaio 2019 con diversi appuntamenti nei due municipi, è progettato e coordinato da Ascolto Attivo, società che si occupa da anni di progettazione partecipata e facilitazione. Le facilitatrici di Ascolto Attivo – Agnese Bertello, Stefania Lattuille e Marianella Sclavi – svolgono un ruolo di garanti, figure autonome e indipendenti rispetto a tutti gli attori coinvolti nel processo.

 

Tematica: Ambiente

 

 

Durata del progetto: dal 1 settembre 2018 al 31 gennaio 2019

 

Responsabile:

Massimo De Maio
massimo.demaio@comune.roma.it 0667109305

 

Descrizione del progetto

Quello proposto è un processo di democrazia deliberativa  che si rivolge a tutti gli abitanti, i comitati, le associazioni, i gruppi informali, i cittadini attivi, oltre che a tutti gli attori istituzionalmente coinvolti – Comune, Municipi e AMA – e rappresenta un’occasione per la comunità di confrontarsi apertamente su un tema strategico e delicato di governance del territorio. Un tema che non può riguardare solo gli “impianti” isolatamente, ma più in generale l’apporto dei vari soggetti (abitanti e istituzioni) per un virtuoso ciclo integrato dei rifiuti a Roma Capitale.

Attraverso incontri, mostre, laboratori i partecipanti saranno protagonisti di un lavoro di indagine, ricerca e coprogettazione che porterà alla stesura condivisa del Testo Unico delle Linee Guida, documento finale che presenterà i risultati dell’intero processo.

Le tappe del percorso

Il percorso partecipativo proposto si snoda attraverso alcuni momenti specifici:

 
Settembre 2018

- Interviste agli attori ed esperti locali, creazione di un racconto del territorio attraverso le voci dei suoi abitanti (“narrazione polifonica”)

- costituzione Cabina di Regia (settembre 2018)


Ottobre 2018

- Incontri di presentazione del metodo ed elaborazione di una visione condivisa per il futuro del territorio e degli obiettivi specifici (mission) ad essa collegati


Novembre 2018

- Mostra su esperienze nazionali e internazionali positive sulla gestione dell’umido e gli impianti di compostaggio; incontri sulle tematiche tecnico-scientifiche (novembre 2018);

- Laboratori Open Space Technology e Charrette sui vari aspetti del design architettonico, paesaggistico e sulla viabilità (idee e proposte su spazi verdi, sport, socialità) (novembre- dicembre 2018);


Gennaio 2019

- Elaborazione collettiva delle Linee guida e consegna del documento finale alla Sindaca e al Consiglio Comunale (gennaio 2019);

- Costituzione di un comitato di monitoraggio sull’implementazione dei vari aspetti del progetto finale (gennaio 2019).

Le Linee Guida saranno consegnate alla Sindaca di Roma, Virginia Raggi, e all’Assessore all’Ambiente Pinuccia Montanari, ai Presidenti dei Municipi XIII e XV, Giuseppina Castagnetta e Stefano Simonelli, al Presidente di AMA, Lorenzo Bagnacani. Le Linee Guida saranno parte fondamentale della documentazione presentata alla Conferenza dei Servizi della Regione Lazio e dunque concretamente prese in considerazione in fase autorizzativa.

 

Per approfondire

www.ascoltoattivo.net

Destinatari/Ambito di intervento

I cittadini dei Municipi XIII e XV

Obiettivi

Obiettivo del percorso è favorire il dialogo e il confronto, partendo dalla definizione più generale degli aspetti da valorizzare e delle criticità del territorio in questione, per poi focalizzarsi  sulle questioni tecniche e scientifiche, sugli aspetti architettonici degli impianti e le questioni di viabilità; fino alla elaborazione delle proposte per gli spazi verdi, orti urbani e spazi aggregativi previsti nelle aree circostanti gli impianti di compostaggio erobico dell’umido di Casal Selce e di Cesano.

 

Fonti di finanziamento

Fondi AMA S.p.a.

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto