Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Il PAESC di Roma Capitale

 

Roma Capitale analizzerà i consumi energetici sia dei settori obbligatori secondo le Linee Guida europee del Patto dei Sindaci e, quindi, delle relative emissioni di gas ad effetto serra - quali ad esempio la mobilità, il residenziale, gli impianti e le infrastrutture comunali – che il bilancio delle emissioni climalteranti del settore dei rifiuti e delle aree verdi.

 

Tematica: Ambiente Stato: In corso

 

 

Durata del progetto: 31/12/2030

 

Responsabili:

0667109300

 

0667109300

 

Luoghi ed eventi


Piazza del Campidoglio - Sala Protomoteca
Data evento: 16 - 17 ottobre 2017, ore 9.30 - 16.30 - L’IMPEGNO DELLA CITTA’ DI ROMA NELLA LOTTA AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Piazza del Campidoglio - Sala Protomoteca
Data evento: 30 - 31 ottobre 2017, ore 9.30 - 16.30 - LA RETE EUROPEA DEL PATTO DEI SINDACI PER LA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI CLIMALTERANTI

Sala del Carroccio, Campidoglio
Data evento: 21 Novembre 2017, ore 9.30 - 13.30 - Seminario “Roma Capitale per la sostenibilità”, organizzato da Edizioni Ambiente e con la partecipazione di Tim Jackson.

Descrizione del progetto

Dopo l’adesione formale al Patto dei Sindaci per l’Energia e il clima (14/11/2017), Roma Capitale ho sottoscritto (28/03/2018) accordi di collaborazione con il Gestore dei Servizi Energetici (GSE), l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) e l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) al fine di essere sostenuta dal punto di vista tecnico e scientifico dalle migliori eccellenze pubbliche del nostro Paese. Analogamente, si sta lavorando per sottoscrivere specifici Protocolli di Intesa con soggetti pubblici e privati al fine di coinvolgere tutti nel raggiungimento degli obiettivi delineati nel PAESC.

Il primo Protocollo di Intesa è quello sottoscritto (28/03/2018) con il Ministero della Difesa – Struttura di Progetto Energia - per interventi diretti sui temi ambientali ed energetici sui compendi militari della Difesa ricadenti nel territorio di Roma Capitale.

In collaborazione con GSE ed ENEA sono stati organizzati 6 Tavoli Tecnici tra Aprile e Giugno 2018 ai quali hanno partecipato oltre 100 stakeholder sui temi delle fonti energetiche rinnovabili e dell’efficienza energetica. Obiettivo dei Tavoli è stato quello di iniziare un dialogo con i portatori di interesse che continuerà in maniera costante per definire insieme le azioni da inserire nel PAESC. In collaborazione con ISPRA, è attivo un gruppo di lavoro specifico per l'aggiornamento dell'inventario delle emissioni dei gas serra di Roma nell'anno base di riferimento (2003) e 2015, nonchè lo sviluppo degli scenari al 2020, 2030 e 2050.

 

Destinatari/Ambito di intervento

Amministrazione Capitolina, cittadini, enti pubblici e privati, imprese, università e centri di ricerca, istituti finanziari e associazioni.

Obiettivi

Ridurre le emissioni climalteranti (gas serra) del territorio di Roma Capitale di almeno il 40% entro il 2030.

Fonti di finanziamento

Fondi comunitari, nazionali, regionali, di Roma Capitale e di soggetti privati.

Ti potrebbe interessare anche
Link esterni
Torna all'inizio del cotenuto