Sun4All: comunità energetiche per una transizione energetica equa in Europa

 

Sun4All è un progetto europeo "Horizon 2020", che mira a rendere più accessibile l’energia rinnovabile grazie alle Comunità Energetiche solidali. A Roma, 200 famiglie beneficiano dell’energia solare prodotta da pannelli fotovoltaici installati su siti comunali: l’energia pulita prodotta è reimmessa nella rete elettrica locale e i partecipanti di Sun4All ricevono un beneficio economico senza installare un nuovo impianto.

Il progetto è coordinato da EcoServeis (Spagna). L'Italia vi partecipa con due partner: Roma Capitale tramite il Dipartimento delle Politiche Sociali e Salute, e CITERA - Centro di Ricerca Interdipartimentale Territorio Edilizia Restauro Ambiente dell'Università Sapienza di Roma. 

 

Tematica: Sociale Stato: In corso

 

 

Durata del progetto: dal 1 ottobre 2021 al 30 settembre 2024

 

Descrizione del progetto

COS'E' SUN4ALL

Il progetto Sun4All sperimenta nell'Unione Europea un programma di sostegno finanziario di accesso all’energia rinnovabile per le famiglie vulnerabili, volto a ridurre il costo delle bollette energetiche. Il progetto pilota è realizzato dalle città di Almada (PT), Barcellona (ES) e Roma (IT) e dalla comunità dei comuni Cœur de Savoie (FR).

In ogni città pilota, i beneficiari ricevono un sostegno finanziario e non finanziario. Il sostegno finanziario è fornito rendendo i partecipanti comproprietari di impianti fotovoltaici locali senza alcun costo: l'energia solare prodotta dagli impianti che fanno parte del progetto è accreditata uniformemente sulle bollette energetiche dei partecipanti, al fine di portare ad una riduzione dei loro costi energetici effettivi. 

Seguendo il concetto di "comunità energetiche", i partecipanti ricevono anche una consulenza sulla gestione efficiente dell'energia a casa, e hanno la possibilità di partecipare a workshop relativi ai temi dei diritti energetici e dell'efficienza. Attraverso il trasferimento delle conoscenze e un programma comunitario essenziale, viene promosso l'empowerment dei partecipanti.  

In tal modo, il progetto Sun4All supporta un processo di transizione energetica inclusivo verso la produzione di energia sostenibile in Europa. Basandosi sui risultati della fase di sperimentazione, il programma di supporto Sun4All verrà poi ampliato in tutta Europa.       

ROMA, CITTA' PILOTA

Roma, la capitale d'Italia, nota per i suoi imponenti edifici e siti storici, ha una popolazione di circa tre milioni di abitanti.

Secondo il suo Piano d'Azione per l'Energia e il Clima (PAESC – Piano d'Azione per l'Energia e il Clima), circa 100.000 famiglie, situate a Roma e nella sua periferia, sono colpite dalla povertà energetica. Pertanto, Roma Capitale, una delle quattro città pilota del programma di sostegno Sun4All, mira a integrare le misure già esistenti contro la povertà energetica adottando nel suo territorio il programma Sun4All.

Chi può accedere al progetto:

• Le famiglie vulnerabili o in difficoltà economica, residenti in prossimità di un impianto fotovoltaico comunale tra quelli selezionati dal progetto, sono contattate direttamente per offrire loro la disponibilità a partecipare alle attività di Sun4All.

• I cittadini in generale, che possono accedere agli incontri e alle sessioni di formazione promossi nei territori e annunciati sul sito web del progetto.

Il progetto Sun4All integra i bonus sociali energetici esistenti e contribuirà alla riduzione della spesa energetica delle famiglie vulnerabili. Nell'ambito del progetto, Roma Capitale assicura che una parte dell'energia solare prodotta da impianti fotovoltaici di proprietà pubblica sia condivisa tra i beneficiari del progetto, fornendo una quota di energia di almeno 0,5 kW all'anno da accreditare sulle bollette energetiche di ogni famiglia partecipante, al fine di produrre una riduzione dei costi energetici effettivi.   

Con la partecipazione ad una CER (Comunità Energetica Rinnovabile) le famiglie continuano a usufruire dell'elettricità come prima, con la stessa società di fornitura, ma con piccoli adattamenti al contratto attuale. Quindi, senza la necessità di installare o gestire direttamente impianti fotovoltaici, ne ricevono i benefici economici.

I partecipanti ricevono:

• Benefit in servizi, sconti o beni a basso impatto ambientale.

• Consulenza e formazione personalizzata sulle misure di efficienza energetica e sulla gestione dell'energia elettrica per imparare a ridurre i consumi.

• La possibilità di partecipare a incontri formativi per comprendere e ottimizzare la bolletta elettrica e ridurne il costo.

• La possibilità di visitare e conoscere gli impianti fotovoltaici sulle scuole del loro quartiere.

• Un percorso di sostegno per la creazione di proprie CER locali incentivate per 20 anni o per l’adesione a CER già avviate.

• Dopo la costituzione della CER, accesso a parte dell'energia rinnovabile generata riducendo così i costi della propria bolletta e l’impatto ambientale.

Gli incontri e sessioni di formazione su temi legati all'energia sono aperti a tutti i cittadini interessati.

La condivisione virtuale dei risultati della produzione di energia rinnovabile contribuirà ad aumentare la consapevolezza verso i contratti energetici smart. La città si aspetta che il progetto sia un forte motore per la transizione energetica, in linea con il Piano d'azione per l'energia e il clima della città.

Contatti

 +393274759181
 roma@sunforall.eu

sunforall.eu/it

Obiettivi

Scopo del progetto quello di rilanciare, grazie a Sun4All, il Bonus Energia oramai non più operativo dal 2020 con uno specifico incentivo per gli aderenti, tra coloro che avranno i requisiti previsti dal progetto, per poter garantire alle famiglie vulnerabili un accesso equo alle energie rinnovabili, contribuendo a coprire il fabbisogno energetico e sostenendo molteplici obiettivi sociali ed economici:

- energia a prezzi accessibili;

- crescita della consapevolezza per la transizione energetica;

- creazione di posti di lavoro a vantaggio della sostenibilità ambientale.

L’obiettivo è supportare comunità di famiglie attraverso processi partecipativi con visite a impianti fotovoltaici comunali, attività formative mirate sulle potenzialità delle Comunità di Energia Rinnovabile (CER) per la riduzione dei consumi elettrici. Si formeranno così i partecipanti sui temi della sostenibilità quali il risparmio energetico e la condivisione dell’energia rinnovabile. La costituzione delle CER inclusive e solidali avviene anche con il supporto delle associazioni territoriali e del terzo settore.

Fonti di finanziamento

 

EU emblem_colour_low-resolution.jpgQuesto progetto ha ricevuto un finanziamento dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell'Unione Europea, con convenzione di sovvenzione N°101032239

Link esterni
Torna all'inizio del cotenuto Gestione Preferenze Cookie