Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Avviso pubblico per l'assegnazione del contributo economico per l'acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità

14-giu-2021


AVVISO: si comunica che è stato prorogato al 6 luglio 2021 il termine per presentare la domanda di erogazione dei buoni spesa. La nuova scadenza per la richiesta del contributo economico finalizzato all'acquisto di generi di prima necessità riguarda i nuclei familiari che non abbiano ancora presentato la domanda entro il precedente termine del 15 giugno 2021, presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) convenzionati con Roma Capitale.

Il contributo economico è destinato ai nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti obbligatori, previsti all’art. 4 dell’Avviso pubblico:

• Residenza nel territorio di Roma Capitale;

• Cittadinanza italiana o dell’Unione Europea, o cittadinanza di Paesi terzi con permesso di soggiorno valido (nel caso di permesso di soggiorno scaduto è necessario possedere la ricevuta della richiesta di rinnovo entro i termini previsti dalla normativa - 60 giorni – o, nel caso di prima richiesta, ricevuta della richiesta del primo rilascio;

• ISEE ordinario o corrente(quello più favorevole all’interessato) non superiore a € 8.000,00. 

 
Sono confermate tutte le condizioni dell’Avviso pubblico, che all’art. 5 riserva la facoltà all'Amministrazione Capitolina di riaprire i termini di presentazione delle domande a seguito di disponibilità e/o integrazione dei fondi.

 

Per sostenere i nuclei familiari residenti a romani in condizioni di disagio economico, anche a causa dell’emergenza COVID-19, Roma Capitale indice un avviso pubblico per l'assegnazione di un contributo finalizzato all’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità.  

 

Destinatari

Il contributo è destinato alle persone e ai nuclei familiari in possesso (congiuntamente) dei seguenti requisiti:

  • Residenza nel territorio di Roma Capitale;
  • Cittadinanza italiana o dell’Unione Europea, o cittadinanza di Paesi terzi con permesso di soggiorno valido (nel caso di permesso di soggiorno scaduto è necessario possedere la ricevuta della richiesta di rinnovo entro i termini previsti dalla normativa - 60 giorni – o, nel caso di prima richiesta,  ricevuta  della richiesta del primo rilascio);
  • ISEE ordinario o corrente (quello più favorevole all’interessato) non superiore a € 8.000,00.

 

Tipologia e ammontare del contributo

Il contributo viene erogato in un’unica soluzione su una carta elettronica prepagata, con la quale è possibile acquistare generi di prima necessità. 

L’importo è determinato in base alla composizione del nucleo familiare (rilevata dall’anagrafe comunale) come di seguito specificato:

nucleo familiare composto da 1 persona                     € 200,00

nucleo familiare composto da 2 persone                     € 300,00

nucleo familiare composto da 3 persone                     € 400,00

nucleo familiare composto da 4 persone                     € 500,00

nucleo familiare composto da 5 o più persone            € 600,00

                       

Presentazione della domanda

AVVISO: si comunica che è stato prorogato al 6 luglio 2021 il termine per presentare la domanda di erogazione dei buoni spesa. La nuova scadenza per la richiesta del contributo economico riguarda i nuclei familiari che non abbiano ancora presentato la domanda entro il precedente termine del 15 giugno 2021, presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) convenzionati con Roma Capitale.

Lo stabilisce la Determinazione Dirigenziale n. 1977 del 14/06/2021

I CAF convenzionati con Roma Capitale devono garantire la gratuità delle prestazioni rese ai cittadini che ne fanno richiesta.

 

CLICCA QUI PER CONSULTARE L’ELENCO DEI CAF

Non saranno prese in considerazione domande pervenute attraverso altri canali.

 

Per ogni nucleo familiare può essere presentata una sola domanda, pena l’esclusione dal contributo economico.

Per “nucleo familiare” si intende un nucleo composto da persone presenti nello stesso stato di famiglia al momento della compilazione della domanda.

Roma Capitale effettua controlli sulle dichiarazioni rese all’atto della domanda, al fine di evitare abusi o richieste plurime.

 

Criteri e modalità di erogazione

I dati dichiarati dal richiedente sono comunicati dal CAF a Poste Italiane, che emette una carta di pagamento elettronica (Postepay Card) e la spedisce all’indirizzo di recapito indicato nella domanda. I beneficiari devono successivamente recarsi presso un qualsiasi Ufficio Postale per richiederne l’attivazione.

L’importo viene accreditato sulla Card all’esito dei controlli eseguiti da Roma Capitale.

 

Il contributo è erogato fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

 

Documenti

Determinazione Dirigenziale n. 768 del 26/02/2021

Avviso pubblico

Modulo di domanda

Elenco dei CAF convenzionati - (agg. 7 aprile 2021)

Informativa sulla privacy

Determinazione Dirigenziale n. 1465 del 05/05/2021 - Presa d'atto

Determinazione Dirigenziale n. 1977 del 14/06/2021 - Proroga dei termini di presentazione delle domande

 

Per informazioni: info.buonispesa@comune.roma.it 

 

FAQ

 

D: Quali prodotti è possibile acquistare con il buono?

R: Possono essere acquistati gli alimentari di base (es. no alcolici), i prodotti per la salute e cura della persona (ad esclusione di quelli di bellezza), per la pulizia e cura della casa (no arredi e corredi), e i prodotti per la cura di bambini e neonati.

 

D: Come viene spedita la Card? Che succede se, al momento della consegna, non sono in casa?

R: La Card viene depositata nella cassetta postale, quindi non è necessario essere presenti in casa.

 

D: Quanto dura la Card?

R: Il contributo può essere speso fino alla data di scadenza della Postepay. Per maggiori informazioni sull’utilizzo della Card consulta il sito poste.it 

 

 

Pubblicazione: 09/03/2021

Aggiornamento: 14/06/2021

Torna all'inizio del cotenuto