Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

ELVITEN

ELVITENELVITEN dimostra come i veicoli elettrici leggeri (EL-V) possono essere utilizzati nelle aree urbane ed essere integrati nella rete di trasporto esistente di sei città europee.



Obiettivi del progetto
Diffusione della mobilità elettrica in Europa.


Attività di progetto
Il progetto affronta i problemi che impediscono l’ampia diffusione sul mercato dei veicoli elettrici leggeri (EL-V), proponendo schemi di utilizzo replicabili per EL-V come biciclette elettriche, tricicli, scooter, per aumentare la proprietà o la condivisione di tutte le categorie di EL-V da parte di viaggiatori urbani sistematici e occasionali e da società di consegna leggere. I punti di ricarica esistenti nelle sei città di dimostrazione di ELVITEN (Genova, Roma, Bari, Malaga, Berlino e Trikala) inclusi quelli privati, saranno integrati in un servizio di brokering e booking e le possibilità di ricarica EL-V saranno integrate nella più grande piattaforma eRoaming sul mercato, per consentire agli utenti EL-V di ricaricarsi indipendentemente dagli operatori del punto di carico. Saranno implementati strumenti ICT, tra cui un servizio di brokering e un servizio di prenotazione per EL-V e punti di ricarica, uno strumento di monitoraggio della flotta EL-V e l’app Eco-Drive, e una smart card di gestione incentivante. Dimostrazioni di un anno con 383 EL-V equipaggiati saranno effettuate nelle sei città europee, contraddistinte da specifiche peculiarità in termini di flotte EL-V esistenti, infrastrutture, problemi di mobilità, e consentiranno la raccolta di una grande quantità di dati di viaggio, di esperienze e opinioni degli utenti dopo i viaggi. L'analisi farà luce sui reali modelli di guida e di ricarica degli EL-V, sui problemi riscontrati e sulle opinioni e percezioni degli utenti. Un'analisi costi-benefici valuterà il potenziale utilizzo da parte del mercato degli EL-V, a tal fine saranno proposti modelli di business sostenibili per la condivisione, il noleggio, il parcheggio o i servizi a pagamento per gli EL-V e per gli strumenti ICT implementati. Verranno predisposte linee guida per i produttori di EL-V e le amministrazioni.



Partner coinvolti
Institute of Communication And Computer Systems - Grecia (Capofila); Roma Capitale - Roma Municipio IX - EUR (Italia); Aalborg Universitet - Danimarca; Akka Informatique et Systemes - Francia; Anaptyxiaki Etaireia Dimou Trikkaion Anaptyxiaki Anonymi Etaireia Ota-E-Trikala Ae - Grecia; Aristotelio Panepistimio Thessalonikis - Grecia; Atos Spain Sa - Spagna; Comune di Bari; Comune di Genova; Duferco Energia Spa - Italia; Consorzio Interuniversitario per l'ottimizzazione e la Ricerca Operativa - Italia; Empresa Municipal de Iniciativas y Actividades Empresariales de Malaga Sa - Spagna; European Road Transport Telematicsimplementation Coordination Organisation - Intelligent Transport Systems&Services Europe-Belgio; Federation Internationale de l’automobile-Francia; Hubject Gmbh-Germania; Kyburz Switzerland Ag-Svizzera; Naytiliakes Metaforikes Kai Epikoinoniakes Epixeiriseis Seability Epe - Grecia; S3transportation Llp - Regno Unito; Anonimi Etairia Perivallontikon Kaienergiakon Meleton Kai Anaptixis Logismikou - Grecia; T Bridge Spa - Italia; University of Leeds - Regno Unito.

Budget del progetto
Finanziamento complessivo € 9.544.750; risorse per Roma Capitale € 369.375.

Durata del progetto
Inizio novembre 2017 fine ottobre 2020.

 

Logo UE

 

 

 

Torna all'inizio del cotenuto