Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Direzione Formazione Professionale e Lavoro

 

Competenze: Centri di Formazione Professionale - Scuole d'Arte e dei Mestieri - Orientamento al lavoro e tirocini - Sostegno alle imprese - Progetti europei - Osservatorio sul lavoro

 

La Direzione Formazione Professionale e Lavoro organizza, nei nove centri di formazione professionale dislocati su tutto il territorio di Roma, corsi gratuiti di formazione professionale finalizzati all’inserimento lavorativo nei settori industria, artigianato, turismo e servizi, riconosciuti e finanziati dalla Regione Lazio.

In ognuno dei nove centri di formazione professionale sono attivi i “Corsi formativi individualizzati” per allievi con disabilità, finalizzati all’inserimento lavorativo.
 

La Direzione cura e gestisce le Quattro Scuole d’Arte e dei Mestieri, presso cui sono organizzati corsi che permettono di acquisire e sviluppare le tecniche essenziali di un’arte, di un mestiere, in diversi settori (fotografia, pittura, erboristeria, informatica, restauro, oreficeria, ecc.).

 

Gestisce anche 15 Centri di Orientamento al Lavoro (C.O.L.), dislocati sul territorio comunale, che offrono all’utenza un servizio  gratuito di orientamento al  lavoro, promuovono progetti a supporto dell’inclusione socio-lavorativa ed iniziative per lo sviluppo dell’occupazione, propongono politiche attive per la qualificazione e riqualificazione dei lavoratori e sostengono percorsi mirati alla creazione di impresa.

 

Fa capo alla Direzione anche il settore di progettazione europea, che riveste un ruolo dinamico nel campo dell’innovazione e dello sviluppo locale.

Grazie alle opportunità di finanziamento offerte dalla programmazione comunitaria, come da quella regionale, ma anche in sinergia con altri soggetti istituzionali locali e nazionali, gli uffici progettano, in collaborazione con partenariato tecnico e territoriale, interventi finalizzati ad incidere sulla competitività delle imprese, sull’emersione della capacità innovativa presente nel tessuto locale, sull’utilizzo a fini produttivi dei risultati della ricerca.

 

Infine, attraverso l'Ufficio Autopromozione Sociale vengono svolte attività di sostegno alle piccole imprese localizzate in aree della città caratterizzate da degrado urbano e sociale, sia attraverso la pubblicazione di bandi per la concessione di agevolazioni economiche a favore delle piccole imprese, che mediante la pubblicazione di bandi per l’insediamento delle piccole imprese di nuova istituzione presso gli incubatori di nuova imprenditorialità. 

 

 

Le attività dei Centri di Formazione riguardano:

Corsi di formazione triennali: sono rivolti ai ragazzi dai 14 ai 18 anni, che hanno la possibilità di completare l’obbligo scolastico e formativo mentre si preparano al lavoro; nei corsi, infatti, si coniugano le conoscenze scolastiche di base con l’attività pratica e si alternano attività d’aula ad esperienze di tirocinio in ambito aziendale. Per le modalità di iscrizione vai alla pagina "modalità di iscrizione".
Percorsi formativi individualizzati: rivolti ad allievi/e con disabilità, tra i 18 ed i 29 anni, che vogliano acquisire competenze professionali, utili all’inserimento nel mondo del lavoro, attraverso tirocini aziendali. Gli allievi sono costantemente seguiti da un tutor del comune e da un tutor aziendale. Per le modalità di iscrizione vai a alla pagina “modalità di iscrizione".
Corsi di Fondo sociale Europeo: questi corsi sono legati ai bandi della Regione Lazio e della Provincia di Roma e sono rivolti a diverse tipologie di beneficiari (giovani in cerca di prima occupazione, donne, disoccupati di lunga durata, immigrati, etc.); i bandi attivati saranno pubblicati, di volta in volta, sul sito di Roma Capitale.
Corsi per l’apprendistato: brevi corsi sulla sicurezza e sulle normative del lavoro riservati agli apprendisti. Le aziende possono iscrivere i loro apprendisti attraverso il portale regionale http://sapp.formalazio.it/.

 

Il sistema duale, in fase sperimentale dall’Anno Formativo 2016, prevede che più del 50% delle ore sia svolto in azienda, con contratti di apprendistato o con tirocini, e riguarda anche i percorsi triennali.

 

Attualmente è stato attivato il 4° anno duale riservato ad allievi che hanno conseguito la qualifica triennale e che vogliano conseguire il diploma professionale finalizzato all’abilitazione all’esercizio d’impresa e all’apertura di un’attività in proprio. Il 60% delle attività sarà svolto in azienda con contratto di alternanza lavoro o con un contratto di apprendistato.

Informazioni ed iscrizioni presso i Centri di Formazione Professionale.

 

 

Scuole d’Arte e dei Mestieri
 

Le Quattro Scuole d’Arte e dei Mestieri sono presenti nel territorio comunale dal 1871, rappresentano una delle più antiche ed accreditate realtà educative e costituiscono un polo formativo di rilievo nel panorama delle iniziative rivolte all’educazione degli adulti.
Gli oltre 100 corsi, articolati in 40 diverse tipologie, permettono di acquisire e sviluppare le tecniche essenziali di un’arte, di un mestiere, in diversi settori: dal fotografico alla pittura, dall’erboristeria all’informatica, al restauro, all’oreficeria. L’offerta formativa costituisce dunque una felice sintesi tra tradizione ed innovazione ed offre risposte concrete ai bisogni formativi della società contemporanea.

Responsabile:


$i18n.getLabel("NOMINATIVO_RESPONSABILE") $i18n.getLabel("DETTAGLI_RESPONSABILE")
Giulia Formai

Direttore Direzione Formazione Professionale e Lavoro
0667106201
giulia.formai@comune.roma.it

 

Sedi e orari

Dipartimento Turismo - Formazione professionale e Lavoro - Via dei Cerchi, 6 - 00186 Roma

protocollo.turismoformazionelavoro@pec.comune.roma.it

 

Poteri sostitutivi

I poteri sostitutivi sono esercitati dal Direttore del Dipartimento Turismo, Formazione Professionale e Lavoro Maria Cristina Selloni e possono essere attivati indirizzando una e-mail a: mariacristina.selloni@comune.roma.it

 

 

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto