Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Uffici e contatti

L'attuale assetto organizzativo funzionale degli uffici che compongono la macrostruttura capitolina è stabilito dalla Deliberazione della Giunta Capitolina n. 222 del 9 ottobre 2017, cui hanno fatto seguito per l'attuazione operativa le ordinanze sindacali del 16 marzo 2018, di conferimento degli incarichi dirigenziali. Sono pertanto in corso di aggiornamento tutte le pagine del portale istituzionale che rappresentano tale articolazione

Torna alla lista Uffici e Contatti

Servizio di Sviluppo e gestione dei Sistemi Informativi Trasversali e di Autofunzionamento dell'Ente

 

Competenze: Agenda digitale - Servizi IT

 

Cura e coordina la progettazione, realizzazione, manutenzione, assistenza e gestione operativa del portafoglio dei Sistemi Applicativi per il funzionamento dell'amministrazione e a supporto e dei processi trasversali considerati strategici per l'ente (risorse umane, bilancio, entrate, gestione documentale), garantendo l'efficacia, l'efficienza e la trasparenza dell'azione tecnico-amministrativa, l'allineamento all'evoluzione normativa, l’attuazione alle direttive/regolamenti dell'ente, l'innovazione applicativa e tecnologica, la realizzazione degli interventi di trasformazione digitale quali progetti catalizzatori del cambiamento in ottica digital first.
Progetta e implementa i servizi basandosi sull’impiego di tecnologie innovative, puntando alla centralità dell’esperienza e ai bisogni dell’utenza. Promuove l’adozione dei paradigmi di sviluppo della “Strategia per la crescita digitale”, architetture applicative basate sulla separazione dei livelli di back end e front end e sull’impiego di infrastrutture a più strati (multi-layer architecture), sullo sviluppo di micro-servizi e API, con logiche aperte, soluzioni scalabili, federate, volte a garantire accessibilità, interoperabilità di dati e servizi, favorire modelli di interazione che, superando la logica applicativa “a silos” , promuovano, l’affermazione di logiche di integrazione e normalizzazione di processi e procedure, l’adozione di piattaforme abilitanti (es. SpID, PagoPA, SDI), l’affermarsi di eco-sistemi in grado di agevolare la correlazione tra i soggetti e la condivisione di esigenze modalità operative conoscenze competenze digitali open data.

Cura le attività di coordinamento, monitoraggio e controllo dei contratti di manutenzione applicativa in ambito,
dall'analisi dei fabbisogni, alla programmazione degli interventi, budgeting, approvvigionamento, esecuzione, change management e rendicontazione degli affidamenti. Promuove azioni di efficientamento nella gestione del patrimonio documentale finalizzate alla standardizzazione, alla digitalizzazione e alla semplificazione delle procedure amministrative con specifico riferimento ai processi di formazione dei documenti e dei provvedimenti dell’Amministrazione (deliberazioni e determinazioni), tramite l’adozione di strumenti tecnologici in grado di supportare e dematerializzare le procedure d’ufficiogenze, modalità operative, conoscenze, competenze digitali e open data.

 

 

Poteri sostitutivi

I poteri sostitutivi sono esercitati dal Direttore del Dipartimento Trasformazione Digitale Raffaele Gareri e possono essere attivati indirizzando un'e-mail a: potsostitutivi.dipinnovazionetecnologica@comune.it

 

 

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto