Progetti

Torna alla lista Progetti

"Coltiviamo la città: un orto urbano per quartiere”. Progetto partecipativo n° 63

 

Il progetto n. 63 prevede un processo finalizzato alla partecipazione dei cittadini  - con un proprio progetto di orto urbano - scegliendo tra le aree verdi che verranno messe a bando per la realizzazione di orti urbani.

 

Tematica: Ambiente Stato: Concluso

 

 

Durata del progetto: dal 4 maggio 2020 al 15 febbraio 2021

 

Descrizione del progetto

Processi Partecipativi

Roma Capitale nel 2019 dà voce ai cittadini e favorisce la loro piena partecipazione alla gestione della cosa pubblica e all’esercizio consapevole dei diritti promuovendo, anche per via digitale, forme di consultazione che consentono a tutti di esprimere il proprio parere, indirizzando l’Amministrazione verso scelte condivise.

L’obiettivo è un cambiamento di prospettiva: una profonda trasformazione del rapporto fra cittadini e Pubblica Amministrazione e un maggiore coinvolgimento nei processi decisionali attraverso l’utilizzo di strumenti di democrazia diretta e partecipata.

I processi partecipativi trovano il loro fondamento anche nel nuovo Statuto di Roma Capitale (come modificato con deliberazione dell’Assemblea Capitolina n. 1 e n. 5/2018), che introduce il Bilancio Partecipativo come strumento di decisione condivisa sull’utilizzo e sulla destinazione delle risorse economiche dell’Ente.

Tale percorso si concretizza, nel 2019, con il Bando per il Bilancio Partecipativo di Roma Capitale 2019, Promosso dal Dipartimento Partecipazione, Comunicazione e Pari Opportunità.

Cittadini e l'Amministrazione per la prima volta decidono insieme come investire 20 milioni di euro su tutto il territorio per la tutela del decoro urbano.

Tra le proposte di intervento pubblicate sul portale istituzionale di Roma Capitale quelle che hanno ottenuto almeno il 5% dei sostegni complessivamente ricevuti dai progetti dello stesso ambito territoriale, sono state ammesse alla fase di valutazione da parte di un Tavolo Tecnico dell’Amministrazione.

Il Tavolo dell’Amministrazione ha valutato la fattibilità tecnico-finanziaria di 193 proposte arrivate dai cittadini, ammettendone 73 alla fase successiva. A queste si sono aggiunte le 38 idee progettuali presentate dai Municipi, per un totale di 111 proposte approdate alla consultazione online finale. I temi maggiormente affrontati sono stati la riqualificazione di aree verdi, piazze e spazi urbani, la creazione di percorsi ciclopedonali, aree giochi, aree cani e percorsi fitness.

I risultati del voto hanno portato alla formazione di 15 graduatorie, una per ogni ambito municipale, e di un’ulteriore graduatoria di carattere intermunicipale: le proposte che ottengono finanziamenti sono 65  (43 dei cittadini e 22 dei Municipi)

Per maggiori dettagli sul Bilancio Partecipativo 2019 di Roma Capitale e Progetto n. 63 consulta: https://www.comune.roma.it/web/it/processo-partecipativo.page?contentId=PRP322060#


In data 28 febbraio 2021 si è conclusa la fase per la presentazione delle candidature delle aree da destinare a orti urbani. Le aree verranno inserite in elenco che è alla base del processo che si dovrà avviare per l'implementazione del progetto: "Coltiviamo la città: un orto per quartiere” - Bilancio Partecipativo 2019 di Roma Capitale.

Coltivare e sviluppare nuovi spazi per una “Roma città giardino”

promovendo un orto urbano per quartiere - almeno 100 in tutta Roma - nelle aree libere non costruite, nei parchi privi di manutenzione e nelle aree verdi abbandonate. I cittadini che vorranno prendersi cura di una piccola parte del loro quartiere saranno agevolati e sostenuti. Le aree riqualificate in orti saranno intese come spazi pubblici, aperte a tutti, dove cittadini, scuole e associazioni potranno coltivare dei piccoli appezzamenti. Queste aree riqualificate miglioreranno i quartieri e contribuiranno a creare luoghi di socialità, integrazione, autoproduzione, biodiversità, sicurezza, educazione ambientale, promozione culturale, incontro, gioco, partecipazione e salute.

Stilato l'Elenco il progetto n. 63, prevede le seguenti fasi:

Ideazione indizione dei singoli Bandi Municipali sulla base dei quali associazioni, comitati e scuole presentano un loro progetto per la realizzazione di un area ad orti urbani.

Con uno o più eventi pubblici ogni Municipio dovrà presentare: il progetto n. 63, il proprio bando, le modalità di partecipazione. Gli incontri dovranno essere rivolti ai cittadini, associazioni e comitati, prevedendo anche specifici incontri rivolti alle scuole. 

Verifica e Valutazione dei requisiti, obiettivi e finalità dei progetti presentati (dai cittadini/associazioni/scuole) attraverso una apposita commissione municipale. Si determineranno così i progetti vincitori per ogni singolo municipio.

Assegnazione dei fondi per la realizzazione degli orti urbani.

Destinatari/Ambito di intervento

I cittadini di ogni età, associazioni e scuole.

Obiettivi

Recupero di aree e parchi abbandonati per creare occasioni di socialità e bellezza con il verde.

Fonti di finanziamento

Fondi stanziati: 550.000 euro

Torna all'inizio del cotenuto