Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Roma Capitale ricorda il 75° anniversario del bombardamento di San Lorenzo


Tematica: Roma

19-20.07

 

A 75 anni dal bombardamento di San Lorenzo la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale ha progettato e portato a termine un intervento di manutenzione straordinaria al Monumento ai Caduti del 19 luglio 1943 nel Parco Tiburtino. Il monumento era stato realizzato nel 2003 per commemorare il 60° anniversario del bombardamento.

 

L’intervento al Monumento nel Parco Tiburtino, effettuato dalla ditta ESSE DESIGN S.r.l. sotto la Direzione tecnico-scientifica della Sovrintendenza Capitolina, ha previsto la revisione di tutta la struttura in scatolare metallico, lo smontaggio e la pulizia di tutti i 50 vetri e dei relativi pannelli con i nomi dei caduti, la pulizia interna, una nuova tinteggiatura della struttura e il trattamento delle porzioni ossidate. Si è inoltre provveduto alla sostituzione dei vetri rotti, al rifacimento di alcuni dei pannelli con i nomi dei caduti e alla sistemazione delle due testate del monumento che risultavano deformate a causa di atti vandalici. È stata infine effettuata la revisione dell’impianto di illuminazione, l’integrazione e la sistemazione dei cigli in travertino dell’aiuola, dei numeri in metallo che identificano ciascuna lastra e un aggiornamento dei nominativi derivante da ulteriori ricerche storiche.

 

Nell’occasione la Sovrintendenza Capitolina ha provveduto anche la pulitura e ricolorato le lettere incise (rubricatura) dell’iscrizione commemorativa del Monumento ai Caduti del Quartiere Tiburtino.

 

 

Come di consueto, inoltre, sono stati inoltre programmati una serie di eventi nel Cimitero Monumentale del Verano:

la Sovrintendenza Capitolina - da giovedì 19 a venerdì 20 luglio, dalle 9 alle 18 -  apre eccezionalmente il Centro di Documentazione dei Cimiteri Storici,  all’Ingresso monumentale del Cimitero del Verano, dove si svolge la Rassegna filmico-documentaria “19 Luglio del ’43, che comprende:

•         “Bombardamento di Roma”, filmato sul bombardamento del 19 luglio 1943 dell’Archivio Storico dell’Istituto Luce;

•         “Protezione antiaerea”, contributi sulla protezione antiaerea dei principali monumenti e delle opere d’arte d’Italia e di Roma concessi dall’Archivio Storico dell’Istituto Luce;

•         “Testimonianze”, documento del 1983 sulle testimonianze del bombardamento di San Lorenzo da parte degli abitanti del quartiere, concesso dall’Archivio Rai Teche;

•         “Tra due nemici. La memoria della seconda guerra mondiale nei monti Aurunci” di Marco Marcotulli, film etnografico che documenta i modi con i quali, tutt’oggi, questa memoria è elaborata dalle popolazioni locali in forme artistiche, espressive, narrative, monumentalistiche e collezionistiche. Un culto comunitario diffuso in tutto il territorio soprattutto attraverso la pietra: statue, lapidi, cimiteri, sacrari militari e siti in montagna che incorporano e conservano storie da non dimenticare.

 

Il 19 luglio alle 17 si potrà, infine, prendere parte alla visita guidata “Quadriportico e Pincetto. Percorso nella storia e nell’arte” con prenotazione obbligatoria allo 060608.

 

 

Sulle celebrazioni in ricordo del 19 luglio 1943 vedi anche le pagine del Municipio II

 

RED

Torna all'inizio del cotenuto