Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

L'altro in noi, Biblioteche di Roma ricorda Franco Basaglia


Tematica: Cultura - Istituzione Biblioteche di Roma

15-16.06.2021

 

Biblioteche di Roma vuole rendere omaggio a Franco Basaglia, grande riformatore della disciplina psichiatrica e fondatore di una moderna concezione della salute mentale che riporta la persona e la sua unicità al centro della medicina, restituendo alla sofferenza umana una dignità personale e sociale. Basaglia vede l’urgenza del superamento dei vecchi stereotipi pseudo-scientifici e delle “rappresentazioni” che la società attribuisce a ciascuno, stigmatizzando chi è ‘fuori’ e abbandonandolo all’emarginazione, all’isolamento e all’oblio. 

 

Nel dicembre 2005 l’Istituzione ha intitolato a Franco Basaglia la Biblioteca nel quartiere di Primavalle che portava allora il nome di Borromeo. Una volontà popolare particolarmente sentita, risultato di una raccolta di firme presentata all’allora Sindaco Veltroni da parte dei cittadini del territorio. Alla base di questa iniziativa, oltre alla vicinanza con l’ex Manicomio del Santa Maria della Pietà, c’è l’obiettivo di realizzare case famiglia e residenze per disagiati mentali nei confronti dei quali la Biblioteca si connota come un luogo aperto, pronto ad accogliere la condizione di precarietà insita in queste persone.

 

Oggi l’impegno di Biblioteche nasce dalla profonda consapevolezza del lascito culturale e scientifico di Basaglia e si concretizza con la realizzazione, in collaborazione con il Museo Laboratorio della Mente -Dipartimento di Salute Mentale ASL Roma 1, la Fondazione Fabrizio De André Onlus, e il Gruppo Abele, di una due giorni che prevede tre filoni di incontri, letture e testimonianze per riflettere non solo sulla malattia mentale ma anche sulla tossicodipendenza e su coloro che sono ai margini.

 

Il programma sarà animato da testimoni, psichiatri, filosofi, artisti e scrittori tra i quali Eugenio Borgna, Massimo Polidoro, Vittorio Lingiardi, Pippo Delbono, Alberta Basaglia, Ambrogio Borsani, Don Luigi Ciotti, Maria Giovanna Luini, Gabriele Catania, Paolo Crepet, Daniele Mencarelli, Pompeo Martelli, Paolo Inghilleri, Fabio Cantelli  Anibaldi, Armando Punzo, Elisabetta Pozzi e i contributi del Teatro Patologico e la Compagnia della Fortezza.

 

 “Sono orgogliosa dei tantissimi appuntamenti di valore che le Biblioteche di Roma continuano a creare e promuovere. L’omaggio a Franco Basaglia racconta una personalità e una figura che ha cambiato la vita a tante persone e continuando a ricordare il suo impegno sono sicura che proseguirà l’impatto positivo del suo lavoro su tutta la comunità cittadina. Le Biblioteche, inclusive per natura, il 16 giugno offriranno spunti di riflessione e ragionamenti su una personalità eccellente del mondo scientifico e psichiatrico che si occupò di esclusi e persone ai margini della società. Come sempre l’istituzione fa rete, in questo caso con il Museo Laboratorio della Mente -Dipartimento di Salute Mentale ASL Roma 1, la Fondazione Fabrizio De André Onlus, e il Gruppo Abele e questo rappresenta ancora di più il valore dell’incontro” così l’Assessora alla Crescita culturale di Roma Capitale Lorenza Fruci. 

 

L’altro in noi si presenta come un evento unico quest’anno a Roma, un evento che mira ad una riflessione collettiva su quella parte della società esclusa perché “diversa”, promuovendo nello stesso tempo il ruolo di coloro che si occupano di contrasto all’emarginazione e delle stesse biblioteche, che per loro natura sono spazi di inclusione culturale, sociale e di rigenerazione urbana. Con le sue quaranta biblioteche e un’ampia rete di strutture associate Biblioteche di Roma garantisce, infatti, libero accesso all’informazione e alla conoscenza, arrivando anche nelle zone più periferiche della città e costituendo un presidio strategico di cultura”, dichiara Vittorio Bo, Commissario Straordinario Istituzione Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitale. 

 

L'iniziativa, che fa parte della programmazione di Roma Culture, è in diretta streaming martedì 15 e mercoledì 16 giugno sui canali social di Biblioteche di Roma youtube.bibliotechediroma, fb@biblioteche.roma fb@bibliotecafrancobasaglia e sulla pagina fb del Museo Laboratorio della Mente fb@museodellamente

 

RED

 

Torna all'inizio del cotenuto