Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

FAQ servizi e attività

FAQ_servizi_e_attivita
Online il servizio informativo di Roma Capitale, nato come fase pilota del più ampio progetto “URP Roma Innova”. A portata di click, oltre cento domande frequenti, volte a promuovere la conoscenza dei servizi capitolini, favorirne l'uso nonché agevolarne l’accesso, privilegiando la modalità online.

Comunicando “quello che c’è da sapere per…”, le FAQ, individuate di concerto con le Strutture, circoscrivono argomenti di interesse pratico con linguaggio semplice e sono arricchite da link diretti alle "schede servizi" e alla modulistica utile. Una mappa di navigazione a portata di tutti

Varie

Nelle seguenti FAQ, sono disponibili informazioni relative ad argomenti di varia natura, che non trovano una collocazione diretta nelle tematiche individuate, ma sono ritenute di fondamentale importanza per l’utenza interessata: multe, tributi, pratica forense e altro.

 

 

D. A chi devo rivolgermi per la liquidazione di somme riportate in sentenza?

R. Devi contattare l’Ufficio Liquidazioni Gestione Ordinaria e Commissariale, che cura la liquidazione delle spese di lite. Per i contatti, vedi il contenuto informativo relativo all'Ufficio Liquidazioni Gestione Ordinaria e Commissariale dell'Avvocatura Capitolina.

 

 

D. Come posso svolgere la pratica forense presso l’Avvocatura di Roma Capitale?

R. La pratica legale presso l'Avvocatura di Roma Capitale, propedeutica all'esame di abilitazione per l'esercizio della professione forense, è aperta ai laureati in giurisprudenza che intendono svolgere la professione legale. La selezione degli aspiranti allo svolgimento del tirocinio professionale avviene a seguito di avviso pubblico.

Per i contatti, vedi il contenuto informativo relativo all'Ufficio Praticanti attività forense dell'Avvocatura Capitolina.

 

 

D. Qual è la procedura per effettuare una richiesta di risarcimento danni a seguito di un sinistro avvenuto su suolo pubblico stradale e/o di dissesti del manto stradale?

R. Per risarcimento danni inferiore ad 12.911,42 Euro, i cittadini che hanno subito un danno a seguito di un sinistro avvenuto su suolo pubblico a causa di dissesti o buche e che intendono risolvere la controversia in sede stragiudiziale, possono presentare all’Ufficio Protocollo del Municipio, l'apposito Modello di Denuncia di Sinistro e Richiesta di Risarcimento Danni (scaricabile online o disponibile presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Municipio), corredata da tutti i necessari allegati indicati.
In alternativa, i cittadini dotati di una casella di Posta Elettronica Certificata - PEC, potranno presentare istanza di conciliazione all'indirizzo: protocollo.sportelloconciliazione@pec.comune.roma.it, allegando i seguenti modelli (Istanza, Dichiarazione) nonché copia digitalizzata dei documenti posti a sostegno dell'istanza.

Per i contatti, vedi il contenuto informativo relativo all'Ufficio Sportello di Conciliazione dell'Avvocatura Capitolina.

 

 

Torna all'inizio del cotenuto