Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

FAQ servizi e attività

FAQ_servizi_e_attivita
Online il servizio informativo di Roma Capitale, nato come fase pilota del più ampio progetto “URP Roma Innova”. A portata di click, oltre cento domande frequenti, volte a promuovere la conoscenza dei servizi capitolini, favorirne l'uso nonché agevolarne l’accesso, privilegiando la modalità online.

Comunicando “quello che c’è da sapere per…”, le FAQ, individuate di concerto con le Strutture, circoscrivono argomenti di interesse pratico con linguaggio semplice e sono arricchite da link diretti alle "schede servizi" e alla modulistica utile. Una mappa di navigazione a portata di tutti

Pari Opportunità

Roma Capitale è a fianco delle donne vittime di violenza, offrendo ascolto e supporto anche a persone appartenenti alla comunità LGBT. Dai centri antiviolenza alle case rifugio (luoghi protetti con indirizzo segreto), fino al numero verde gratuito. Scopri, nelle seguenti FAQ, le forme di aiuto per ricominciare una nuova vita e per viverla al meglio.

 

 

D. Sono una donna vittima di violenza. A chi posso chiedere aiuto?

R. Puoi rivolgerti ai Centri Antiviolenza (CAV), dove troverai operatrici specializzate che stileranno con te un progetto di fuoriuscita dalla violenza. Tutti i servizi sono gratuiti e puoi rivolgerti al CAV indipendentemente dal tuo indirizzo di residenza. Se ti trovi in una situazione ad alto rischio in cui è in pericolo la tua incolumità e quella dei tuoi figli, i centri antiviolenza ti indirizzano presso le case rifugio, luoghi protetti a indirizzo segreto dove sarai seguita per ricominciare una nuova vita. Consulta la scheda servizio con l'elenco dei Centri Antiviolenza attivi nel territorio comunale. 

 

 

D. Per quale tipo di violenza posso chiedere aiuto?

R. Per tutti i tipi di violenza: maltrattamenti domestici, violenza sessuale, violenza fisica, violenza psicologica, violenza economica, stalking. Consulta, in proposito, la scheda servizio Riconoscere la violenza.

 

 

D. Quali servizi posso trovare nei Centri Antiviolenza?

R. I Centri Anti Violenza (CAV) forniscono informazioni e supporto alle donne che vogliono superare qualsiasi tipo di violenza di genere. Sono collegati al numero gratuito 1522 (sito web www.1522.eu) e garantiscono il servizio telefonico H24. Le sedi sono aperte al pubblico e offrono gratuitamente alle donne servizi di ascolto, accoglienza, assistenza psicologica, consulenza legale, supporto ad eventuali figli/e minori, orientamento al lavoro, orientamento all’autonomia abitativa. Per ciascuna donna viene costruito un percorso personalizzato di sostegno e aiuto. I CAV sono gestiti da organismi del terzo settore con competenza specifica nel contrasto alla violenza di genere e sostegno alle donne e i figli che ne restano vittime. Per maggiori dettagli, consulta la scheda servizio Centri Antiviolenza.

 

 

D. Ho dei problemi connessi alla mia identità e/o preferenze sessuali. Cosa posso fare?

R. Puoi rivolgerti al Contact Center cittadino Antiomofobia e Transfobia dedicato alle problematiche e alle esigenze di persone appartenenti alla comunità LGBT. È attivo un numero telefonico verde gratuito 800713713, gestito dall’operatore specializzato Gay Center/Gay Help line che fornisce consulenza e sostegno su tematiche di carattere medico, psicologico, legale e di mediazione culturale. Consulta la scheda servizio Contact Center Cittadino Antiomofobia e Transfobia.

 

 

Torna all'inizio del cotenuto