Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

Chiusura Cassa e nuove modalità di pagamento dei Servizi Municipali

27-feb-2018

Dal 1 marzo 2018 in sostituzione della vecchia cassa operante presso il Municipio V verranno introdotte nuove modalità di pagamento che consentiranno al cittadino di pagare gli importi dovuti tramite lettore delle carte (POS), ottenendo in tal modo la ricevuta del pagamento da presentare per usufruire dei servizi richiesti.

 

Roma Capitale, nel percorso di attuazione della  strategia di crescita delle procedure di pagamento on line dei servizi e delle attività erogate alla cittadinanza ha programmato le estensioni delle modalità di pagamento tramite Bancomat o Carta di credito anche per i servizi resi dagli uffici Municipali.

A tal fine dal 1 marzo 2018  in sostituzione  della vecchia cassa operante presso il Municipio V verranno introdotte nuove modalità di pagamento che consentiranno al cittadino di pagare gli importi dovuti tramite lettore delle carte (POS), ottenendo in tal modo la ricevuta del pagamento da presentare per usufruire dei servizi richiesti.

In una fase graduale messa a regime sarà comunque consentito anche il pagamento in contanti secondo la seguente progressione temporale:

1° fase  dal 1 marzo 2018 fino al 30 aprile 2018:  Consentita la Doppia Modalità  Pagamento a scelta del cittadino attraverso: POS e/o pagamento in Contanti illimitato

2° fase dal 1 maggio 2018 al 30 giugno 2018:   Consentita la Doppia Modalità  Pagamento a scelta del cittadino attraverso: POS e/o pagamento in Contanti per il rilascio di Certificazioni Anagrafiche di importo inferiore o pari a 3 (tre ) euro 

3° fase dal 1 luglio 2018 in poi:  Erogazione dei servizi Anagrafici esclusivamente con modalità di pagamento POS 

 

Nel periodo di prima attuazione e fino al completamento della fornitura di POS il pagamento Bancomat o Carta di Credito presso il servizio demografico sarà possibile esclusivamente agli sportelli abilitati che espongono il presente avviso 

I pagamenti in ragione dell'attribuzione dell'Identificativo Univoco di Versamento (I.U.V.) possono essere effettuati anche attraverso il Nodo PagoPA200 mediante la generazione da parte dell'operatore della relativa reversale.

 

Per tale modalità di pagamento il cittadino può recarsi:

  • presso tutti i Prestatori di Servizio di Pagamenti attestati sul Nodo (quali Sisal Lottomatica, Banche PA, grande Distribuzione, elenco completo su http://www.agid.gov.it)
  • presso gli uffici postali, oppure on line su https://www.poste.it se registrato, compilando il bollettino bianco PA inserendo i seguenti dati:                                                                                                                         Codice fiscale ente (02438750586) / codice fiscale/Contribuente/I.U.V. (Idfentificativo Univoco di Versamento)/Importo/numero di conto corrente (c/c 20046033).

Inoltre può pagare direttamente on line entrando sul portale di Roma Capitale, anche se non identificato, selezionando Servizi di pagamento:

  • il pagamento può essere effettuato con carta di credito indipendentemente dall'Istituto emittente la carta, selezionando il circuito a cui appartiene la carta, ovvero mediante addebito in conto selezionando il proprio istituto bancario.

In questo modo saranno visualizzabili i Prestatori dei Servizi di Pagamento (PSP) che accettano la carta con le relative commissioni applicate.

 

Indipendentemente dalla modalità utilizzata il pagamento della reversale viene rendicontato a sistema in maniera automatica.

 

 

Torna all'inizio del cotenuto