Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Casa della Memoria e della Storia: prossimi appuntamenti e mostre

31-dic-2019

Di seguito i prossimi appuntamenti e le mostre in programma alla Casa della Memoria e della Storia, lo spazio istituzionale di Roma Capitale che affronta le tematiche della memoria e della storia anche contemporanea:

 

Martedì 10 dicembre 2019 alle ore 17.00

In occasione del 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino, è in programma la presentazione del libro BERLINO. IN FUGA DAL MURO. STORIE E IMPRESE SPETTACOLARI di Saverio Simonelli (Effatà,2014). Epiche, geniali, studiate o estemporanee. Così avventurose da sembrare romanzesche, tra dramma e commedia. Sono le fughe da Berlino Est. Alcuni di loro pagarono con la vita, ma molti riuscirono nell’impresa. Queste pagine raccontano le fughe più spettacolari e assieme più genuinamente umane. Interviene l’autore.

Alle ore 17.30

E' in programma la proiezione del film GOOD BYE, LENIN! di Wolfgang Becker (2003). Kristine, socialista convinta, cade in coma poco prima della caduta del muro di Berlino, nel 1989. Al suo risveglio, il figlio Alex fa di tutto per nasconderle quanto è accaduto. Introduce Paolo Barrella-Responsabile Promozione e Divulgazione della Cultura Cinematografica Istituzione Biblioteche di Roma.

Iniziativa a cura di Istituzione Biblioteche di Roma e Goethe Institut

 

Mercoledì 11 dicembre 2019 alle ore 16.30

E’ in programma il seminario di approfondimento IL COLLABORAZIONISMO IN ITALIA E IN EUROPA DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE. Intervengono Silvio Marconi-antropologo e scrittore e Aldo Pavia-Presidente ANED. Si affronta il tema del fenomeno del collaborazionismo coi nazisti nella Seconda Guerra Mondiale: la sua complessità, le sue tipologie, la sua rilevanza per le strategie, le pratiche e i crimini nazisti e i neri fili che lo collegano, attraverso l’impunità postbellica e le diaspore oltreoceano. Si riflette suoi fenomeni neonazisti nei decenni successivi alla guerra e a quelli attuali, con particolare attenzione al caso italiano.

Iniziativa a cura di ANPI e ANED

 

Giovedì 12 dicembre 2019 alle ore 17.30          

A 50 anni dalla strage di Piazza Fontana, in ricordo di tutte le vittime, nell'ambito del Calendario Civile, in programma la presentazione del saggio PINELLI. L’INNOCENTE CHE CADDE GIÙ. Dalle carte sugli Affari Riservati nuova luce su depistaggi e montature di Paolo Brogi (Castelvecchi 2019). Il volume aggiunge un tassello utile ad illuminare la cornice in cui avvenne la morte di Pinelli. Si tratta di un verbale, finora inedito, che contiene la deposizione di un dirigente dell’Ufficio Affari Riservati del Viminale, oggi pubblico grazie alla “Direttiva per la declassifica e per il versamento straordinario di documenti all'Archivio centrale dello Stato” del 2014. Il contenuto del verbale rappresenta il tassello mancante in uno scenario che ha visto l’inizio della stagione delle stragi e la lunga catena dei misteri italiani rimasti in gran parte insoluti. L’autore ne parla con gli avvocati Guido Calvi e Arturo Salerni. Interviene Alessandro Portelli - Presidente del Circolo Gianni Bosio.

Iniziativa a cura di Circolo Gianni Bosio

 

Lunedì 16 dicembre 2019 alle ore 17.00  

Presentazione del CALENDARIO CIVILE 2020, in collaborazione con la Società Italiana delle Storiche, e del DOPPIO CD CALENDARIO CIVILE, edizione Nota-Circolo Gianni Bosio. Il Calendario Civile nasce da un progetto dell’editore Donzelli e del Circolo Gianni Bosio come proposta di un promemoria a cui ciascuno può aggiungere, secondo la propria sensibilità, altre date, altri ricordi per concorrere alla costruzione di una idea di Italia civile, laica, popolare e democratica. Quest’anno la Società Italiana delle Storiche (SIS) ha aderito al progetto, curando una selezione di date che valorizzano la presenza delle donne nella storia. Inoltre, all'edizione del 2020 si aggiunge un doppio cd a cui hanno contribuito le voci più significative della canzone italiana e della musica popolare, con brani legati alla scansione delle date. Intervengono Alessandro Portelli-Presidente Circolo Gianni Bosio e Rosanna De Longis (SIS). Sono presenti Costanza Calabretta, Stefano Donegà, Marco Petrella-coordinatrice, grafico e illustratore del Calendario 2020, Sara Modigliani, Susanna Buffa e Laura Zanacchi-co-curatrici del CD Calendario Civile. Interventi musicali: L'Albero della Libertà, il BosioTeatroMusica; Vanessa Cremaschi, Isabella Mangani, Susanna Buffa, Stefano Donegà, il Coro Se...sta voce e altri.

Iniziativa a cura di Circolo Gianni Bosio

 

Mercoledì 18 dicembre 2019 alle ore 17.00        

Presentazione del libro QUANDO IL MURO CADDE ANCHE IN ITALIA di Paolo Soldini (Strisciarossa, 2019). Il 9 novembre del 1989, alle sette di sera, il portavoce del partito unico della Repubblica Democratica Tedesca annunciò che il confine tra le due Germanie poteva essere attraversato “da subito” anche a Berlino. Era l’apertura del muro e l’inizio di una notte “pazzesca” di gioia e festeggiamenti nell’ex capitale tedesca. Un evento che cambiava la storia dell’Europa e del mondo e che ebbe conseguenze profonde sull'evoluzione della sinistra italiana. Intervengono Federico Geremicca, Fiorella Farinelli e Alessandro Portelli-Presidente del circolo Gianni Bosio.

Iniziativa a cura Istituzione Biblioteche di Roma

 

 

 

 

CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA  

Ingresso libero                                                                                                                 

Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere) - Roma 

Orari   Lun-Ven ore 9.30 - 20.00. Sabato e Domenica chiuso 

Casa della Memoria e della Storia rimarrà chiusa dal 24 al 31 dicembre 2019 compresi.   

Tel. 06/6876543 – 060608

Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia            

Ingresso libero                                                                                       

Orario di apertura per la consultazione:  Lun-Ven ore 11.00 - 18.00. Sabato e Domenica chiuso 

 

 

 

Per sapere di più sulla Casa della Memoria e della Storia visita la pagina dedicata allo spazio

 

 

Torna all'inizio del cotenuto