Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Acquisizione delle istanze di finanziamenti per investimenti strutturali ed infrastrutturali urgenti delle strutture di proprietà privata interessate dagli eventi calamitosi del 29 e 30 ottobre 2018

24-apr-2019

 

A seguito del Decreto del Commissario Delegato per il superamento dell’Emergenza in conseguenza degli eventi calamitosi che hanno colpito il territorio della Regione Lazio nei giorni 29 e 30 ottobre 2018 di cui all’Ordinanza del Capo del Dipartimento di Protezione Civile (OCDPC) n. 558 del 15/11/2018 è stata approvato l’avviso relativo ai finanziamenti per gli investimenti strutturali ed infrastrutturali urgenti di cui all'articolo 25, comma 2, lettera e) del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n.1 finalizzati esclusivamente alla mitigazione del rischio idraulico ed idrogeologico nonché all'aumento del livello di resilienza delle strutture di proprietà privata interessate dagli eventi calamitosi del 29 e 30 ottobre 2018.

 

Secondo le linee guida del Commissario Delegato, possono presentare istanza i proprietari dell’unità immobiliare oppure il conduttore o beneficiario, se l’immobile è locato o detenuto ad altro titolo che presenti le caratteristiche descritte nella documentazione di seguito allegata.

 

Condizione necessaria per l'accesso al finanziamento è la sussistenza del nesso di causalità diretto tra i danni subiti e gli eventi meteorologici di cui alla delibera del Consiglio dei Ministri del 8 novembre 2018, avvenuti nei giorni 29 e 30 ottobre 2018.

 

I finanziamenti, nei limiti delle risorse disponibili, sono destinati a investimenti relativi:

- alla ricostruzione in sito delle abitazioni distrutte;

- alla delocalizzazione, previa demolizione delle abitazioni distrutte, costruendo o acquistando una nuova unità abitativa in altro sito della medesima Regione se la relativa ricostruzione in sito non sia possibile in base ai piani di assetto idrogeologico o agli strumenti urbanistici vigenti o in conseguenza di fattori di rischio esterni e per i quali, alla data di presentazione della domanda di finanziamento, non risultino programmati e finanziati interventi di rimozione dei predetti fattori di rischio;

- al ripristino, recupero e manutenzione straordinaria di opere e impianti danneggiati o distrutti a seguito dell'evento calamitoso;

- al ripristino, recupero e manutenzione straordinaria di parti comuni di opere e impianti di edifici residenziali danneggiati o distrutti a seguito dell'evento calamitoso.

 

Le istanze dovranno essere presentate utilizzando la modulistica sottostante:

Avviso (All. B.)

Modulo B.1 – Domanda di finanziamento

Modulo B.2 – Perizia Asseverata

Modulo B.3 – Delega Comproprietari

Modulo B.4 – Dichiarazioni proprietari abitazione

Modulo B.5 – Delega dei Condomini

Modulo B.6 – Rendicontazione

 

La domanda deve essere presentata, a partire dal 26 aprile 2019 e fino al 27 maggio 2019, all’indirizzo PEC:

protocollo.protezionecivile@pec.comune.roma.it

 

oppure consegnata all’Ufficio Protocollo, presso piazza di Porta Metronia 2, nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì: ore 8:00-12:30; giovedì pomeriggio dalle ore 14:00 alle 16:00

 

 

Torna all'inizio del cotenuto