Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Misure organizzative erogazione servizi Uffici anagrafici e Ufficio di Toponomastica - Emergenza sanitaria da COVID 19 - Aggiornamento del 11/01/2021

11-gen-2021

Di seguito si riportano le modalità operative di erogazione dei servizi da parte degli Uffici dipartimentali ed anagrafici delle Strutture territoriali

 

Erogazione dei servizi da parte degli Uffici del Dipartimento

E’ garantita l’apertura al pubblico dei seguenti Uffici:

- Ufficio U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico) per le informazioni ed il rilascio di tessere elettorali;

- Ufficio Denunce di nascita, per denunce di nascita, consegna documentazione, informazioni e rilascio modulistica. Mentre per i pre-riconoscimenti e i riconoscimenti solo previo appuntamento (contattare i seguenti numeri: 06 67106384 - 06 671073011  - 06 671073013 o rivolgersi alle seguenti mail: donatella.mulas@comune.roma.it  enrico.alessandro@comune.roma.it  liliana.dilaurenzio@comune.roma.it);

- Ufficio Denunce di Morte ;

- Ufficio Cittadinanza: attivazione di un nuovo sportello dedicato posto al piano terra della sede dipartimentale.  L'accesso ai locali dell'Ufficio Cittadinanza è consentito esclusivamente previo appuntamento telefonico (0667103736 - 0667105557 - 06671073037 - 06671073017 - 0667105559 - 0667103986 - 0667102281 - 06671073062 - 06671073065) ovvero a mezzo email istituzionale (giuramento.cittadinanza@comune.roma.it), per le seguenti procedure: concessione della cittadinanza italiana a seguito di notifica con raccomandata e relativa documentazione; acquisto della cittadinanza italiana per beneficio di legge a seguito di istanza e relativa documentazione; riconoscimento della cittadinanza italiana per automatismo di legge; trascrizione di atti esteri e seguito di istanza e relativa documentazione;

- Ufficio Matrimoni per consegna atti e prenotazione sale e solo previo appuntamento telefonico per le celebrazioni;

- Ufficio Unioni Civili per prenotazione sale e solo previo appuntamento telefonico per celebrazioni e scioglimenti;

- Ufficio Separazioni e Divorzi, previo appuntamento per scioglimenti e separazioni preceduto dall’invio tramite pec all'indirizzo protocollo.anagrafe@pec.comune.roma.it o dal deposito della documentazione presso gli uffici. Per quanto riguarda tutti i primi appuntamenti da marzo 2020 e anche per coloro che non hanno potuto concludere la conferma di accordi già stipulati (per la quale è stata effettuata la mancata conferma), si specifica che l'ufficio contatterà i cittadini, cronologicamente, senza l'invio di ulteriore richiesta.
- Ufficio Gestione Variazioni Anagrafiche per informazioni e presentazione istanze e solo previo appuntamento telefonico per la trattazione delle tematiche più complesse;
- Ufficio Aire per informazioni e presentazione istanze;

- Ufficio Toponomastica: a decorrere dal 16.11.2020 i servizi al pubblico si svolgono prevalentemente in modalità online tramite i link di seguito indicati:

Assegnazione numeri civici online       Consultazione del Viario di Roma Capitale

Per problematiche che non possono essere risolte con modalità online contattare i seguenti recapiti: tel. 0667102804 – e-mail: info.toponomastica@comune.roma.it

- Ufficio Archivio di Stato Civile e Ufficio Annotazioni di Stato Civile: attivazione dello sportello posto al piano terra della sede dipartimentale, stanza n. 109.

 

Info orario

Lista degli uffici e contatti del Dipartimento Servizi Delegati 

Trasferimento Ufficio Denunce di Morte in Via Petroselli 50

Si comunica che, per motivi tecnici, l’Ufficio Denunce di Morte del Dipartimento Servizi delegati, ubicato in via del Verano 80, dal 12 marzo 2020, è stato trasferito presso la  sede dipartimentale di via Petroselli 50, con ingresso dedicato in Via del Foro Olitorio.

Celebrazione di Matrimonio Civile e Costituzione di Unione Civile

- Celebrazione di Matrimonio Civile

Vengono assicurate le celebrazioni dei Matrimoni Civili consentendo l'accesso alle sale istituzionali oltre ai nubendi, ai necessari testimoni e all’Ufficiale di Stato Civile celebrante, al personale ausiliario della Struttura competente e ad un numero ulteriore di persone secondo le seguenti disposizioni:

  • Sala Rossa e Complesso Vignola Mattei – 8 invitati e fotografo autorizzato dagli sposi;
  • Sala Azzurra del Municipio Roma X (giardino di pertinenza) – 8 invitati e fotografo autorizzato dagli sposi;
  • Sala Azzurra del Municipio X (Sala interna) – 4 invitati e fotografo autorizzato dagli sposi
  • Matrimoni celebrati presso gli Uffici municipali – 4 invitati e fotografo autorizzato.

 

- Costituzione di Unione Civile

Vengono assicurate le costituzioni di Unione Civile consentendo l'accesso alle sale istituzionali oltre agli unendi, ai necessari testimoni e all’Ufficiale di Stato Civile celebrante, al personale ausiliario della Struttura competente e ad un numero ulteriore di persone secondo le seguenti disposizioni:

  • Sala Rossa e Complesso Vignola Mattei – 8 invitati e fotografo autorizzato dagli sposi;
  • Sala Giuramenti del Dipartimento Servizi Delegati  – 4 invitati e fotografo autorizzato.

 

Nel corso della celebrazione di Matrimonio Civile o di costituzione di Unione Civile dovranno essere adottate tutte le precauzioni sanitarie previste (rispetto delle distanze di sicurezza, utilizzo dei dispositivi di protezione, divieto di assembramenti e di contatti ravvicinati di qualsiasi natura)

Uffici Anagrafici delle Strutture Territoriali

Gli Uffici anagrafici municipali, a partire dal 3 giugno hanno avviato una graduale riapertura degli sportelli anagrafici, previo  appuntamento telefonico ai recapiti istituzionali dei Municipi, per i servizi anagrafici a sportello, erogabili esclusivamente in presenza, quali: certificati NON erogabili in modalità online, dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà, autentiche, eventuale ritiro della CIE, registrazione permessi di soggiorno, dichiarazione anticipata di testamento e dichiarazione di convivenza di fatto.

Si ricorda che resta inibito il rilascio presso gli sportelli dei certificati anagrafici e di stato civile ottenibili dal cittadino attraverso l’accesso sul portale istituzionale al servizio online di rilascio delle certificazioni anagrafiche e di stato civile Vedi le modalità di accesso al servizio on line, ovvero rientranti tra i certificati disponibili presso le edicole, dislocate su tutto il territorio capitolino, aderenti alla convenzione di cui alla deliberazione GC n. 179/2019,  Vedi elenco delle edicole aderenti delle edicole aderenti.

La cittadinanza è tenuta, laddove possibile, a far ricorso all’autocertificazione, che con il cd. “decreto Rilancio” è consentita fino al 31/12/2020 per ogni tipo di documentazione comprovante requisiti soggettivi ed oggettivi ai fini dell’avvio di procedimenti ad istanza di parte aventi ad oggetto l’erogazione, da parte di PP.AA. di benefici economici comunque denominati  quali indennità, prestazioni previdenziali ed assistenziali, contributi, finanziamenti, agevolazioni, ecc.

Si potrà derogare a tali misure solo ed esclusivamente in casi di comprovata e documentata urgenza ed indifferibilità.

Si comunica che a far data dal 3 giugno sono state riattivate le richieste di appuntamento per il rilascio/rinnovo della Carta di Identità Elettronica (CIE) attraverso il sistema unico di prenotazione Agendacie. Gli appuntamenti giornalieri dovranno essere dedicati al rinnovo delle carte d’identità scadute.

La validità dei documenti di riconoscimento e identità scaduti è stata ulteriormente prorogata al 30 aprile 2021, come disposto dal decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 34, cosiddetto "Decreto Rilancio", convertito con la legge n. 159/2020.

La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.

Inoltre si segnala che con il Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76, entrato in vigore il 17 luglio 2020, all'art. 24, comma 3, ha previsto la sostituzione dell'articolo 36, comma 7, del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, con il seguente: "La carta di identità può essere rinnovata a decorrere dal centottantesimo giorno precedente la scadenza. Le carte di identità rilasciate su supporto cartaceo e le carte di identità elettroniche rilasciate in conformità al decreto del Ministro dell'Interno 8 novembre 2007, possono essere rinnovate, ancorché in corso di validità, prima del centottantesimo giorno precedente la scadenza".

 

Per le richieste di pubblicazione di matrimonio è necessaria la preventiva prenotazione telefonica.

 

Gli accessi saranno contingentati, in modo da garantire la distanza minima di un metro tra gli utenti e tra gli operatori e l’utenza.

 

Si invitano i cittadini a voler utilizzare quanto più possibile i servizi online. 

 

 

Data di pubblicazione: 11/03/2020

Data di aggiornamento: 11/01/2021

Torna all'inizio del cotenuto