Accesso gratuito al servizio di Trasporto Pubblico Locale della Regione Lazio per i rifugiati ucraini

25-mar-2022

“I rifugiati provenienti dall’Ucraina viaggeranno gratis sull’intera rete Atac”. Lo annuncia, in un comunicato, Eugenio Patanè, Assessore alla Mobilità di Roma Capitale.

 

Iniziative del trasporto pubblico del Lazio in favore dei rifugiati Ucraini.

Al momento dell'arrivo presso gli hub individuati sul territorio del Lazio, la Regione provvederà al trasporto delle persone che ne avessero necessità presso i centri di accoglienza, attraverso un servizio speciale effettuato dalle aziende di trasporto pubblico regionale.

Inoltre, facendo seguito all’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri che chiede di assicurare sul territorio nazionale l’accoglienza, il soccorso e l’assistenza alla popolazione Ucraina, Atac procederà a consentire l’accesso gratuito al servizio di trasporto pubblico locale ai rifugiati ucraini attraverso l’esibizione del Codice STP, Straniero Temporaneamente Presente”.  Questo codice permette di utilizzare gratuitamente tutti i mezzi del trasporto pubblico (bus, metro, treni regionali)

Atac sta lavorando alla creazione di un titolo elettronico di viaggio Metrebus ad hoc per consentire agli aventi diritto di viaggiare all’interno di tutto il Lazio fino a cessata emergenza. Il solo possesso del codice STP, infatti, non consente l’accesso al sistema Metroferro dove sono presenti varchi elettronici di ingresso, se non in presenza del personale di controllo. Nel frattempo per problemi o segnalazioni a riguardo, sono disponibili i canali informativi della piattaforma infoAtac, www.atac.roma.it; twitter @infoatac e il numero whatsapp: 3351990679“.

Qui le info per il rilascio dei codici STP. 

Torna all'inizio del cotenuto