Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

REI - Reddito d'Inclusione: potenziamento del servizio

13-feb-2018

 

Dal 16 gennaio è stato potenziato il numero di accessi settimanali per la presentazione della domanda di accesso al Reddito di Inclusione (Re.I.) mediante il sistema di prenotazione "Tupassi" .

 

Presso il Municipio Roma III è possibile reperire il modello di domanda presso la prima accoglienza, sede di via Umberto Fracchia, 45, (ingresso sede) oppure scaricandolo on line al seguente link: MODULO REI

Le domande si consegnano presso l'Ufficio Contrassegni Speciali di Circolazione - REI, piano terzo, stanza n. 309 nei seguenti giorni ed orari: martedì 8.30/12.30 - giovedì 14.00/16.30 previa prenotazione on line di appuntamento tramite Tupassi o presso il Totem situato all'ingresso della sede municipale.

Il numero di appuntamenti giornalieri è programmato.

In alternativa all’appuntamento con il “Tupassi”, è possibile inviare direttamente la domanda R.E.I., debitamente compilata e corredata della documentazione necessaria, alla mail: redditoinclusione.mun03@comune.roma.it.

Il cittadino riceverà, stesso mezzo, il numero di protocollo assegnato alla domanda.

Chi fosse già in possesso di appuntamento e volesse anticiparlo, è necessario che rinunci al primo per prenderne uno nuovo.

Questa operazione può essere effettuata tramite il Totem situato all'accoglienza della sede municipale di via Fracchia, 45 oppure on line attraverso il sistema eliminacode TuPassi

I beneficiari del contributo ex SIA potranno rivolgersi all'Ufficio Competente nella sede di Via Fracchia nelle giornate loro destinate: mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30 previo appuntamento da richiedere al n. 06/69604483 o al suindicato indirizzo mail.

Si rammenta che le domande devono essere debitamente compilate e corredate della documentazione necessaria: copia del documento di identità in corso di validità, copia del codice fiscale e del permesso/carta di soggiorno ove previsti.

 

In particolare nella DOMANDA, i seguenti quadri devono essere compilati come segue:

 

QUADRO A (DATI DEL RICHIEDENTE/TITOLARE DELLA CARTA DI PAGAMENTO):

indicare i dati anagrafici e gli estremi del documento di riconoscimento, nonché il codice fiscale (le domande prive del codice fiscale corretto del richiedente non saranno esaminate);

 

QUADRO B (REQUISITI DI RESIDENZA E CITTADINANZA):

barrare il requisito della residenza e per quello della cittadinanza è necessario selezionare solo una delle voci indicate;

 

QUADRO C (REQUISITI FAMILIARI):

selezionare la dichiarazione di non variazione del nucleo familiare rispetto all’attestazione ISEE in vigore;
barrare una o più caselle circa la presenza delle situazioni all’interno del nucleo familiare, già dichiarato ai fini ISEE;

 

QUADRO D (REQUISITI ECONOMICI):

- selezionare la dichiarazione del mancato godimento di NASpI o di altro ammortizzatore sociale per la disoccupazione involontaria;

- per quanto riguarda lo svolgimento di attività lavorativa, barrare solo la prima casella se nessun componente il nucleo familiare svolge attività lavorativa;

- in caso ricorrano le condizioni, di cui alle caselle successive, barrare l’una o l’altra o entrambe secondo i casi;

- in caso di selezione della terza casella, per ciascun componente compilare anche la sezione ReI – Com, allegata alla domanda, con l’indicazione della data precisa di inizio attività lavorativa;

- la situazione lavorativa deve essere aggiornata in base alle variazioni che dovessero intervenire in corso di erogazione del beneficio;

 

QUADRO E (INFORMAZIONI AGGIUNTIVE PER L’ACCESSO AD ALTRE MISURE):

- questo quadro è da compilare solo se ricorrano le condizioni in esso descritte;

 

QUADRO F (CONDIZIONI NECESSARIE PER GODERE DEL BENEFICIO):

- selezionare la casella di presa visione di quanto riportato nel riquadro F;

 

QUADRO G – H (SOTTOSCRIZIONE DICHIARAZIONE):

- sottoscrizione della domanda da parte di chi ha reso le dichiarazioni.

 

N.B. A FAR DATA DAL 1° GENNAIO 2018 COLORO CHE PRESENTANO DOMANDA Re.I. DEVONO ESSERE GIA’ IN POSSESSO DELL’ATTESTAZIONE ISEE 2018.  

 

 

Torna all'inizio del cotenuto