Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Tutte le informazioni di servizio

A causa delle operazioni di aggiornamento della macro struttura capitolina, per un breve periodo il filtro che segue riporterà sia il vecchio sia il nuovo assetto organizzativo dell'Ente. Ci scusiamo per il disagio.

Tematica: Tributi e contravvenzioni - Da: Dipartimento Risorse Economiche

16 giugno 2022

Informazioni utili per il pagamento dell’acconto Imu per l’anno 2022

Giovedì 16 giugno scade il termine per il pagamento dell’acconto Imu 2022; per il saldo la scadenza è fissata al 16 dicembre 2022. E’ possibile versare in un’unica soluzione entro il 16 giugno.

 

Sono confermate le aliquote e le detrazioni approvate con la Deliberazione n. 112 dell’11/09/2020 dell’Assemblea Capitolina  

Clicca qui per Informazioni utili e approfondimenti 

Programma di calcolo

Tematica: Tributi e contravvenzioni - Da: Dipartimento Risorse Economiche

16 dicembre 2021

Informazioni utili per il pagamento del saldo Imu per l’anno 2021

Giovedì 16 dicembre scade il termine per il pagamento del saldo Imu 2021.

 

Sono confermate le aliquote e le detrazioni approvate con la Deliberazione n. 112 dell’11/09/2020 dell’Assemblea Capitolina  

 

Maggiori informazioni  QUI

 

Programma di calcolo

Tematica: Tributi e contravvenzioni - Da: Dipartimento Risorse Economiche

16 giugno 2021

Informazioni utili per il pagamento dell’acconto Imu per l’anno 2021

Mercoledì 16 giugno scade il termine per il pagamento dell’acconto Imu 2021; per il saldo la scadenza è fissata al 16 dicembre 2021. E’ possibile versare in un’unica soluzione entro il 16 giugno.

 

Sono confermate le aliquote e le detrazioni approvate con la Deliberazione n. 112 dell’11/09/2020 dell’Assemblea Capitolina  

 

Qui le novità, le esenzioni COVID ed ulteriori approfondimenti

 

Programma di calcolo

Tematica: IUC (IMU-TARI-TASI) - Da: Dipartimento Risorse Economiche

11 gennaio 2021

Avviso all'utenza - Nuovo canale di contatto per IMU/TASI

 

Vista la chiusura dello sportello fisico TRIBUTI, necessaria per il contenimento dell’emergenza epidemiologica causa  COVID-19, il Dipartimento Risorse Economiche, al fine di agevolare la comunicazione a distanza con l’utenza e in conformità con le circolari dell’Assemblea Capitolina sul tema, attiva dal 1° settembre 2020, un nuovo indirizzo di posta elettronica

 

rimborsi-ICI-IMU-TASI.dre@comune.roma.it

 

A questo indirizzo è possibile richiedere:

 

  • informazioni sullo stato di lavorazione delle richieste/solleciti di rimborso riguardanti i tributi ICI, IMU e TASI, già presentati;
  • chiarimenti in merito ai provvedimenti di accoglimento parziale o di rigetto delle richieste di rimborso ICI, IMU e TASI, o delle istanze di riesame (autotutela) già presentate.

 

Alla richiesta di informazioni/chiarimenti dovrà sempre essere allegata la copia del documento di identità del richiedente o, se questi non è il diretto interessato al rimborso, la delega e la copia del documento di identità della persona per la quale si chiedono le informazioni/chiarimenti, oltre che del delegato, ai fini del rispetto delle norme che disciplinano la tutela dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003 e GDPR 679/2016 )

 

ATTENZIONE:

 

A questo indirizzo non è possibile inviare nuove richieste di rimborso ICI, IMU e TASI  e delle istanze di riesame (autotutela) dei provvedimenti di accoglimento parziale/diniego dei rimborsi.

 

Tali richieste/istanze, ai sensi dell’art. 38 D.P.R- n. 445/2000, devono essere presentate ESCLUSIVAMENTE tramite :

 

 

  • servizio postale con raccomanda indirizzata a: Roma Capitale – Dipartimento Risorse Economiche – Ufficio Rimborsi, Via Ostiense 131/L, 00154 Roma

 

 

Per avere, invece, chiarimenti e informazioni di carattere generale sulle regole che disciplinano i rimborsi ICI, IMU e TASI e sulle modalità di presentazione delle relative richieste/solleciti è possibile scrivere a: direzione.controllifiscali@comune.roma.it

 

 

Tematica: IUC (IMU-TARI-TASI) - Da: Dipartimento Risorse Economiche

11 gennaio 2021

Domanda di esenzione TA.RI anno 2021

 

Il Regolamento per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TA.RI.), all’art. 17, prevede la possibilità di richiedere l’esenzione a favore di particolari categorie di cittadini.

 

Requisiti per l'ammissione della domanda: -

 

  • il richiedente deve occupare/condurre l'abitazione per la quale richiede l’esenzione a titolo di abitazione principale ;
  •  il richiedente deve essere in possesso di un valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) ordinario (determinato ai sensi del DPCM n. 159/2013) non superiore a € 6.500,00;
  • il richiedente non deve avere debiti concernenti la Tassa sui rifiuti o la Tares maturati alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello di applicazione dell’esenzione.

 

 

La domanda di esenzione dal pagamento della tassa sui rifiuti Ta.Ri per l’anno 2021 potrà essere inoltrata, entro il 31 marzo 2021, attraverso i seguenti canali:

 

- Personalmente dall’interessato, previa identificazione ai servizi on line di Roma Capitale;

- Attraverso gli intermediari giuridici (centri di assistenza fiscale, commercialisti, etc).

 

Si ricorda che l’agevolazione ha effetto per il solo anno per il quale è stata presentata la relativa richiesta.

 

Gli utenti persone fisiche abilitati al portale e gli intermediari giuridici per conto dei loro assistiti fisici, trovano l’apposita funzionalità accedendo alla sezione “Servizi Tributari”, disponibile fra l’elenco dei Servizi on-line.

 

(Riferimento normativo: Deliberazione dell’Assemblea Capitolina n. 116 del 30 Settembre 2020)

Tematica: IUC (IMU-TARI-TASI) - Da: Dipartimento Risorse Economiche

7 gennaio 2021

Ravvedimento IMU/TASI

Il 16 dicembre u.s. è scaduto il termine per il versamento dell'acconto IMU/TASI per l'anno 2020

Si ricorda la possibilità di pagare oltre il termine applicando il Ravvedimento Operoso 

Tematica: Tributi e contravvenzioni - Da: Dipartimento Risorse Economiche

17 dicembre 2020

Avviso all'utenza: ESENZIONI IMU 2020 PER COVID 19 - CASE VACANZE e B&B

Si precisa che, a seguito dei chiarimenti forniti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze nelle FAQ pubblicate il 4/12/2020, gli immobili delle case e appartamenti per vacanze e dei bed & breakfast sono esenti dalla prima e dalla seconda rata dell’IMU se l’attività svolta negli immobili è esercitata in forma imprenditoriale da parte dei soggetti passivi dell’IMU.

Si informa che i versamenti della prima rata dell’IMU 2020 effettuati in ritardo non saranno soggetti all’applicazione di sanzioni e interessi; ciò in ottemperanza ai principi di tutela dell’affidamento e della buona fede del contribuente e di collaborazione nei rapporti tra l’amministrazione finanziaria e i i cittadini, sanciti dallo Statuto dei diritti del Contribuente.

Tematica: Tributi e contravvenzioni - Da: Dipartimento Risorse Economiche

16 dicembre 2020

Informazioni utili per il pagamento del saldo della Nuova IMU 2020

Il 16 dicembre p.v. scade il termine per il pagamento del saldo della Nuova Imu 2020.


La Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Legge di Bilancio 2020), con decorrenza dal 1° gennaio 2020, ha abolito la IUC, ad eccezione della TARI, ha eliminato la TASI e disciplinato la nuova IMU (art 1, commi da 738 a 783).

 

 

 

Il pagamento della seconda rata - saldo - con scadenza il 16/12/2020 dovrà essere calcolato per l’intero anno 2020 sulla base delle nuove aliquote e sottraendo quanto già versato in acconto.

 

Per ulteriori approfondimenti aliquote, detrazioni, esenzioni COVID

 

Programma di calcolo

Tematica: Tributi e contravvenzioni - Da: Dipartimento Risorse Economiche

16 dicembre 2020

Avviso all'utenza - FAQ Nuova IMU

Sono disponibili delle FAQ che possono agevolare gli utenti per il versamento del saldo della Nuova IMU 2020.

Tematica: IUC (IMU-TARI-TASI) - Da: Dipartimento Risorse Economiche

24 settembre 2020

Avviso all'utenza - Comunicazione nuova mail ufficio TARI DRE

 

In considerazione della chiusura dello sportello tributi del Dipartimento Risorse Economiche, determinato dalla situazione epidemiologica COVID-19, al fine di agevolare la comunicazione tra l’Amministrazione e i contribuenti, si comunica che, a partire dal 24 settembre 2020, è attivo l’indirizzo di posta elettronica

 

ufficioTARI.dre@comune.roma.it

 

A questo indirizzo è possibile richiedere:

  • informazioni e chiarimenti sull’applicazione delle disposizioni del Regolamento che disciplina la tassa sui rifiuti;
  • informazioni riguardanti le nuove modalità di pagamento della TARI.

 

Alla richiesta di informazioni/chiarimenti riguardanti specifiche posizioni dovrà essere allegata la copia del documento di identità del richiedente o, se questi non è il diretto interessato, la delega e la copia del documento di identità della persona per la quale si chiedono le informazioni/chiarimenti, ai fini del rispetto delle norme che disciplinano la tutela dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003 e GDPR 679/2016).

 

Per informazioni su avvisi di pagamento e banca dati TARI e la presentazione di:

  • comunicazione di iscrizione, variazione e cessazione;
  • richiesta estratto debitorio;
  • richiesta di rateizzazione avvisi di pagamento;
  • richiesta di rimborso/compensazione avvisi di pagamento;
  • richiesta di riduzione tariffaria;
  • richiesta agevolazione ambientale – compostaggio domestico;
  • richiesta autotutela avvisi di pagamento;
  • richiesta annullamento cartella esattoriale su avvisi di pagamento;
  • richieste riguardanti TIA, TARES e, partire dal 1° gennaio 2003,TARI

 

rivolgersi ad AMA S.p.A. secondo le modalità previste sul portale istituzionale www.amaroma.it o  telefonando allo 060606.

 

Per reperire la modulistica, andare su https://amaroma.it/tariffa-rifiuti/1073-moduli-tariffa-rifiuti.html

 

 

Per informazioni e chiarimenti sulle attività di recupero evasione TARI riguardanti:

  • avvisi di accertamento per omessa o infedele dichiarazione TARI;
  • istanze di riesame o annullamento (autotutela) avvisi di accertamento;
  • istanze di riesame o annullamento cartella esattoriale su accertamenti;
  • richiesta di rateizzazione avvisi di accertamento;
  •  

rivolgersi ad Aqua Roma S.p.A. secondo le modalità previste sul portale istituzionale www.aequaroma.it o tramite il seguente indirizzo PEC tari@pec.aequaroma.it

Pagina 1 di 2

Torna all'inizio del cotenuto