Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

La Sindaca Informa

La Sindaca Informa

Numero 70 - 14 aprile 2018

 

FORMULA E, SPORT E INNOVAZIONE

Roma al centro dei grandi eventi internazionali. Oggi le strade dell’Eur, trasformate in uno spettacolare circuito automobilistico, ospitano la tappa del campionato di Formula E riservato alle auto elettriche. E’ una festa per tutti, con una cornice di pubblico da record. La Capitale, dunque, è palcoscenico di un importante evento sportivo internazionale e soprattutto di una nuova visione del futuro, che mette al centro la mobilità sostenibile, l’innovazione tecnologica e il rispetto dell’ambiente. L'E-Prix 2018 assume infatti una rilevanza che trascende la competizione tra le monoposto 100% elettriche. Roma e le altre grandi metropoli del mondo, da Hong Kong a Montreal, insieme alla manifestazione sportiva accolgono la sfida della sostenibilità. La nostra città vuole essere leader in un processo che inevitabilmente, al fine di salvaguardare le scarse risorse del Pianeta, condurrà i grandi centri urbani ad adottare nuovi modelli di sviluppo. È un percorso che abbiamo avviato e che produce benefici immediati: 60 milioni di euro di indotto economico in tre anni, fra 30 e 40 mila turisti in più nel periodo di gara, 700 colonnine di ricarica installate nel triennio. Questa è l’eredità che ci lascerà la Formula E.

 

RIAPRE SOTTOPASSO VIA CRISTOFORO COLOMBO

Dopo 15 anni è stato riaperto il sottopasso di via Cristoforo Colombo, altezza di viale America, nel quartiere Eur. Giovedì l’inaugurazione alla quale ha partecipato, tra gli altri, anche l’amministratore delegato di Formula E, Alejandro Agag. Anche questo intervento rientra nell’ambito delle opere di riqualificazione della zona, realizzate a seguito di una intesa tra Roma Capitale con Formula E in vista della gara di E-Prix. Un’operazione che migliora la vita dei cittadini e che non ha previsto alcun esborso per le casse capitoline.

 

AUTO ELETTRICHE PER IL CAMPIDOGLIO

Da giovedì il Campidoglio ha a disposizione sei automobili elettriche a titolo gratuito grazie a Nissan e Citroen che hanno risposto ad un avviso pubblico per la fornitura dell’autoparco del Comune. Anche io utilizzerò un’auto a zero emissioni per i miei spostamenti in città, legati ad appuntamenti istituzionali. Si tratta di una Nissan Leaf 100% elettrica che la casa automobilistica ha messo a disposizione dell’Amministrazione in comodato d’uso gratuito. L’obiettivo è di incoraggiare la diffusione e l’utilizzo dei veicoli elettrici e sostenere la mobilità eco-compatibile e il rispetto dell’ambiente. Con un’operazione che punta non solo alla riduzione delle emissioni inquinanti ma anche a una razionalizzazione della spesa, grazie a un maggior controllo sui consumi e al risparmio di carburante.

 

Atac+Facile

 Viaggiare sui mezzi pubblici comprando i biglietti tramite smartphone. Aprire i tornelli della metro con un ticket virtuale sul cellulare. Girare sui bus con in tasca un’unica carta contactless, con un chip on paper, dove si possono caricare i Bit. Pagare la sosta sulle strisce blu tramite carta di credito e non dover più rientrare in macchina per esporre il tagliando. Questa è la Roma del futuro. Abbiamo presentato con Atac e insieme al "medico dei trasporti" Max Giusti alcune iniziative per agevolare l’utilizzo del trasporto pubblico. Per rendere più semplice la vita delle persone, in una città grande e complessa come la nostra. Vogliamo che la nostra città sia sempre più smart, una città competitiva a livello mondiale. Finalmente anche a Roma si può viaggiare su bus e metro con carta precaricata che permette di usufruire dell'intera rete di trasporto urbano. Da questa settimana è infatti disponibile la nuova Contactless Card su supporti chip on paper, dove sarà possibile caricare il BIT 100 minuti e tutti i titoli turistici da 24 – 48 e 72 ore. L’altro innovativo strumento che abbiamo presentato è “B+”, che abbiamo chiamato “la nuova vitamina del trasporto”. Permetterà al cittadino di acquistare ed utilizzare titoli di trasporto Atac attraverso lo smartphone e farlo in forma assolutamente gratuita. Per i clienti Atac c’è anche la nuova app http://vantaggi.atac.roma.it/. Più facile e veloce, permetterà ad abbonati annuali e mensili di utilizzare sconti esclusivi per fare shopping, viaggiare, partecipare ad iniziative culturali. Infine installeremo in tutta la città i nuovi parcometri Pay&Go dove sarà possibile pagare la sosta con carta di credito e prepagata. E una volta effettuato il pagamento non sarà necessario tornare nell’auto per esporre il tagliando. Strumenti facili, sicuri e comodi per acquistare e usufruire di servizi, per una città veramente a misura di cittadino.

 

STADIO TOR DI VALLE

Andiamo avanti a tempi serrati sullo Stadio di Tor di Valle, un progetto che porterà 800 milioni di investimenti stranieri sulla città, nuovi posti di lavoro e che rappresenta una vera e propria opportunità di rilancio per l'economia di Roma e del Paese. Un ulteriore tassello in tale direzione è la pubblicazione del progetto sul portale di Roma Capitale per dare modo a chiunque di presentare osservazioni. Inoltre è stata approvata da parte dell’Assemblea capitolina la variante urbanistica per la realizzazione del Ponte dei Congressi, un’opera funzionale per la costruzione dello Stadio della Roma, per il quale è prevista una specifica rampa di accesso su via Ostiense e via del Mare. Il progetto definitivo prevede un posizionamento diverso da quanto previsto in origine dal PRG e la posizione del ponte è quella che incontrava le migliori soluzioni dal punto di vista tecnico e trasportistico. Si inserisce nel quadrante risolvendo i problemi di ingresso a Roma e creando un sistema unitario con l'attuale ponte della Magliana, distribuendo il traffico e andando ad alleggerire di molto l'unica via di accesso attuale, il ponte della Magliana, su cui si creano quotidianamente ingorghi. Insieme al ponte dei Congressi verranno realizzate anche importanti opere di inserimento nel contesto come il parco sulle banchine del Tevere e le piste ciclabili che si agganciano al ponte e ne permettono il superamento.

 

DALLA AS ROMA 230MILA EURO PER LA FONTANA DEL PANTHEON

Mercoledì ho incontrato in Campidoglio il presidente della As Roma James Pallotta che, all'indomani della storica qualificazione dei giallorossi alla semifinale di Champions League, e dopo il tuffo nella fontana di piazza del Popolo, ha deciso di donare 230mila euro per restaurare la fontana del Pantheon. Un gesto generoso nei confronti della città che apprezziamo davvero molto. Mr Pallotta, che si è scusato per il gesto compiuto in un momento di foga, ha assicurato che chiaramente pagherà la multa di 450 euro lanciando un bel messaggio alla città affinché venga rispettata e amata da tutti.

 

PEDONALIZZAZIONE LARGO AGNESI

Largo Gaetana Agnesi, la “terrazza sul Colosseo”, uno dei punti più famosi e finora trascurati del Centro Storico, cambierà volto. Sarà presto pedonalizzato. Dopo la consegna delle aree, a breve partirà il cantiere. Largo Agnesi sarà recuperato e riqualificato per renderlo ancora più vivibile con un complessivo intervento di restyling. La zona, che sarà liberata da traffico e ingorghi, ‘tornerà a respirare’. Ridiamo dignità ad un panorama mozzafiato che finalmente non sarà più offuscato da auto in doppia fila, ncc e taxi come accade oggi. Inoltre, abbiamo già avviato una seconda fase di ascolto per coinvolgere chi abitualmente frequenta questi luoghi e pedonalizzare anche l’area di fronte all’istituto scolastico, per un risultato ancora più radicale. Con questa operazione valorizziamo un’altra area di pregio del Centro storico e proseguiamo la nostra politica per incrementare le aree pedonali per i cittadini e turisti della Capitale. Un altro passo in avanti per migliorare la città.

 

MANUTENZIONE CICLABILE LUNGOTEVERE DELLA VITTORIA

Potenziare e migliorare la rete di piste ciclabili è uno degli obiettivi principali della nostra Amministrazione. Per scoraggiare l’utilizzo delle auto e ridurre le emissioni inquinanti, occorre una strategia complessiva e uno dei suoi tasselli fondamentali è la promozione della ciclabilità. Per questo abbiamo avviato un’operazione di manutenzione ordinaria delle piste ciclopedonali di Roma. Come quella partita in settimana sul percorso di lungotevere della Vittoria. Un itinerario bellissimo, che corre lungo il fiume. E che presto, come molte altre piste ciclabili, tornerà a essere pienamente utilizzabile da tutti i cittadini e turisti che scelgano di vivere la città in bicicletta.

 

NUOVI ALBERI IN VIA DI VILLA IN LUCINA

 La nostra città ha un patrimonio arboreo e di vegetazione unico, con oltre 300mila piante di cui dobbiamo prenderci cura. A gennaio in via di Villa in Lucina siamo stati costretti a rimuovere un filare di robinie. Un’operazione resa necessaria dallo stato di salute delle piante: un agronomo specializzato ha certificato che in alcuni tronchi erano presenti larve di parassiti. Dopo la rimozione degli alberi malati, sono state coperte anche le buche che li ospitavano in modo da consentire il passaggio delle carrozzine e dei passeggini per i bambini sul marciapiede. A breve presenteremo il progetto per il ripristino delle alberature. Il Dipartimento di Tutela Ambientale si è messo subito al lavoro: la soluzione prospettata permetterà di far tornare gli alberi nella via eliminando ogni barriera architettonica dai marciapiedi. I nuovi alberi potranno essere piantati in autunno, poiché nei mesi caldi non è consigliato mettere a dimora nuove piante. Anche in via di Villa in Lucina siamo impegnati a rigenerare l'immenso patrimonio arboreo di Roma.

 

#RomAccessibile: SEDUTE DEL CONSIGLIO TRADOTTE IN LIS E SOTTOTITOLATE LIVE

Partecipazione, trasparenza ed inclusione sono le parole d’ordine per ridurre sempre di più le distanze tra cittadini ed istituzioni. Entro giugno, le attività dell’Assemblea Capitolina, cuore dell’azione di governo cittadino, luogo dove vengono approvate le decisioni più importanti per il futuro della città, saranno ancora più vicine ai cittadini. Le sedute, infatti, saranno tradotte nella lingua dei segni LIS e sottotitolate in tempo reale sia in Aula Giulio Cesare sia in streaming. E’ stato pubblicato un avviso pubblico per individuare la migliore tecnologia al fine di avviare il servizio in via sperimentale. Questo percorso, che andrà avanti per 24 sedute consecutive, sarà monitorato e valutato insieme alle associazioni per studiare la migliore soluzione tecnico-progettuale e, quindi, predisporre un bando europeo per l’attivazione sul lungo periodo. Per la prima volta, dunque, Roma Capitale pone in essere in modo sistematico una progettualità così complessa ed articolata per rendere sempre più accessibile l’amministrazione capitolina.

 

LOTTA ALL’ABUSIVISMO RICETTIVO

Continua senza sosta la nostra lotta all’abusivismo ricettivo. Sono stati intensificati i controlli e le verifiche anche durante le festività pasquali, periodo in cui si registrano maggiori flussi turistici. Un’azione portata avanti sul campo, con verifiche amministrative, edilizie e sanitarie sulle attività ricettive alberghiere ed extralberghiere, dal Nucleo specialistico della Polizia Locale di Roma Capitale, in collaborazione con il Comando della U.O. GRUPPO I Centro “Trevi”. Nei primi tre mesi del 2018 sono state sanzionate 53 strutture, 34 delle quali completamente abusive. Il totale delle sanzioni comminate ammonta a 229mila euro. Il Dipartimento del Turismo ha immediatamente chiuso 4 attività di affittacamere, 1 hotel e 2 B&B irregolari, mentre 5 titolari di affittacamere sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per omessa comunicazione dei dati degli ospiti, un atto fondamentale anche per i controlli antiterrorismo. Stiamo potenziando risorse e strumenti di controllo, grazie anche al nuovo Regolamento sul contributo di soggiorno, in un momento in cui Roma dimostra tutto il suo appeal, con una decisa crescita di turisti e offerta ricettiva.

 

ASSUNZIONI IN CAMPIDOGLIO

Dopo aver assunto tutti i vincitori del cosiddetto concorsone, cominciamo ad assumere anche i candidati risultati idonei in quella stessa procedura risalente al 2010. Entro maggio prenderanno servizio 84 nuovi dipendenti, che da 8 anni aspettano di poter lavorare per l’Amministrazione capitolina. Con questi ingressi si completa il piano assunzionale 2017 ed entro l’estate partiranno le assunzioni previste nel piano 2018, per il quale attingeremo ulteriormente alle graduatorie degli idonei. In poco più di diciotto mesi abbiamo sbloccato una situazione ferma, che sembrava irrisolvibile e che non lasciava alcuna speranza ai concorsisti. Noi ne abbiamo assunti centinaia senza considerare insegnanti ed educatori di infanzia. L’obiettivo è sempre quello di ricostruire le fondamenta dell’Amministrazione valorizzando il lavoro dei nostri dipendenti, per offrire una migliore qualità dei servizi ai cittadini.

 

INTERNAZIONALI DI TENNIS

Il grande tennis internazionale torna a Roma. Al Foro Italico, nel centro storico della città e nelle periferie. Gli Internazionali Bnl d'Italia, in programma dal 7 al 20 maggio, saranno una festa per i cittadini, un evento diffuso che porterà lo sport in tutta la città. Abbiamo presentato la 75esima edizione del torneo, tra i più prestigiosi al mondo. La novità più importante è che la competizione tennistica varcherà i confini del parco del Foro Italico per raggiungere anche altri luoghi della Capitale. Le partite di pre-qualificazione si giocheranno in Piazza del Popolo, mentre in periferia si esibiranno i campioni del tennis mondiale che giocheranno con bambini e persone comuni: lo scorso anno, insieme a Federazione italiana tennis e Coni, abbiamo realizzato un campo temporaneo nel VI Municipio; quest’anno lo apriremo nel III Municipio. Stiamo lavorando anche per consentire agli spettatori degli Internazionali l’accesso gratuito ai musei civici e alle aree archeologiche, perché vogliamo che Roma partecipi all’evento dando vita a una serie di iniziative collaterali. Ci stiamo impegnando per rendere possibile la copertura dello Stadio Centrale del tennis: in collaborazione con il Coni faremo il possibile per snellire la procedura e dare ai romani la possibilità di godere del tennis durante l'intero l’anno.

 

 

 

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto