Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

La Sindaca Informa

header sindaca informa

Numero 79 - 25 agosto 2018

 

Numero 79 - 25 agosto 2018

 

 

“CORRIDOIO DELLA MOBILITÀ” EUR LAURENTINA-TOR PAGNOTTA 

 

Anche ad agosto non si ferma il cantiere per la realizzazione del “Corridoio della mobilità” Eur Laurentina-Tor Pagnotta, infrastruttura strategica per il trasporto pubblico locale di questo quadrante della Capitale. Procedono i lavori lungo via Laurentina nel tratto compreso tra viale dell’Umanesimo e Piazzale Douhet per l’installazione dei pali di sostegno della trazione elettrica e l’adeguamento dello spartitraffico centrale. Nelle ultime settimane, inoltre, nel tratto finale di via Tor Pagnotta e in corrispondenza della rotatoria con via Laurentina sono state ultimate le lavorazioni per l’elettrificazione. Lungo questo tragitto circoleranno i 45 filobus che quest’Amministrazione ha recuperato e rimesso su strada.

 

 

MANUTENZIONE PONTI E GALLERIE 

 

É in corso l'attività di manutenzione, sia ordinaria che straordinaria, di ponti e gallerie. Interventi e programmazione che l’Amministrazione capitolina porta avanti insieme ai controlli periodici dei ponti della nostra città. Come per il Ponte della Magliana, sottoposto all'analisi sullo stato delle strutture da parte di uno studio di ingegneria, il cui responsabile tecnico-scientifico Prof. Ing. Franco Braga dell’Università La Sapienza di Roma ha concluso indicando alcuni interventi prioritari da eseguire. Durante la primavera 2018 sono stati già effettuati lavori di manutenzione sui marciapiedi adibiti a pista ciclo-pedonale e sulle passerelle interne di ispezione. Nel Bilancio 2018 abbiamo stanziato 2 milioni per gli altri interventi di manutenzione straordinaria che avranno ad oggetto i giunti e gli appoggi del ponte e che sono in fase di progettazione esecutiva. Nel frattempo tra gli altri e tanti interventi programmati sono in corso i lavori sul Viadotto della Magliana per il ripristino delle barriere di sicurezza e della segnaletica. Da questa settimana l'allestimento del cantiere porta al restringimento a una corsia della carreggiata sinistra da via del Cappellaccio fino al Ponte della Magliana in direzione di Fiumicino. Sempre in questo periodo si stanno eseguendo lavori sul Ponte Principe Amedeo di Savoia, sul Ponte dell'Osa e nella Galleria Giovanni XXIII.

 

 

PROCEDONO LAVORI ILLUMINAZIONE NEI SOTTOVIA

 

Sta procedendo il programma di efficientamento energetico con interventi nelle gallerie e sottovia di Roma che ne migliorano sicurezza e sostenibilità ambientale consentendo al tempo stesso risparmio energetico ed economico. Si concluderanno entro la fine di agosto i lavori di ammodernamento e trasformazione a LED degli impianti dei sottovia veicolari di Lungotevere Arnaldo da Brescia, Lungotevere Michelangelo, Lungotevere dei Mellini, Lungotevere in Sassia da Largo Giovanni XXIII direzione Lungotevere Gianicolense, Ignazio Guidi e in quelli da piazzale Brasile fino a piazza Fiume. Già terminati invece i lavori di illuminazione nella Galleria Giovanni XXIII in direzione Pineta Sacchetti.

 

 

FINITI LAVORI IN VIA DEGLI ARMENTI 

 

Continuiamo a intervenire per migliorare le strade della nostra città: via degli Armenti, da piazza Coleman a piazza Raggio, è stata rimessa a nuovo grazie al V Municipio. Sono stati ultimati i lavori per il rifacimento del manto stradale, la messa in sicurezza dei marciapiedi e l'abbattimento delle barriere architettoniche. É stata inoltre rinnovata la segnaletica orizzontale e verticale. Una strada strategica per la viabilità del quartiere, con importanti servizi pubblici come la postazione dei Carabinieri, un consultorio, una scuola e un ufficio postale all'altezza di piazza Coleman, che viene restituita ai cittadini che possono finalmente riappropriarsi di una parte importante del quartiere.

 

 

CON L’AIUTO DEI CITTADINI, CONTRO L’ABBANDONO ILLEGALE DEI RIFIUTI INGOMBRANTI 

 

Un altro incivile, che abbandonava rifiuti illegalmente, è stato bloccato grazie alla segnalazione di una cittadina dotata di senso civico e amore per Roma. È stato colto sul fatto mentre stava scaricando rifiuti a Ponte Malnome, nella periferia ovest della città. Dopo aver acquistato dei mobili nuovi aveva pensato di disfarsi di quelli vecchi, abbandonandoli in mezzo alla strada. Individuato dal nucleo PICS della Polizia Locale di Roma Capitale è stato sanzionato con 600 euro di multa. Solo qualche giorno prima era stato rimosso dagli operatori Ama un materasso abbandonato, in viale Filarete a Tor Pignattara, da una coppia colta sul fatto e videoregistrata con il cellulare da un altro cittadino.  A Tor Bella Monaca, invece, un altro incivile è stato individuato, durante un’operazione congiunta di Carabinieri e Polizia Locale di Roma Capitale, mentre abbandonava in via di Torrenova un carico di rifiuti, dopo aver svuotato alcune cantine. L’uomo è stato denunciato per il reato penale di trasporto e sversamento di rifiuti speciali e multato per 3.700 euro. Oltre a ringraziare i cittadini che ci sostengono in questa battaglia per il decoro, voglio ricordare a tutti  che per disfarsi dei rifiuti ingombranti, oltre al ritiro gratuito a domicilio, fino a 2 metri cubi per 12 volte l’anno, è possibile portarli in un’isola ecologica o consegnarli ad Ama durante una delle raccolte domenicali organizzate dall’azienda.

 

 

IN CORSO LAVORI PER RIAPRIRE VILLA PAGANINI 

 

Questa settimana sono iniziate le operazioni di manutenzione e messa in sicurezza di Villa Paganini, nel II Municipio. Un intervento programmato che permetterà la riapertura del parco in tempo utile per la ripresa dell'attività della scuola materna che si trova nell'area verde. Nei prossimi giorni si provvederà ad effettuare operazioni di pulizia e sfalcio. Da martedì 28 agosto inizierà l'abbattimento di alcuni alberi danneggiati dalle intemperie estive. Tutte le operazioni saranno completate entro fine di agosto.

 

 

RIORGANIZZAZIONE SISTEMA RESIDENZIALITÀ PER ANZIANI   

 

Prosegue a pieno ritmo il nostro lavoro per riformare e riorganizzare il sistema a sostegno delle persone anziane. Un’azione che poggia su strumenti come condivisione e socializzazione per arginare e contrastare fenomeni annosi come solitudine, senso di abbandono e isolamento sociale. Un dato alla base del nostro ragionamento: circa il 40% degli anziani oggi ospitati presso le Case di Riposo è autosufficiente e potrebbe provvedere autonomamente alle proprie attività. Saranno superate gradualmente le Case di Riposo, ampliando l’offerta di servizi con misure per sostenere l’invecchiamento attivo e il mantenimento dell’autonomia. La delibera a firma dell’assessora Laura Baldassarre garantisce comunque i 104 posti dell’attuale sistema, con la previsione di ampliare di altri 208 posti l’offerta di accoglienza residenziale per un totale di 312 posti. Verranno realizzate strutture di accoglienza a gestione familiare oppure in semiautonomia con diversi livelli di supporto assistenziale che possano ospitare fino a un massimo di 12 persone. Investiamo sul rafforzamento della cultura della domiciliarità puntando in particolare su due modelli: cohousing e comunità alloggio. Apriamo un nuovo capitolo per gli anziani della nostra città.

 

 

PROSEGUONO IL MONITORAGGIO E LA MESSA IN SICUREZZA DEGLI ALBERI 

 

Prosegue il monitoraggio e la messa in sicurezza dei circa 350mila alberi di Roma. Tra questi, sono moltissimi quelli vecchi, malati e danneggiati da errata o mancata manutenzione. Oltre agli interventi del Servizio Giardini, che si sta potenziando con nuove assunzioni, per tutto il 2018 saranno in essere due appalti. Con il primo, da 3,5 milioni di euro, si monitora lo stato di salute di 82mila alberi alti più di 30 metri. In caso di documentata necessità è previsto l’abbattimento immediato oppure potature fatte per salvare l’albero garantendone la sicurezza. L’altro appalto, da 250mila euro, è finalizzato alle potature in supporto del Servizio Giardini che già interviene in economia. Un’ulteriore gara europea da 5 milioni di euro, dopo i gravi episodi emersi con “mafia capitale”, si sta svolgendo sotto la vigilanza dell’Autorità Anticorruzione. Per sostituire le piante malate o danneggiate è in corso una fornitura di alberi stradali ed è stato predisposto un piano di forestazione urbana, con l’obiettivo di incrementare il numero complessivo di alberi in città. Con pochi uomini e mezzi a disposizione stiamo lavorando a testa bassa per affrontare l’ordinario cercando parallelamente di costruire un nuovo modello operativo gestionale. Abbiamo, inoltre, terminato la stesura partecipata del regolamento del verde di Roma Capitale che definisce nel dettaglio, anche con allegati tecnici, la cura dell’immenso patrimonio verde della Capitale. Un testo che abbiamo scritto insieme ad Associazioni, Municipi e Ordini professionali per dare alla città un documento di fondamentale importanza che si attendeva da anni.

 

 

AL VIA GLI INCONTRI DI “METROPOLI RESILIENTE” 

 

Attività gratuite per bambini dai 5 anni in su in ville, parchi e biblioteche. E’ partito questa settimana il progetto “Metropoli Resiliente” per i giovanissimi che fino a ottobre potranno partecipare a oltre 20 incontri gratuiti alla scoperta del patrimonio naturale della città, delle stelle, dell’arte e della lettura. Un’occasione per crescere, all’insegna della cultura e della condivisione. Tanti appuntamenti organizzati tra biblioteche, musei civici, teatri, ville e parchi romani, dove i giovanissimi potranno godere di mostre e allestimenti, sperimentare percorsi di “natural gardening”, partecipare a osservazioni astronomiche, laboratori didattici, passeggiate col binocolo alla scoperta di piante e animali ma anche a letture, animazioni teatrali e spettacoli di divulgazione scientifica. Un’importante opportunità per i nostri giovani cittadini per sperimentare, scoprire, conoscere e allo stesso tempo vivere e rispettare con più consapevolezza la propria città.

 

 

SCUOLE D’ARTE E DEI MESTIERI: RIAPRONO LE ISCRIZIONI

 

Riaprono dal prossimo 3 settembre, fino a esaurimento posti, le iscrizioni ai corsi formativi delle quattro Scuole d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale. Un’ampia offerta di corsi, dalla fotografia alla grafica e all’informatica, dall’erboristeria all’oreficeria fino alla pittura, ceramica e restauro che uniscono la tradizione artigianale e le moderne competenze. Le iscrizioni ai corsi base sono aperte a tutti, quelle di livello avanzato e perfezionamento solo agli allievi provenienti dai corsi base. Tutte le informazioni sui corsi in  programma per l’anno formativo 2018/2019 sono disponibili sul sito di Roma Capitale, sezione Dipartimento Turismo, Formazione e Lavoro

 

 

 

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto