Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

La Sindaca Informa

header sindaca informa

Numero 85 - 6 ottobre 2018

 

 

LA SINDACA INFORMA N. 85 - 6 OTTOBRE 2018 (PDF)

 

 

OSTIA, NON ABBASSIAMO LO SGUARDO

 

Abbiamo liberato una casa popolare a Ostia, occupata abusivamente da circa dieci anni da Vincenzo Spada, uno dei nipoti del boss Carmine. Grazie agli uomini del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale e con il supporto dei poliziotti del reparto mobile e del commissariato di Ostia, giovedì abbiamo ripristinato la legalità restituendo un bene pubblico alla città e abbiamo inviato un messaggio forte a chi non sembra rassegnarsi al cambiamento: non abbassiamo lo sguardo. Quest’ultima operazione è un piccolo passo ma rappresenta una inversione di tendenza. Proprio mercoledì era stato rinvenuto un ordigno nei pressi della casa dei genitori di una collaboratrice di giustizia che, con la sua testimonianza, ha portato all’arresto di 32 persone legate al clan Spada. Esprimo la mia solidarietà alla cronista di “La Repubblica”, Federica Angeli, minacciata dopo lo sgombero dell’appartamento di Vincenzo Spada: Federica le istituzioni sono con te. Ringrazio il comandante della polizia municipale Antonio Di Maggio e tutte le forze dell’ordine per il pronto intervento. Estirperemo la mentalità mafiosa da Roma, il cambiamento culturale continua.

 

 

RIQUALIFICAZIONE VIALE MARCONI

 

Favorire lo spostamento dei cittadini e il trasporto pubblico, ridurre i tempi di attesa, aumentare la sicurezza per gli utenti. È quello che stiamo facendo con il progetto di riqualificazione di viale Marconi, nella parte sud della città. Si è aperta la Conferenza dei servizi sulla nuova preferenziale da realizzare al centro della carreggiata. Verrà creata anche una corsia ciclabile ai lati della strada, sul modello di via Tuscolana. Un intervento deciso con i cittadini che hanno potuto esprimere le loro preferenze attraverso una consultazione online. Ora si sta ultimando il progetto esecutivo ed entro la fine di quest’anno sarà bandita la gara per i lavori. In questo modo miglioreremo i tempi di percorrenza dei bus, diremo addio alle macchine parcheggiate in doppia fila e offriremo un percorso sicuro per chi si vuole spostare in bici.

 

 

AUMENTA LO SCOOTER SHARING

 

Meno mezzi privati in strada per avere meno traffico e una città più vivibile. È l'obiettivo del car sharing e dello scooter sharing che stiamo promuovendo fortemente insieme al rilancio di Atac con l'acquisto di 600 nuovi autobus. Questa settimana abbiamo presentato la nuova flotta di scooter elettrici che andrà ad arricchire il circuito della mobilità sostenibile della Capitale. Dopo un periodo di sperimentazione un'azienda ha deciso di investire ancora, aumentando il numero degli scooter, che passeranno dagli attuali 160 a oltre 400, e allargando l'area di noleggio verso le periferie. Sono già 9, infatti, i Municipi dove è possibile trovare uno scooter elettrico e aumenteranno sempre più. La mobilità sostenibile, con la riduzione delle fonti inquinanti per la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, rappresenta il futuro delle nostre Città e Roma è in prima linea in questa rivoluzione “a impatto zero”.

 

 

ATAC: PIU’ BIGLIETTI, MENO EVASORI

 

Meno evasori e più biglietti venduti. Atac ha pubblicato i dati sulle vendite dei ticket nel mese di agosto: i ricavi sono aumentati ancora, del 5,6% rispetto allo scorso anno e del 4% rispetto agli obiettivi di budget dell’azienda. Parliamo di circa 17 milioni e 560 mila euro in più, risorse destinate a migliorare il trasporto pubblico locale. Ricordo i nuovi strumenti messi in campo per facilitare e velocizzare l‘acquisto dei biglietti: la card elettronica ricaricabile online, le app per smartphone e le biglietterie mobili in aeroporto. Atac ha potenziato inoltre i controlli con la nuova task force anti-evasione nelle stazioni più importanti e ai principali capolinea di superficie e metro, perché i mezzi pubblici appartengono a tutti e chi non paga il biglietto fa un danno alla comunità.

 

 

SCUOLA VIA CARPINETO, RESTITUITA ALLA COMUNITA’

 

Abbiamo restituito alle famiglie e agli studenti del Municipio V la struttura scolastica di via Carpineto. Abbandonata ed inutilizzata per diversi anni, da quest’anno ospita gli studenti della scuola secondaria di primo grado "Artemisia Gentileschi" (ex ‘Guglielmo Massaia’). Avranno a loro disposizione ampi spazi interni, aule per laboratori, giardino e campetto sportivo esterno. Con questa operazione, garantiamo alle casse comunali un risparmio di circa 275 mila euro all’anno, la somma cioè a cui ammontava il fitto passivo a carico di Roma Capitale per la sede dell’istituto, di proprietà di un privato. E generiamo benefici a tante famiglie. La scuola dell’infanzia e le classi primarie dello stesso istituto comprensivo ‘Via Tor de Schiavi 175’ sono state parallelamente accolte negli altri due plessi ‘Renzo Pezzani’ e ‘Fausto Cecconi’. Con i soldi risparmiati sono stati aperti gli asili nido il ‘Casale dei Bambini’ che abbiamo inaugurato nei giorni scorsi ed il nido "Beccadelli". E’ questo un ulteriore tassello del lavoro che stiamo sviluppando per rafforzare e ridisegnare l’offerta educativa e scolastica a vantaggio di tutta la comunità.

 

 

500 EDUCATORI E MAESTRE PER ASILI E SCUOLE DELL’INFANZIA

 

Questa settimana è iniziata con oltre 500 educatori e maestre regolarmente a disposizione dei bambini che frequentano gli asili e le scuole dell’infanzia di Roma per svolgere le normali attività di supplenza loro assegnate. Abbiamo infatti assicurato a tutti i Municipi il fabbisogno di insegnanti necessario a garantire un servizio fondamentale per genitori e piccoli alunni della città. Proseguiamo sulla strada che punta a migliorare la qualità dell’insegnamento nelle nostre scuole e del lavoro di chi ha il compito di educare i nostri figli. Quella stessa strada che ha già consentito, dall’insediamento di questa Amministrazione, di assumere circa 1200 tra educatrici e insegnanti negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia di Roma Capitale, oltre che di avviare percorsi di stabilizzazione dei precari attraverso nuovi bandi.

 

 

CERTIFICATI ANAGRAFICI ONLINE A COSTO ZERO

 

Presto, senza più pagare nulla, si potranno richiedere e ottenere i certificati anagrafici attraverso il portale istituzionale di Roma Capitale. Una piccola ma significativa agevolazione economica con la quale vogliamo incentivare i cittadini a usufruire dei servizi online che consentono loro di risparmiare tempo, evitando code agli sportelli e spostamenti in città, e ora anche denaro. L'eliminazione dei costi dei diritti di segreteria, approvata dalla Giunta Capitolina, è valida unicamente per le certificazioni emesse con modalità digitale: si risparmieranno 0,26 euro per i certificati in carta semplice e 0,52 euro per quelli in carta legale. La misura, che entrerà a regime dopo l’ok dell'Assemblea capitolina al provvedimento, rappresenta inoltre un risparmio per l’Amministrazione in termini di risorse umane e materiali. I cittadini che hanno poca familiarità con Internet e con le tecnologie possono trovare, in uno dei 26 Punti Roma Facile sul territorio, il supporto di facilitatori digitali per imparare come accedere e utilizzare i servizi pubblici online di Roma Capitale.

 

Intanto, abbiamo rafforzato la presenza di personale presso gli sportelli anagrafici nelle sedi di tutti i Municipi dove hanno già preso servizio 39 nuovi dipendenti capitolini. E’ un primo contingente di neoassunti che verrà subito posto in prima linea, per migliorare il livello delle prestazioni erogate direttamente ai cittadini, favorire la velocizzazione delle procedure e ridurre i tempi di attesa.

 

 

CAMPAGNA ANTI INCENDI BOSCHIVI

 

Sono stati circa 400 gli interventi eseguiti dalla Protezione Civile di Roma Capitale nell’ambito della campagna Anti Incendi Boschivi che si è appena conclusa. Il nostro impegno nella prevenzione ha contribuito a una sostanziale diminuzione dei roghi durante l’estate. Dal 15 giugno al 30 settembre 2018 sono stati gestiti 342 interventi di spegnimento di incendi boschivi, 18 di spegnimento di incendi urbani in parchi o giardini privati, 19 su incendi di rifiuti, misti e di sterpaglie in aree private, con l’ausilio della Polizia Locale, e 14 di prevenzione incendi. In prima linea il Dipartimento Sicurezza e Protezione Civile di Roma Capitale, con una macchina organizzativa composta complessivamente da 65 dipendenti della protezione civile comunale e 2300 operatori volontari. La Sala Operativa di Porta Metronia ha smistato centinaia di chiamate e segnalazioni pervenute dai cittadini, coordinando i volontari durante gli interventi di avvistamento, spegnimento e bonifica in supporto ai Vigili del Fuoco e in collaborazione con la Regione Lazio, i Carabinieri Forestali, il Dipartimento Tutela Ambientale e la Polizia Locale di Roma Capitale.

 

 

LA NUOVA RACCOLTA DIFFERENZIATA A TOR VERGATA E GIARDINETTI

 

Prosegue a ritmo serrato la diffusione della nuova raccolta differenziata tecnologica nel VI Municipio, nella zona sud-est di Roma. Il nuovo sistema di raccolta ha raggiunto anche gli abitanti di Tor Vergata, dove sono in distribuzione i contenitori ‘personalizzati’ con etichetta elettronica. Mentre a Giardinetti, quartiere limitrofo, proseguono le operazioni di consegna avviate già da qualche giorno. Il nuovo modello di raccolta differenziata porta a porta con tecnologia RFID si estende così ad altri 12mila abitanti del VI Municipio.

Alcuni cittadini hanno già ricevuto l’occorrente per effettuare una corretta suddivisione dei materiali post consumo, che andranno conferiti all'esterno delle abitazioni utilizzando esclusivamente i nuovi bidoncini con etichetta elettronica identificativa dell’utenza. Operatori Ama, forniti di tesserino di riconoscimento, stanno passando casa per casa per effettuare la consegna dei kit, il calendario della raccolta e i depliant informativi. Chi non si trovasse in casa al momento della distribuzione troverà un avviso con un numero di telefono di Ama, contattando il quale sarà possibile prendere un appuntamento personalizzato. In alternativa, ci si potrà rivolgere agli uffici Ama allestiti nel Municipio proprio per supportare i cittadini coinvolti dalla nuova raccolta hi-tech.

 

 

APERTURA STRAORDINARIA DEL ROSETO COMUNALE

 

Da oggi e fino a domenica 21 ottobre riapriamo, per la fioritura autunnale, il Roseto comunale. Un’occasione da non perdere per cittadini e turisti per passeggiare e conoscere questo giardino unico ai piedi dell’Aventino, con vista Circo Massimo, che raccoglie oltre mille varietà di rose botaniche, antiche e moderne provenienti da tutto il mondo. L’ingresso, dalle 8.30 alle 18, a questo meraviglioso mondo di profumi e colori è libero e gratuito.

 

 

APPUNTAMENTI

 

Domani, come ogni prima domenica del mese, è previsto l’ingresso gratuito in tutti i Musei Civici per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana, promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. Occasione per visitare gratuitamente le collezioni permanenti dei Musei e le tante mostre temporanee come “La Roma dei Re, Il racconto dell’Archeologia” e “I Papi dei Concili dell’era moderna” ai Musei Capitolini, la mostra sull’imperatore Traiano ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, “Da Nathan al Sessantotto” alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi, la mostra “Walls. Le Mura di Roma. Fotografie di Andrea Jemolo” al Museo dell’Ara Pacis e “Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà” ai Musei di Villa Torlonia.

 

Sarà inoltre aperto al pubblico gratuitamente anche il percorso di visita nell’area dei Fori Imperiali dalle ore 8.30 alle 18.30, con l’ultimo ingresso alle 17.30.

 

Sempre domenica torna l’apertura straordinaria, con la visita guidata gratuita, del Palazzo Senatorio in Campidoglio organizzata da Roma Capitale. Romani e turisti saranno accompagnati nel percorso guidato tra spazi archeologici e istituzionali e nelle storiche sale dell'edificio negli orari dalle 10 alle 13 (ultimo ingresso della mattina) e poi dalle 15 alle 18 (ultimo ingresso del pomeriggio).

 

 

 

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto