Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La Sindaca Informa

sindaca informa new

Numero 125 - 14 settembre 2019

 

LA SINDACA INFORMA 14 SETTEMBRE 2019 - PDF

 

 

IL TMB SALARIO NON RIAPRIRA’ MAI PIU’

Il Tmb Salario non riaprirà mai più. Avevamo chiesto alla Regione Lazio di revocare l’autorizzazione ad utilizzare quell’impianto per i rifiuti e finalmente è arrivata la comunicazione ufficiale ad Ama. È una grande vittoria per la città e i residenti. Nessun impianto di trattamento rifiuti potrà quindi essere realizzato in quell’area. Ne avevamo fatto richiesta a giugno scorso e la Regione Lazio ha revocato l’Autorizzazione Integrata Ambientale per la gestione da parte di Ama. Stiamo parlando del documento attraverso il quale un impianto che gestisce i rifiuti viene autorizzato all’esercizio: da questo momento, quindi, l’area potrà essere destinata ad un obiettivo pulito ed eco-sostenibile. Si tratta di un risultato che tanti cittadini, soprattutto i residenti nelle zone limitrofe, aspettavano da tempo e per il quale la nostra Amministrazione, sin dal suo insediamento, si è sempre battuta. Oggi voltiamo pagina.

 

+BUSXROMA

Bus nuovi che migliorano e rafforzano il servizio nelle periferie della nostra città. A Ponte Mammolo, nel quadrante nord-est, abbiamo presentato ai cittadini le 10 le vetture che andranno a potenziare il collegamento tra la stazione della metro B di Ponte Mammolo e Tor Vergata, mentre dal deposito di Tor Sapienza sono a disposizione ulteriori mezzi al servizio di altre importanti linee come quelle per Ponte di Nona e Fidene. Sono 30, invece, i nuovi bus in servizio da questa settimana nella periferia est. Fanno tutti parte dei 90 bus arrivati a settembre, a cui si aggiungono altri 80 nuovi mezzi in circolazione da agosto. Entro ottobre saranno su strada tutte le 227 vetture acquistate su piattaforma Consip. L’anno prossimo poi arriveranno altri bus nuovi già ordinati. Stiamo voltando pagina per un trasporto pubblico più vicino alle necessità delle persone e della nostra città.

 

NUOVI NOMI A STRADE INTITOLATE A FIRMATARI MANIFESTO DELLA RAZZA

Abbiamo scelto i nomi a cui dedicare le strade di Roma oggi intitolate ad Arturo Donaggio ed Edoardo Zavattari, firmatari del Manifesto della Razza. Presto avremo via Mario Carrara, largo Nella Mortara e via Enrica Calabresi: sono tre scienziati – un medico, una fisica e una zoologa – che invece si rifiutarono di firmare quel manifesto. Il percorso partecipativo avviato circa un anno fa, portato avanti con gli studenti e i cittadini dei Municipi IX e XIV, ha prodotto la decisione che abbiamo recepito in una delibera della Giunta capitolina che ha quindi approvato il cambio dei nomi. Sono orgogliosa di questo processo di partecipazione che ha visto protagonisti soprattutto i ragazzi. Credo sia molto significativo che la scelta sia caduta su tre scienziati, tra i quali due donne, che ebbero il coraggio di opporsi al Manifesto della Razza e non si resero complici dell’orrore delle leggi razziali. Il cambio sarà effettivo solo al termine dell’iter amministrativo. Cittadini e commercianti saranno adeguatamente informati nelle prossime settimane. Gli uffici capitolini faranno il massimo per agevolare il passaggio e la modifica dei documenti.

 

#STRADENUOVE IN VIALE MARCONI E VIA TUSCOLANA

In viale Marconi, nel tratto tra piazzale della Radio e Piazza Augusto Righi, è stato rifatto l’asfalto, sono state pulite le caditoie ed è stata riqualificata la segnaletica stradale. Attenzione particolare è stata riservata alle corsie preferenziali.

Iniziato il rifacimento del manto stradale anche su via Tuscolana, nella zona sud est della città. Un intervento complesso, ben 17mila mq di estensione, eseguito sulla carreggiata in direzione Roma centro, da via Statilio Ottato a via Santa Maria del Buon Consiglio. Portati avanti in orario notturno per arrecare meno disagio possibile ai cittadini, i lavori prevedono anche la pulizia delle caditoie e una nuova segnaletica stradale, ad eccezione di quella della pista ciclabile.

Sono interventi che rientrano nell’operazione di riqualificazione delle principali arterie di traffico di Roma che, con il nostro progetto #StradeNuove, registra decisivi passi in avanti per consegnare ai cittadini strade più sicure e fruibili.

 

RIQUALIFICAZIONE MERCATI RIONALI

Stiamo rilanciando i mercati rionali come spazi vitali non solo per i commercianti ma anche per i cittadini. In settimana ho partecipato all’assemblea pubblica in cui si è discusso del progetto di riqualificazione del mercato di Primavalle I, nella zona nord ovest della città. Vogliamo che i mercati tornino ad avere un ruolo centrale nella nostra vita quotidiana: sono importanti luoghi di aggregazione e crediamo sia fondamentale ascoltare e decidere insieme agli operatori e ai residenti il percorso da seguire per la riqualificazione di questi spazi vitali della città, dopo i primi interventi necessari per la messa in sicurezza della struttura. L’obiettivo è rendere questi luoghi nuovamente attrattivi: per questo vogliamo inserire al loro interno nuovi servizi come gli sportelli degli uffici anagrafe. Qualche settimana fa abbiamo approvato una delibera che porterà a breve i servizi anagrafici anche all’interno delle edicole. Dopo questo mercato, nel XIV municipio, si proseguirà con la riqualificazione dei mercati di piazza Thouar e Belsito.

 

+RICICLI+VIAGGI: 350MILA BOTTIGLIE RICICLATE

Circa 350mila bottiglie di plastica riciclate in poco più di 6 settimane: numeri importanti che testimoniano il successo dell’iniziativa Atac "+Ricicli+Viaggi". Ogni giorno le macchinette sono prese d’assalto da migliaia di utenti che si mettono in fila per usufruire del servizio e accumulare crediti da utilizzare per l’acquisto dei biglietti del trasporto pubblico. Code che aumentano di ora in ora testimoniano il successo di quest’iniziativa. E’ possibile trovare le macchinette mangiaplastica alle metro San Giovanni, Cipro e Piramide. Presto ne metteremo altre in diverse stazioni per andare incontro alle tantissime richieste.

 

PROSEGUE SCHEDATURA VERDE PUBBLICO

Il verde pubblico deve essere bello ma soprattutto sicuro. Insieme ai tecnici del nostro Dipartimento Tutela Ambientale stiamo procedendo ad una puntuale schedatura degli alberi e delle piante che fanno parte del nostro patrimonio arboreo. Come nel caso delle operazioni di messa in sicurezza e rigenerazione effettuate in via Oslavia, nel primo Municipio. Anche qui, dopo aver effettuato le dovute analisi, i nostri specialisti hanno individuato gli alberi più compromessi e potenzialmente pericolosi che sostituiremo immediatamente con altrettante giovani piante. Una ventina delle sessanta “gleditsia triacanthos”, comunemente noto come Spino di Giuda, versavano in cattive condizioni per diversi motivi: l’età avanzata di alcuni esemplari giunti al fine vita, ma anche la presenza di carie gravi e funghi ne hanno compromesso la stabilità. Dopo essere state abbattute, queste piante saranno sostituite da alcuni esemplari di Sofora del Giappone, una pianta ornamentale dotata di una grande resistenza all’inquinamento atmosferico. Non si tratta di un'operazione isolata ma di uno dei tanti interventi eseguiti con l'appalto da 5 milioni di euro per la manutenzione del verde verticale.

 

DETENUTI AL LAVORO, NUOVO PROTOCOLLO CON MINISTERO GIUSTIZIA

Promuovere la funzione rieducativa della pena e il reinserimento sociale dei detenuti. E’ l’obiettivo dell’approvazione del nuovo protocollo d’Intesa tra Roma Capitale e il Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria. Gli ottimi risultati raggiunti quest’anno dai detenuti che hanno partecipato al progetto ‘Mi riscatto per Roma’, lavorando per la manutenzione delle strade e del verde della nostra città, ci ha spinto a continuare in questa direzione. Con l’approvazione da parte della Giunta Capitolina si può ora procedere alla firma e al rinnovo di questo importante protocollo. Con alcune novità: si delinea la possibilità di prevedere interventi dei detenuti nelle aziende agricole di proprietà di Roma Capitale, come Castel di Guido e Tenuta del Cavaliere. Sarà istituita anche una cabina di regia per condividere i risultati delle attività. Con questa iniziativa Roma dimostra di essere una comunità solidale e una città all’avanguardia nell’ambito del sociale. L’apprezzamento internazionale ricevuto per i nostri progetti con i detenuti, avviati a partire dal marzo del 2018, ci spingono ad ampliare sempre di più l’offerta lavorativa su base volontaria per le persone soggette a misure restrittive.

 

SERVIZIO CIVILE, BANDO PER 268 GIOVANI

Torna la possibilità per tutte le ragazze e i ragazzi tra i 18 e i 28 anni di partecipare al Servizio Civile Universale. Roma Capitale prevede ben 35 progetti, divisi in diverse categorie, per un impiego totale di 268 giovani. Il Bando è online e la domanda scade il 10 ottobre. Una novità di quest’anno interessa la procedura di invio della domanda da inoltrare esclusivamente attraverso la piattaforma DOL e accessibile tramite il Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID. Si tratta di una preziosa opportunità per i nostri giovani, un’occasione per misurarsi con il mondo del lavoro e confrontarsi con le tante realtà in ambito sociale e culturale sviluppando capacità relazionali e formative utili per il proprio percorso professionale. Accoglieremo l’entusiasmo e la partecipazione dei tanti giovani che contribuiranno, con il loro prezioso impegno, a rendere la nostra città migliore.

 

AL VIA RESTAURO FONTANA DELLE RANE

Sono partiti i lavori di restauro della Fontana delle Rane a Piazza Mincio, uno dei simboli più rappresentativi del cosiddetto “quartiere Coppedè”, un complesso di palazzi realizzato dall’architetto Gino Coppedè tra Parioli, Trieste e Salario. Si tratta di un intervento importante, per diversi motivi: parliamo infatti di un monumento di assoluto pregio dal punto di vista storico, artistico e simbolico, al centro di uno dei luoghi più suggestivi di Roma. E’ il primo di questa portata dal momento dell’inaugurazione nel 1927 e sarà realizzato sotto la direzione tecnico-scientifica della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. 

 

ROME HALF MARATHON VIA PACIS

Domenica 22 settembre la ‘Rome Half Marathon Via Pacis’. Si tratta della terza edizione di questa mezza maratona di 21 chilometri che tocca i luoghi di culto di cinque confessioni religiose della nostra città: San Pietro, la Sinagoga, la Moschea, la Chiesa Valdese e la Chiesa Ortodossa. A seguire partirà la Run for Peace, la gara non competitiva di 5 chilometri aperta a tutti che coinvolgerà migliaia di cittadini. La Via Pacis è una gara che rappresenta un ponte tra culture e religioni. Alle due prove sono attesi oltre 7mila partecipanti da 40 nazioni. La Via Pacis 2019 ha stretto anche una collaborazione con l'Ambasciata degli Emirati Arabi Uniti – che festeggia l'anno della tolleranza e promuoverà l'Expo universale di Dubai 2020 – e con l'Ambasciata dell'India, dedicando la medaglia della manifestazione alla figura del Mahatma Gandhi in occasione della ricorrenza del 150° anniversario della sua nascita.

 

TORNA #VIALIBERA

Domani torna #VIALIBERA: per tutta la giornata un anello stradale di circa 15 km sarà chiuso al traffico e sarà dedicato a pedoni e ciclisti. Un’occasione per vivere la città e la strada in modo sostenibile. Con questa iniziativa apriamo anche la serie di appuntamenti nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità. Lungo l’anello eventi e attività presso diversi punti di aggregazione, dai bar ai negozi, dai musei alle scuole, dalle biblioteche ai palazzi storici. Per l'occasione un treno speciale riservato alle biciclette partirà alle 9:30 da Ostia (fermata Cristoforo Colombo) diretto a Porta San paolo e fermerà in tutte le stazioni. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.romamobilita.it

 

APPUNTAMENTI

Domani, in concomitanza con #VIALIBERA, apertura straordinaria al pubblico di Palazzo Senatorio del Campidoglio: visite gratuite dalle 10 alle 19 (ore 13 ultimo ingresso della mattina; ore 18 ultimo ingresso del pomeriggio). Il percorso, che inizia all’ingresso di Sisto IV, prevede la visita della Sala del Carroccio, della Galleria Sisto IV, del Tempio di Veiove, dello Scalone, dell'Anticamera e dello Studio della Sindaca, del Salotto dell’Orologio, della Sala dell’Arazzo, della Sala delle Bandiere, dell’Aula di Giulio Cesare, della Sala Laudato si' e della Protomoteca.

Proseguono gli appuntamenti di Estate Romana 2019. In ogni Municipio sono previste diverse iniziative, dal cinema alla musica, dalle passeggiate in città alle pièce teatrali passando per i laboratori e le attività per ragazzi. Il programma, in continuo aggiornamento, si trova www.estateromana.comune.roma.it e su Facebook, Twitter e Instagram su @culturaaroma.

 

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto