Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La Sindaca Informa

sindaca informa new

Numero 126 - 21 settembre 2019

 

LA SINDACA INFORMA 21 SETTEMBRE 2019 - PDF

 

 

LA SINDACA INFORMA 21 SETTEMBRE 2019 

 

 

IN METRO SI VIAGGIA CON TAP&GO 

Una vera rivoluzione per il trasporto pubblico che renderà la vita più facile per chi utilizza tutti i giorni la metropolitana: chiunque con la propria carta di credito o debito contactless può pagare l’ingresso ai tornelli della metro con un semplice tocco in ingresso. Con questo servizio Roma compete con altre realtà internazionali con uno sguardo verso l’innovazione. Il nuovo sistema di pagamento è facile e intuitivo: basta avvicinare la carta a uno dei lettori con il logo Tap&Go presenti ai tornelli, l’ingresso viene registrato e il costo del biglietto viene addebitato direttamente sulla carta. Entro la fine dell'anno tutti i varchi delle stazioni di metro A, B/B1, C e delle ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle saranno dotati di lettori di carta contactless. Uno strumento in più che si aggiunge al percorso di semplificazione e innovazione tecnologica. Questo vuol dire anche un notevole risparmio di tempo per chi viaggia in metro, un altro risultato raggiunto che si inserisce nel percorso di risanamento di Atac.

 

ANAGRAFE: PAGARE MENO I CERTIFICATI RICICLANDO LA PLASTICA 

Pagare di meno i certificati riciclando la plastica. A Roma presto si potrà fare. A breve arriveranno anche negli uffici anagrafici di tutti i Municipi le macchinette in cui consegnare bottigliette di plastica per il riciclo. In cambio, sarà possibile accumulare punti utili per sgravare le spese connesse all'erogazione dei certificati anagrafici. È lo stesso meccanismo che abbiamo lanciato, con enorme successo, insieme ad Atac per i biglietti di metro e bus. Vogliamo rendere Roma una città davvero #Plasticfree, sulla scia di quanto previsto dall'Unione Europea che lo scorso 18 gennaio ha adottato la prima Strategia sulla Plastica, inserita nel processo di transizione verso un'economia più circolare. Modernizzare Roma passa necessariamente per un'agenda che collochi al centro l'ambiente, orientando le abitudini delle persone all'interno di una visione d'insieme fondata sulla partecipazione.

 

FONTANA DI TREVI, ILLUMINAZIONE RINNOVATA

Abbiamo acceso di nuovo le luci sulla bellissima Fontana di Trevi. È stata un’emozione unica. Abbiamo restituito a romani e turisti la bellezza del monumento anche con la luce artificiale. Una luce, studiata in ogni singolo dettaglio. Con Acea, che ringrazio per l’ottimo lavoro, sono stati riposizionati infatti oltre 90 proiettori a led, alcuni dei quali immersi nell’acqua della fontana, proprio per valorizzare questo magnifico monumento anche di notte e regalare a chi ha la fortuna di ammirarlo un’emozione speciale. Perché è questo ciò che Roma deve fare, continuare a stupire. Ringrazio la maison Fendi che nel 2015 ha effettuato un lavoro di restauro veramente pregevole. Oggi con questa rinnovata illuminazione possiamo di nuovo godere la bellezza di questo capolavoro artistico.

 

UNA BIKE LANE SU VIA PRENESTINA 

Andiamo avanti per creare una rete di ciclabili in tutta la città, per favorire una mobilità alternativa all'auto privata. Sono partiti i lavori della nuova bike lane su via Prenestina, un’opera importante che inizia a prendere forma. Quasi 6 chilometri in bici da Porta Maggiore a viale Palmiro Togliatti. Un percorso che collegherà centro e periferia. Si ricongiungerà con la ciclabile esistente su viale Togliatti e quindi con la Tuscolana fino ad arrivare al Quadraro. Un’opera strategica per la mobilità sostenibile in tutto il quadrante est, che attraverserà diversi Municipi. Per garantire la sicurezza dei ciclisti sulla corsia saranno installati dispositivi retroriflettenti. Inoltre sarà dotata di una striscia di margine a effetto sonoro, così da segnalare immediatamente l’eventuale invasione della corsia ciclabile da parte delle automobili.

 

TRASPORTO PUBBLICO, LAVORI IN PIAZZA SEMPIONE 

Una nuova banchina bus più ampia e accessibile, un piccolo corridoio preferenziale per favorire e velocizzare il passaggio dei mezzi pubblici e nuovi parcheggi per i taxi. È quello che stiamo realizzando in zona piazza Sempione, nel quartiere Montesacro, dove sono iniziati i lavori per mettere in sicurezza alcuni spazi dedicati al trasporto pubblico. Tra via Monte Subasio, piazza Sempione e Corso Sempione saranno inseriti tre tratti di corsia preferenziale: questo permetterà ai bus di migliorare i tempi di percorrenza e consentirà un traffico più fluido e regolare per diverse linee molto utilizzate dai cittadini come il 60 Express. In Piazza Sempione l’intervento consentirà quindi di mettere in sicurezza la fermata dell’autobus, attualmente priva di banchina, dotandola di elementi parapedonali e scivoli per persone con disabilità. Dietro la fermata saranno sistemati i parcheggi per i taxi, spostandoli così da Corso Sempione alla piazza. Miglioriamo così la qualità del servizio di trasporto pubblico facilitando lo scambio tra bus e taxi, a vantaggio di tutti i cittadini.

 

#STRADENUOVE 

In viale del Tecnopolo è stato riqualificato il manto stradale e sono state pulite le caditoie. Nell’ambito di questo intervento anche lo sfalcio delle piante infestanti e il ripristino della segnaletica orizzontale e di quella verticale.

Su via Prenestina è stato completato il tratto che va dal Grande Raccordo Anulare in direzione via Emilio Longoni. Un lavoro accurato sul manto stradale, con un intervento totale di 900 metri, la bonifica delle caditoie e la realizzazione di una nuova segnaletica.

Con #Stradenuove restituiamo sicurezza e funzionalità alle principali arterie della città.

 

RIQUALIFICAZIONE SCUOLE 

In occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, ho visitato la scuola secondaria 'Bianchi-Fellini' e la scuola primaria 'Mahatma Gandhi', nel quartiere San Basilio, IV Municipio, alla periferia est della città. L’amministrazione ha iniziato un lavoro importante sulla riqualificazione delle scuole che a Roma sono tantissime, circa 1.200. Alcune sono nuove, altre più vecchie, ma noi stiamo facendo il massimo per cercare di sistemarle tutte. Proprio nella scuola 'Bianchi-Fellini' due anni fa un brutto incendio doloso ha devastato la palestra. Avevamo preso un impegno ed è stata la primissima palestra che abbiamo deciso di riqualificare per dare anche un segnale contro la criminalità. Siamo riusciti a finanziare e avviare i lavori: a ottobre la palestra tornerà a disposizione dei ragazzi. Alla ‘Gandhi’, invece, la palestra era inagibile da sette anni per problemi strutturali: anche qui siamo intervenuti e i lavori sono a buon punto. In tanti altri istituti abbiamo effettuato e stiamo effettuando l’adeguamento delle strutture alla normativa antincendio o altre manutenzioni. L’obiettivo è consegnare ai nostri studenti scuole sicure dove sia possibile studiare e svolgere attività fisica, per garantire in tutta la città un’offerta educativa di qualità.

 

RIMOZIONE IMPIANTI PUBBLICITARI ABUSIVI 

Sono state portate a termine 77 azioni di rimozione di impianti pubblicitari abusivi dallo scorso giugno, data di aggiudicazione del servizio. Dopo i 35 cartelloni irregolari del Municipio XI, sono stati rimossi altri 42 impianti nel Municipio II. Procediamo giorno per giorno in zone diverse della città con azioni a sorpresa, in modo da garantire la sicurezza e l’efficienza delle attività. Per accelerare le tempistiche operative, abbiamo effettuato una verifica meticolosa della situazione attuale, accertando le violazioni effettive e scremando dai verbali ricevuti tutti i casi di segnalazioni doppie, rimozioni spontanee o impugnature. Stiamo eliminando ogni tipo di installazione non autorizzata, comprese quelle che, pur essendo regolari, risultano pericolose per gli automobilisti. In molti casi, infatti, gli impianti pubblicitari rimossi compromettono la visibilità all’altezza di incroci e arterie di grande viabilità, “nascondono” i semafori, oppure sono così deteriorati da costituire una minaccia per l’incolumità fisica di chi passeggia. Senza contare i benefici in fatto di decoro urbano: in questo modo restituiamo ai cittadini marciapiedi, piazze e vie della nostra città. Non ci fermiamo e andiamo avanti con la nostra battaglia per la legalità e per il rispetto delle regole.

 

VIA FORMIA: LAVORI RIEMPIMENTO CAVITÀ SOTTERRANEE

Abbiamo incontrato i cittadini del V Municipio per illustrare i lavori di riempimento delle cavità sotterranee della zona di via Formia, nella periferia est della città, e per la successiva realizzazione di una nuova rete fognaria da parte di Acea Ato2. Un’assemblea pubblica per discutere con i residenti, ascoltarli e informarli su un intervento atteso da decenni. Si sta bonificando l’estesa rete di cavità e gallerie legate all’attività estrattiva di pozzolana, ad una profondità tra i 5 e gli 11 metri, con il controllo di speleologi esperti. Intervento finanziato ma non attuato dalle precedenti amministrazioni. Abbiamo iniziato i lavori e già siamo a buon punto. Successivamente Acea realizzerà l’impianto fognario che nei tratti necessari sarà di tipo misto, per raccogliere anche le acque piovane attraverso una serie di caditoie poste ai lati della strada. 

 

OSSERVATORIO EROGAZIONE CONTRIBUTI A PERSONE CON DISABILITA’ GRAVISSIMA 

Abbiamo istituito un Osservatorio per monitorare l’erogazione dei contributi alle persone che presentano una disabilità gravissima, al fine di sostenere coloro che ancora non godono di questo beneficio e garantire trasparenza ed equità. Il territorio di Roma è vastissimo. I Municipi lavorano assiduamente, ma possono talvolta trovarsi in difficoltà nel valutare chi debba essere destinatario di un contributo economico e meriti di essere quindi inserito nell’apposita graduatoria. A tale scopo nasce questo Osservatorio che sarà uno strumento di integrazione delle iniziative già esistenti a favore di persone non autosufficienti, dei disabili gravissimi, ai quali è riconosciuto il diritto ad un contributo economico alle cure, in base alla normativa regionale vigente. I sostegni economici attribuibili ai disabili non sono cumulabili. La persona in disabilità gravissima che ne ha diritto deve riceverlo. Questo è il nostro indirizzo e questa è la nostra politica. Legalità, equità e diritti per tutti.

 

VILLA FARINACCI, NUOVA STAGIONE DI INIZIATIVE 

Villa Farinacci è tornata a vivere ed è stata restituita ai cittadini. L’abbiamo riaperta poco più di un anno fa, dopo circa 20 anni di cancelli chiusi e 8 anni da quando erano stati completati i lavori di ristrutturazione. E la nuova stagione di iniziative è stata appena aggiudicata. Abbiamo sottratto questo luogo all’inutilizzo e all’incuria, grazie a un impegno condiviso con il Municipio IV. In questa cornice sono stati ospitati festival, rassegne, eventi, incontri. Una risorsa preziosa per una comunità che chiede nuovi spazi di crescita, stimolo ed aggregazione. Penso alla mostra fotografica “Una Croazia Inedita” promossa con l’Ambasciata della Repubblica di Croazia per il World Cleanup Day di oggi per sensibilizzare sul problema mondiale dei rifiuti, compresi quelli del mare. Penso alla rassegna teatrale attualmente in corso “Atti o scene in luogo pubblico”, rivolta a grandi e piccoli, o al fatto che Villa Farinacci è diventata protagonista del Capodanno di Casal de’ Pazzi con la grande festa lì promossa dal Municipio. La nuova stagione di iniziative permetterà di tenere la villa aperta quasi tutti i giorni. Ringrazio Roberta Della Casa, Presidente IV Municipio, gli assessori capitolini Rosalba Castiglione e Luca Bergamo, insieme a tutte le strutture che a tutti i livelli si sono attivate per sbloccare l’annosa situazione di stallo e restituire Villa Farinacci al territorio. Quando le istituzioni lavorano insieme nel solo interesse dei cittadini, a vincere è l’intera comunità.

 

APPUNTAMENTI

 

Un weekend vivace, ricco di iniziative culturali che coniugano svago e conoscenza. Roma partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio 2019, in programma oggi e domani, con visite e incontri gratuiti nei musei civici e nei siti archeologici e artistici del territorio. Il programma completo su http://www.museiincomuneroma.it/

 

Ancora una settimana ricca di eventi per l’Estate Romana 2019. Teatro, musica, cinema, mostre e passeggiate per la città: fino al 30 settembre, in ogni Municipio, tante occasioni per vivere e conoscere la Capitale.  Il programma, in continuo aggiornamento, si trova su estateromana.comune.roma.it e su Facebook, Twitter e Instagram su @culturaaroma.

 

Al Museo di Roma ultimi giorni per ammirare le due le mostre fotografiche ospitate: Roma nella camera oscura. Fotografie della città dall’Ottocento a oggi e Fotografi a Roma. Commissione Roma 2003-2017 e le acquisizioni al patrimonio fotografico di Roma Capitale con 100 immagini straordinarie della Capitale.

 

Prosegue ai Musei Capitolini la splendida esposizione Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte, omaggio a uno dei più grandi protagonisti del Rinascimento italiano.

 

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto