Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La Sindaca Informa

sindaca informa new

Numero 145 - 4 aprile 2020

 

 

 

LA SINDACA INFORMA 4 APRILE 2020 (scarica in formato PDF)

 

 

Roma sta affrontando l’emergenza coronavirus adottando, settimana dopo settimana, diverse misure per venire incontro e sostenere cittadini e imprese. Per offrire un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà, è adesso possibile presentare la domanda per accedere al contributo alla spesa: fino a 300 euro per i nuclei familiari composti da 1 o 2 persone, fino a 400 euro per i nuclei di 3 o 4 persone e fino a 500 euro per i nuclei di 5 o più persone. Si tratta di ‘Buoni Spesa’ per l’acquisto dei generi alimentari o di prima necessità.

 

Inoltre, abbiamo voluto impiegare i 250 mila euro, recuperati dal mancato utilizzo dei buoni pasto da parte dei dipendenti capitolini che hanno lavorato in smartworking, per l’acquisto di beni di prima necessità per le persone più bisognose.

 

Per aiutare commercianti, piccoli imprenditori e artigiani di Roma che si trovano in pesanti difficoltà e che rischiano di chiudere per sempre, lasciando a casa anche tantissimi lavoratori, abbiamo lanciato la raccolta fondi #RomaRiapre, destinata a tutte quelle piccole attività che rappresentano il tessuto economico fondamentale della città.

 

Abbiamo intensificato in tutta Roma le operazioni di sanificazione straordinaria delle strade aumentando i mezzi dedicati a questa attività. Da questa settimana, infatti, oltre ai mezzi Ama e alle autobotti del Servizio Giardini, sono in giro per la città anche gli idranti della Polizia di Stato. Da diverse settimane, poi, sono in corso in tutta la città interventi di sanificazione straordinaria di strade e cassonetti. Solo dal Servizio Giardini, nelle vie della città sono stati irrorati oltre 1.290.000 litri di igienizzante. E sono quasi tredicimila gli ettolitri di liquido impiegati fino ad oggi dalle 7 autobotti del Servizio Giardini di Roma Capitale che da martedì 24 marzo si sono aggiunte ai mezzi Ama per contribuire alla sanificazione delle strade. Sono 900 i km di strada sanificati e 800 mila i litri di igienizzante usati. Le operazioni si concentrano sui luoghi sensibili e più frequentati: 645 strade antistanti Farmacie e sedi Asl, oltre ai tratti nei pressi di ospedali e case di cura, sedi di municipi e commissariati.

 

 

Questa settimana sono state distribuite 20 mila mascherine chirurgiche ai dipendenti comunali e agli operatori sociali di Roma Capitale, a chi tutti i giorni garantisce che la città non si fermi. La loro sicurezza è una priorità. Questa fornitura è solo una prima parte del totale di mascherine che sono già state ordinate: a breve dovrebbero arrivarne altre 100 mila e ulteriori 30 mila verranno donate dall’azienda vinicola Casale Del Giglio. Si tratta di dispositivi di tipo ffp2 e ffp3, da destinare ai lavoratori del Comune e delle aziende partecipate che operano a contatto con il pubblico.

 

Il coronavirus non è ancora stato sconfitto ed è necessario che tutti continuino a seguire le disposizioni del Governo. Si tratta di una ferita che unisce il Paese, un dolore che ci spinge ad essere comunità. Martedì scorso Roma e tutt'Italia hanno osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime di questo virus, le persone care a cui non si è riusciti a dare l’ultimo saluto.

 

Un momento anche per onorare lo straordinario lavoro di tutti coloro che sono in prima linea: medici, infermieri, operatori sanitari, cassieri, autisti dei bus, farmacisti, tassisti, uomini e donne delle forze dell'ordine e della Protezione civile, tutti i volontari. Nel rispetto delle vittime e di tutto coloro che sono a lavoro ogni giorno per garantire che la città non si fermi, bisogna restare a casa. È l’unica cosa che possiamo fare per contenere e frenare il contagio. Gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale stanno proseguendo con i controlli, anche tramite posti di blocco, per verificare il rispetto delle disposizioni del Governo. Le verifiche riguardano in particolare i veicoli in circolazione, le attività commerciali, i parchi e le ville storiche. I controlli svolti dall’8 marzo sono oltre 400 mila e 664 gli illeciti riscontrati.

 

 

ONLINE ROMA AIUTA ROMA

Da questa settima è online il sito RomaAiutaRoma, creato per raccogliere tutte le informazioni relative all’emergenza coronavirus: numeri utili, ordinanze, provvedimenti. Sarà soprattutto una piattaforma con cui i cittadini potranno interagire. Sarà possibile, infatti, segnalare criticità e bisogni, offrire servizi per la comunità, conoscere tutti i contenuti che Roma Capitale sta rendendo disponibili giorno dopo giorno per portare la cultura e lo svago direttamente nelle case dei cittadini. Per visitare il sito: https://www.comune.roma.it/romaiutaroma/

 

 

VIA LIBERA A STOP PAGAMENTO COSAP 2020

Tutelare le attività di bar, ristoranti ed esercizi commerciali colpiti dalle restrizioni è una nostra priorità e un segnale di vicinanza, un investimento e un contributo per il rilancio del tessuto produttivo dopo l’emergenza Covid-19. La Giunta Capitolina ha dato il via libera a una Memoria che, di fatto, offre un sostegno economico di 90 milioni di euro all’intero settore, prevedendo l’esenzione per le rate residuali del 2020 del canone di occupazione di suolo pubblico. Un provvedimento pensato per tutte quelle attività che hanno spazi e tavolini all’aperto, ma anche per posteggi all’interno e all’esterno di mercati. Per le Associazioni di gestione dei servizi nei mercati rionali è prevista l’esenzione dal pagamento della quota di canone di concessione. È stato dato mandato agli uffici competenti di stimare, anche finanziariamente, procedure e modalità da attivare nel quadro delle misure urgenti di sostegno, per imprese e cittadini, volte proprio ad attenuare i danni economici prodotti dall’emergenza epidemiologica. L’Assemblea capitolina lavorerà sulle necessarie modifiche ai regolamenti di settore.

 

 

# LACULTURAINCASA E #LACULTURAINCASAKIDS

Con #laculturaincasa continuano le attività digitali che abbiamo promosso per trascorrere al meglio le giornate in casa, come prevedono le regole contro la diffusione del coronavirus.

Collegandosi al link https://www.comune.roma.it/web/it/notizia.page?contentId=NWS559290 è possibile consultare una selezione di tutti gli appuntamenti culturali promossi dalle istituzioni capitoline. Quotidianamente, inoltre, sono disponibili gli aggiornamenti sui canali social di Cultura Roma e su quelli delle singole istituzioni, oppure ricercandoli attraverso i due hashtag: #laculturaincasa e #laculturaincasaKIDS.

 

 

#ALLENATIACASA

In questi giorni di emergenza, in cui è necessario restare a casa per limitare il contagio da coronavirus, si può fare attività sportiva con piccoli allenamenti quotidiani che consentono di mantenersi in forma senza uscire.

Molti centri sportivi e palestre di Roma offrono la possibilità di lezioni in streaming. Grazie al contributo dei concessionari di impianti sportivi di Roma Capitale, e degli istruttori qualificati che hanno attivato questi corsi gratuiti online, è partito il programma #allenatiacasa e #allenatiacasakids. Potete consultare l’elenco, in continuo aggiornamento, delle palestre che offrono questo servizio: https://www.comune.roma.it/romaiutaroma/it/alleniamoci-acasa.page

 

 

NO AL LUNGOMURO DI OSTIA, OK DA COMMISSIONE URBANISTICA

Restituiremo il mare di Roma ai cittadini. La Commissione Urbanistica di Roma Capitale ha dato parere favorevole al Piano di Utilizzazione degli Arenili. Si tratta di un primo passo verso l’abbattimento del lungomuro di Ostia, ma soprattutto verso i bandi pubblici che porteranno ingenti investimenti per la riconversione ambientale delle nostre spiagge. Chi partecipa, infatti, dovrà presentare un piano centrato sull'abbattimento delle barriere che separano i cittadini dal proprio mare. Non solo: il piano dovrà puntare anche a riconvertire le spiagge del litorale di Roma a livello ambientale. Questa manovra porterà liquidità e lavoro in un momento, come questo, in cui purtroppo le imprese stanno affrontando non pochi problemi economici.

 

 

300 NUOVI VIGILI PER ROMA

Gestire l'emergenza non significa abbandonare la programmazione delle attività ordinarie. Anzi, bisogna rafforzarle guardando al futuro, in vista della ripresa. A partire dal 17 aprile, 300 nuovi agenti della Polizia Locale firmeranno il contratto ed entreranno in servizio a Roma.I nuovi agenti verranno convocati a scaglioni, in modo da rispettare rigorosamente tutte le misure finalizzate a garantire la salute pubblica e saranno tutti inviati a lavorare in strada, sulla base dei fabbisogni di ogni Municipio, come già avvenuto con gli altri neoassunti.Abbiamo raggiunto quota 1.300 nuove assunzioni nel corpo della Polizia Locale. Linfa vitale per uno degli assi portanti dei servizi a supporto dei cittadini. Gli agenti lo stanno dimostrando in questi giorni così complicati: rappresentano il primo fondamentale anello di raccordo tra le istituzioni e i territori.

 

 

VA AVANTI IL PIANO SANPIETRINI

Diventa realtà il “Piano Sanpietrini”, primo progetto sistematico di manutenzione, valorizzazione e risistemazione della pietra simbolo della nostra città. Il primo intervento è a Piazza Venezia, dove già sono iniziate la sistemazione e la delimitazione dell’area di cantiere in prossimità delle limitrofe piazza d’Aracoeli e piazza di San Marco. La pavimentazione in sanpietrino, che sarà mantenuta su tutta la piazza, verrà completamente riqualificata, con benefici in termini di sicurezza sulla viabilità, soprattutto per i motociclisti. Oltre alle operazioni di manutenzione stradale, previsti anche interventi di bonifica della rete idraulica, con pulizia di caditoie e tombini e il restyling della segnaletica orizzontale. Gli interventi su Piazza Venezia dureranno circa 210 giorni, durante i quali saranno delimitate di volta in volta le nuove aree di cantiere in modo da non arrecare disagio al traffico cittadino e consentire di proseguire i lavori in sicurezza. Tra i prossimi interventi ci sarà quello su via IV Novembre. Il Piano Sanpietrini è frutto di un lungo lavoro portato avanti dagli uffici di Roma Capitale in collaborazione con altre Istituzioni: dalla Sovrintendenza Capitolina, alla Soprintendenza Speciale Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Roma, dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici all’Agenzia per la Mobilità, al Dipartimento Simu e, infine, al Dipartimento Mobilità.

 

 

#STRADENUOVE

Prosegue il programma di interventi #StradeNuove che, viste le disposizioni del Governo e con i cittadini a casa, può accelerare grazie all’assenza di traffico. A via di Tor Sapienza sono terminati i lavori di manutenzione straordinaria, fondamentali per la viabilità del quartiere e per ripristinare le condizioni di sicurezza sull’asfalto. Oltre al rifacimento del manto stradale, è stato potenziato il sistema di raccolta della pioggia, realizzando 50 metri di nuove condotte che sono state collegate alle caditoie. A completare le operazioni, il rifacimento dei marciapiedi, per consentire ai pedoni di percorrere la strada in sicurezza, e un restyling completo della segnaletica soprattutto nei pressi delle scuole e della chiesa del quartiere. In via Galeazzo Alessi, una delle strade più utilizzate dai residenti del quartiere di Tor Pignattara, i lavori hanno visto la realizzazione di attraversamenti pedonali per le persone con disabilità in prossimità degli incroci, di percorsi tattili loges e l’installazione dei parapedonali per aumentare la sicurezza dei passanti anche sui marciapiedi. Su viale Palmiro Togliatti, sempre nel quadrante est della città, i lavori proseguono nel tratto tra l’A24 e l’incrocio con via Ettore Franceschini, dopo che nei giorni scorsi era stata già riqualificata un’altra parte della strada, che è una delle arterie di traffico più importanti del IV municipio. Oltre ai lavori di messa in sicurezza, rinnovo dell’asfalto, bonifica della rete idraulica e pulizia completa delle caditoie, è stato effettuato un restyling della segnaletica stradale.

 

 

RIQUALIFICATA LA SCUOLA DAMIANO CHIESA

Non si fermano i lavori per restituire decoro alle scuole della città, in attesa che i nostri ragazzi possano ritornare a frequentare gli istituti quando sarà passata l’emergenza legata al coronavirus.

L’Ufficio coordinamento per il Decoro Urbano ha effettuato interventi nel plesso scolastico Damiano Chiesa, nel quartiere Tuscolano, nella zona sud-est di Roma.

Un lavoro complesso eseguito su tutto il perimetro esterno della scuola, con la rimozione delle scritte vandaliche, una riverniciatura delle pareti, la pulizia delle superfici in marmo e la sistemazione dell’intonaco danneggiato. È anche con questi interventi che ci prendiamo cura della città, per essere pronti a ripartire quando questo difficile momento sarà passato.

 

 

AL LAVORO SUL VERDE DI PARCHI E VILLE

La manutenzione del verde in città prosegue grazie all’impegno del Servizio Giardini che, anche in questi giorni così delicati e difficili, è al lavoro nei parchi e nelle ville di Roma. Gli ultimi interventi sono stati realizzati a Villa Doria Pamphilj, in molti parchi del centro storico, tra cui Villa Aldobrandini, Giardino di Carlo Alberto, Giardino di Sant’Andrea, Parco Savello, Mole Adriana e Villa Celimontana. Interventi di sfalcio e potatura hanno interessato anche Villa Ada. A Villa Torlonia è stato effettuato il trattamento antiparassitario su 173 palme per contrastare il diffondersi del punteruolo rosso. Proseguono, inoltre, gli ordinari interventi di pulizia a Villa Borghese, Villa Fiorelli, a Villa Lazzaroni, e nelle aree verdi più periferiche come Parco Poggio Ameno, Parco dei Romanisti e Parco Aspertini, e nella Pineta di Castel Fusano.

 

 

 

GALLERIA GIOVANNI XXIII, AVANZA IL CANTIERE

I cantieri strategici della città non si fermano. Proseguono gli interventi di restyling della galleria Giovanni XXIII nel tratto in direzione Stadio Olimpico/Salaria. Le tre imprese che si occupano delle manutenzioni hanno iniziato a riqualificare il manto stradale della “canna sud” e nei prossimi giorni le operazioni saranno completate sull’intero tratto. Sono già stati sanificati e puliti accuratamente i pannelli fotoriflettenti con l’obiettivo di migliorare l’illuminazione all’interno della galleria e quindi la sicurezza per automobilisti e motocilisti.

 

 

REINVENTIAMO ROMA SCADENZA PROROGATA AL 5 GIUGNO

Prorogata la scadenza del termine per Reinventing Cities, la manifestazione di interesse del bando internazionale sulla rigenerazione urbana che punta a promuovere progetti di rigenerazione a impatto zero e con i più alti standard di sostenibilità ambientale e sociale. Abbiamo deciso, in sinergia con la città di Milano, di prorogare al 5 giugno 2020 il termine ultimo per la presentazione delle proposte riguardanti i cinque siti coinvolti: ex Mira Lanza, ex Filanda, le aree dismesse della Stazione Tuscolana, l'ex mercato di Torre Spaccata e l'ex istituto Vertunni. Il gruppo di lavoro, gli uffici e gli Assessorati coinvolti proseguono attivamente nel lavoro di analisi e di supporto per continuare a fornire tutte le informazioni e le risposte ai quesiti che vengono posti per avere specifiche sul bando. Tutti gli aggiornamenti sul concorso sono disponibili sul sito https://www.c40reinventingcities.org/ anche tramite il sito di Roma Capitale.

 

Allegati

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto