Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

La Sindaca Informa

header sindaca informa

Numero 59 - 6 gennaio 2018

 

 

METRO, 425 MILIONI DI EURO PER AMMODERNARE LINEE A E B

 

Il 2018 si apre con una bella notizia per i cittadini. Finalmente, dopo anni di mancata manutenzione, abbiamo ottenuto dal Ministero dei Trasporti oltre 425 milioni di euro che saranno destinati all’ammodernamento delle linee A e B della metropolitana. Un’iniezione di liquidità destinata sopperire un gap manutentivo decennale. Un risultato ottenuto da questa Amministrazione dopo mesi di incontri e tavoli di lavoro con il MiT. E’ una grande vittoria per Roma e per tutti coloro che la vivono. Grazie alla programmazione e al piano che abbiamo messo in atto rinnoviamo le linee metropolitane, migliorando così la circolazione dei treni. Si procederà ad una manutenzione straordinaria del parco rotabile, che manca da quindici anni, e saranno acquistati 14 nuovi treni. Ciò si tradurrà concretamente in una diminuzione dei tempi di attesa alle banchine, più comfort durante il viaggio, la messa in sicurezza della struttura.

 

 

NUOVO MODELLO PER I CENTRI ANZIANI

 

La prima conferenza stampa del 2018 l’abbiamo dedicata al tema dei centri anziani. Lanciamo un nuovo modello basato su partecipazione e apertura ai territori, con quattro progetti orientati allo sviluppo di percorsi intergenerazionali. L’obiettivo è creare una rete dei centri sempre di più contatto con i quartieri e per costruire solidi legami con i cittadini e in particolare i giovani. In questo modo diamo avvio ad iniziative dal basso di partecipazione e condivisione in grado di coinvolgere tutti. I progetti permetteranno di garantire la copertura assicurativa anche alle persone non iscritte; costruire percorsi di alfabetizzazione digitale, puntando su un’alleanza con le scuole; formare 15 referenti dei Centri Anziani sulle normative in materia associativa; facilitare l’accesso alle attività culturali e ricreative per gli iscritti. Saranno realizzati investendo i risparmi derivanti dalle procedure pubbliche di gara riguardanti servizi per anziani, pari a 162mila euro.

 

 

PIANO FREDDO

 

Nel corso della stagione invernale è massimo l’impegno di Roma Capitale per assicurare assistenza e servizi alle persone più fragili e ai senza fissa dimora, garantendo loro la possibilità di dormire in luoghi caldi, avere ristoro, abiti puliti e coperte, servizi igienici. In tale ottica, abbiamo rafforzato la disponibilità di posti del Piano Freddo, attraverso ulteriori 165 posti di accoglienza H24 a partire da lunedì 8 gennaio fino al 30 aprile. Abbiamo confermato lo stanziamento dello scorso anno, portato a 1 mln di euro. Il Magazzino Sociale Cittadino dispone di uno stock di circa 5.365 coperte. La Sala Operativa Sociale è attiva tutto l’anno, 24h: nel corso del 2017 sono stati registrati 18.853 accessi. Ogni mese Roma Capitale garantisce 42mila pasti a persone che, altrimenti, non saprebbero come nutrirsi. Ogni anno Roma Capitale fornisce oltre 15 milioni di pasti caldi e accoglie migliaia di persone in condizioni di grave fragilità.

 

 

ATAC, AL LAVORO PER RISANARLA

 

E’ stato prorogato dal 4 dicembre 2019 al 3 dicembre 2021 l’affidamento in house ad Atac del servizio di trasporto pubblico locale. Questo consentirà all’azienda di attuare il piano di risanamento in un arco temporaneo di quattro anni. Inoltre abbiamo dato mandato al Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica, in sinergia con il Dipartimento Mobilità e Trasporti, di consentire l’alienazione degli immobili di proprietà di Atac Spa mantenendo l’attuale destinazione urbanistica e privilegiandone la vocazione a servizi pubblici urbani. I complessi sono le ex rimesse “Vittoria” di Piazza Bainsizza, “San Paolo” di Via Alessandro Severo, “Piazza Ragusa”, l’area Garbatella di Via Libetta, l’area Centro Carni di Via Severini, e le rimesse “Portonaccio” di Via di Portonaccio e “Trastevere” di Viale delle Mura Portuensi”. Questo provvedimento rientra nella più complessiva azione di risanamento aziendale anche attraverso misure che mirino a recuperare risorse per gli investimenti.

 

 

INCONTRO CON SINDACATI. AMA RESTA PUBBLICA

 

Abbiamo confermato, nel corso di un incontro con i vertici di Ama e le organizzazioni sindacali, la volontà dell’Amministrazione di mantenere l’assetto societario completamente pubblico. E’ stata inoltre ribadita l’attenzione alla valorizzazione del personale, al miglioramento delle condizioni di lavoro, in particolar modo legate alla sicurezza e alla salute. Al tempo stesso vogliamo che siano garantiti servizi efficaci e un piano industriale capace di dare decoro ed efficienza alla gestione dei materiali post consumo. Sarà anche avviato l’iter per modificare la delibera del 2015 che prevede di affidare interamente a privati servizi erogati in ambito municipale. Ama ha assicurato che procederà nell'immediato a revocare l'affidamento a ditte esterne.

 

 

APPUNTAMENTI

 

Domani, come tutte le prime domeniche del mese, torna l’ingresso gratuito nei Musei Civici, con una ricca offerta culturale e didattica. L’iniziativa è riservata ai residenti a Roma e nella Città Metropolitana. Sarà l’occasione per scoprire le collezioni permanenti presenti al loro interno e le mostre temporanee in corso tra cui il percorso espositivo del Museo di Roma a Palazzo Braschi sul Teatro dell’Opera di Roma; la grande mostra dedicata all’imperatore Traiano in occasione dei 1900 anni dalla sua morte ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali; l’esposizione ai Musei Capitolini sullo studioso Johann Joachim Winckelmann e il suo rivoluzionario approccio all’archeologia. Nel nuovo spazio espositivo della Centrale Montemartini, una mostra è dedicata al dialogo tra due importanti culture affacciate sul mediterraneo: quella egizia e quella etrusca. Torna anche l'appuntamento con l'apertura mensile straordinaria e le visite guidate gratuite di Palazzo Senatorio in Campidoglio. Domani sarà inoltre possibile assistere agli appuntamenti musicali del Museo Napoleonico e del Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, partecipare al programma Musei in gioco per bambini e assistere alla visita guidata alla Casina delle Civette.

 

 

DAI MUNICIPI

 

MUNICIPIO V: EDIFICIO INUTILIZZATO DIVENTA SCUOLA

Torna al servizio dei cittadini un vecchio istituto scolastico di via Carpineto nel V Municipio, ad oggi inutilizzato. Dal prossimo anno scolastico ospiterà gli alunni della scuola secondaria di primo grado “Guglielmo Massaia”. Con quest’operazione si avrà un risparmio per le casse comunali di circa 275mila euro l’anno. Tanto, infatti, paga Roma Capitale per l’affitto dell’attuale sede della scuola che appartiene ad un privato. Quindi, tagliamo gli sprechi, riorganizziamo il servizio e offriamo una nuova palestra e più aule che potranno servire per nuove attività. Inoltre interveniamo anche sul liceo Immanuel Kant che dal prossimo anno scolastico avrà a disposizione ulteriori aule liberate grazie ad un accordo sottoscritto con la Sovrintendenza capitolina.

 

 

MUNICIPIO VII, SICUREZZA STRADALE

 

Nel VII Municipio, a Ponte Linari, è partita la sperimentazione di due rotonde provvisorie negli incroci di via Tuscolana con via di Tor Vergata e via di Casal Morena. E’ un progetto ideato e realizzato in collaborazione con la Polizia Locale con l’obiettivo di ridurre drasticamente il traffico e l’incidentalità, limitando la velocità delle automobili a vantaggio del flusso veicolare. Si tratta di piccoli interventi che dimostrano che con semplici opere sia possibile migliorare la viabilità e garantire maggiore sicurezza a pedoni e automobilisti.

 

 

MUNICIPIO XI, CENTRO ACCOGLIENZA PER EMERGENZA FREDDO

 

Il Municipio XI, in collaborazione con le Associazioni di Volontariato di Protezione Civile del “Polo Municipale di Protezione Civile” e la Croce Rossa Italiana, ha allestito una struttura presso l’ex scuola Quartararo in via della Magliana 296 un centro di accoglienza per l’Emergenza Freddo. Sarà attivo da lunedì 8 gennaio e ospiterà i senza dimora segnalati dalla Sala Operativa Sociale di Roma Capitale in coincidenza con l’apertura delle stazioni della metropolitana in caso di emergenza freddo. Il Centro offrirà bevande calde, posti letto, servizi igienici.

 

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto