Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La Sindaca Informa

sindaca informa new

Numero 130 - 19 ottobre 2019

 

 

LA SINDACA INFORMA 19 OTTOBRE 2019 - PDF

 

 

 

+BusXRoma: 15 NUOVI BUS NELLA ZONA SUD-EST DELLA CITTÀ

 

Sono arrivati altri 15 nuovi bus anche nella zona sud-est della nostra città. Un’altra tranche dei 227 mezzi che stiamo distribuendo in maniera capillare sul nostro territorio. Nuovi bus che migliorano le connessioni tra i quartieri del quadrante sud-est come Trigoria, Fonte Laurentina, Vallerano e Spinaceto e il nuovo corridoio della mobilità Eur Laurentina-Tor Pagnotta. Viene rafforzato anche l’importante collegamento tra la metro B Eur Laurentina e il Policlinico Campus Biomedico, un polo ospedaliero d’eccellenza. Negli ultimi mesi abbiamo messo su strada nuove vetture al servizio delle periferie, migliorando linee, collegamenti e affidabilità. È un impegno che ci siamo presi e che portiamo avanti senza sosta. Per questo abbiamo approvato nei giorni scorsi in Giunta una variazione di bilancio che anticipa a quest’anno l’acquisto di nuovi bus. Ulteriori investimenti per un totale di 71 milioni di euro solo per il 2019 per un trasporto pubblico più efficiente.

 

 

BASILICA SAN GIOVANNI: RINNOVATA L’ILLUMINAZIONE

 

È stato inaugurato il rinnovato impianto di illuminazione artistica per la Basilica di San Giovanni in Laterano. 106 proiettori creano uno splendido gioco di luci sulla più antica delle quattro Basiliche papali maggiori della nostra città. Un’emozione unica per romani e turisti. L’opera è stata realizzata da Acea con il supporto di Roma Capitale e della Direzione Infrastrutture e Servizi del Governatorato della Città del Vaticano. Ringrazio Acea perché intervenendo con il progetto di illuminazione dei monumenti, frutto di un costante lavoro di squadra tra professionalità diverse, ha contribuito come già avvenuto per il Campidoglio, il Tempio Maggiore e Castel S. Angelo, a mettere in risalto la bellezza suggestiva e il patrimonio storico-artistico della Capitale.

 

 

APPROVATO IL PRINT DI PIETRALATA. LAVORI AL VIA NEL 2020

 

Roma riparte dalle sue periferie. Dal 2020 partiranno i lavori per la riqualificazione del quartiere Pietralata, nel IV Municipio. Dopo 14 anni abbiamo sbloccato una vicenda complessa approvando in Giunta il Print di Pietralata, il programma di recupero e rigenerazione urbana che porterà alla nascita di nuove strade e collegamenti, verde pubblico, una piazza, uffici per servizi ai cittadini, case, parcheggi, una pista ciclabile che si collegherà a Monte Sacro, un centro anziani, una biblioteca, un teatro, un asilo. Tutte opere che i cittadini di quella zona aspettavano da tempo. Il Print di Pietralata è uno dei progetti più importanti e complessi bloccato da più di 10 anni. Era fermo dal 2006. Ora diventerà finalmente realtà, strappando al degrado diverse aree di questa periferia. Si tratta di un intervento di riqualificazione su un quadrante della città che nel giro di pochi anni sarà rivoluzionato. Si aggiunge infatti all’abbattimento del tratto di Tangenziale est davanti la stazione Tiburtina e alle opere dello Sdo.

 

 

PIAZZA CORVIALE, UNO SPAZIO PER TUTTI

 

Presto la piazza di Corviale diventerà un nuovo spazio a disposizione di tutti. È stato un iter lungo e complesso iniziato circa 10 anni fa, ma finalmente è stato sbloccato. Abbiamo lavorato insieme agli operatori per rendere concrete le richieste e i bisogni di cittadini e comitati che non hanno mai smesso di portare le loro istanze. Istanze che per noi sono diventate un obiettivo prioritario. Circa 8mila metri quadrati nell'XI Municipio potranno diventare spazio per concerti, proiezioni cinematografiche o aree per bambini con giochi a loro dedicati.

 

 

+RICICLI+VIAGGI: 750MILA BOTTIGLIE RICICLATE

 

Sono oltre 750mila le bottigliette di plastica riciclate in metro dall'inizio della campagna +Ricicli+Viaggi, in circa 12 settimane. Un’iniziativa apprezzata da cittadini e utenti dei mezzi pubblici che sta suscitando l’attenzione di diversi network radio-televisivi e quotidiani europei e internazionali. Siamo davvero orgogliosi di aver dotato Roma di un sistema del genere, un sistema di economia circolare cha dà un segnale forte verso la possibilità di un consumo sostenibile. Le bottiglie in Pet possono essere riciclate utilizzando le macchinette “mangia-plastica” collocate nelle stazioni Piramide, San Giovanni e Cipro. In cambio si ottiene un credito, uno speciale ecobonus sul cellulare, attraverso le App di MyCicero e TabNet, per l’acquisto dei titoli di viaggio. Aiutare l’ambiente, ridurre la plastica è semplice e conviene.

 

 

CENTRO OFF-LIMITS PER BUS TURISTICI

 

Da inizio anno il centro storico di Roma è off-limits ai bus turistici grazie al nostro nuovo regolamento. Nei primi 9 mesi del 2019 sono entrati all’interno della ZTL solo il 2% dei torpedoni rispetto allo stesso periodo del 2018: circa 3mila bus contro i 220mila dell’anno precedente. In base a quanto registrato da Roma Servizi per la Mobilità, da gennaio a settembre 2019 gli accessi dei bus turistici nella ZTL BUS C sono stati 3.845. Di questi, 2.355 non erano autorizzati e sono stati quindi multati dalla Polizia locale. Nello stesso periodo del 2018, i bus turistici che avevano transitato nella zona erano stati invece 220mila. Il nostro regolamento prevede norme chiare e semplici che tutelano il vasto patrimonio storico e archeologico di Roma ma soprattutto liberano un’area preziosa della nostra città dall’inquinamento e dal traffico. Abbiamo inoltre intensificato i controlli per accertarci che il regolamento venga rispettato e gli operatori dei bus non autorizzati sanzionati.

 

 

#STRADENUOVE: LAVORI IN VIA DELL’AMBA ARADAM

 

È stata rifatta la pavimentazione stradale in via dell’Amba Aradam, una delle arterie di traffico storiche nel cuore della città, che collega piazza San Giovanni in Laterano a piazza di Porta Metronia e viene percorsa da migliaia di cittadini ogni giorno. Una riqualificazione attesa da molto tempo e che ha riguardato una superficie complessiva di 5mila mq. Gli interventi consentono di ripristinare la struttura della strada e la sua funzionalità con un riflesso positivo anche sulla percezione delle vibrazioni nei palazzi della zona e nelle attività commerciali: un problema molto sentito da cittadini e negozianti negli ultimi anni. Il lavoro è stato eseguito in sinergia con il servizio giardini, che si occupa delle potature degli alberi sui marciapiedi, e con Roma Servizi per la Mobilità, che consente ai mezzi di cantiere di transitare sulla corsia riservata agli autobus. Oltre all’asfalto, sono stati riqualificati i cigli dei marciapiedi e si è proceduto alla verifica dell’intero sistema delle caditoie e di raccolta delle acque meteoriche, per prevenire gli allagamenti. A completamento dell’intervento, sarà rifatta la segnaletica orizzontale e quella dei parcheggi. Via dell’Amba Aradam è solo una delle 70 #StradeNuove realizzate nel 2019 e il nostro lavoro non finisce qui.

 

 

BILANCIO PARTECIPATIVO, IL 21 OTTOBRE SI CHIUDE IL VOTO

 

Si chiuderà alle ore 12 del 21 ottobre l’ultima fase del primo Bilancio Partecipativo di Roma Capitale. I cittadini romani e coloro che studiano o lavorano a Roma hanno la possibilità di scegliere come investire 20 milioni di euro per il decoro urbano. Per farlo bisogna accedere al portale di Roma Capitale. Il risultato sarà quello di avere nuove opere in ogni Municipio, opere pensate dai cittadini e scelte dai cittadini. Al voto finale sono arrivati i progetti che hanno ricevuto più consensi durante la prima fase e la cui fattibilità tecnico-finanziaria è stata valutata positivamente da un Tavolo Tecnico. Sono state 938 le idee progettuali presentate e 159mila le preferenze espresse. I progetti finalisti sono invece 110. È la conclusione di un percorso partecipato cominciato prima dell’estate. I progetti ‘in gara’ sono stati presentati dai Municipi e dagli stessi cittadini che hanno potuto avanzare direttamente le loro proposte per riqualificare o migliorare il loro territorio.

 

 

INPS PER TUTTI

 

A Roma, come nelle altre città italiane, vivono persone in condizione di fragilità che godono di diritti e che potrebbero usufruire di servizi, ma spesso non vi accedono poiché non ne sono a conoscenza. Il progetto ‘Inps per tutti’, presentato questa settimana, interviene in modo concreto proprio su questo aspetto. Consente a tutte le persone bisognose di accedere a prestazioni di sostegno e previdenza, come per esempio il reddito di cittadinanza, la pensione di cittadinanza e altre prestazioni che possano raggiungere utenti in stato di indigenza e difficoltà. È necessario ricostruire una rete di protezione sociale per queste persone affinché progressivamente raggiungano una condizione di autonomia. ‘Inps per tutti’ permette di rimuovere le barriere burocratiche che spesso rallentano l’esercizio di alcuni diritti, assolvendo così a quanto previsto dall’articolo 3 della Costituzione. Il valore aggiunto del progetto risiede nell’azione sinergica tra enti e istituzioni. Un ringraziamento all’Inps, al Ministero del Lavoro e a tutti i Comuni che hanno aderito. La comunità solidale si costruisce con il contributo di tutti.

 

 

CAROVANA DELLA PREVENZIONE SUSAN G. KOMEN

 

Siamo al fianco dei volontari dell’associazione Susan G. Komen Italia nella lotta ai tumori al seno. La 'Carovana della prevenzione' della Komen Italia si prepara infatti a girare in diversi Comuni del territorio romano. Attraverso tre unità mobili attrezzate con strumenti di alta tecnologia si offriranno consulenze specialistiche ed esami diagnostici gratuiti in occasione del Mese internazionale della prevenzione dei tumori del seno. Si tratta di un’iniziativa molto importante perché la prevenzione è la prima arma che abbiamo per contrastare la malattia. Dobbiamo quindi puntare sulla ‘cultura della prevenzione’ per patologie spesso silenziose e i cui segnali possono essere sottovalutati. Sostenere le realtà associative che contribuiscono a questo scopo è una priorità e un dovere per chi rappresenta i cittadini e le cittadine del nostro territorio.

 

 

CULTURA, SUCCESSO PER LA MIC CARD

 

Parte la seconda stagione della MIC, la card che al costo di 5 euro permette di entrare per 12 mesi illimitatamente nel sistema dei Musei Civici di Roma Capitale. L’iniziativa ha già registrato un grande successo nel suo primo anno di lancio, con 88 mila carte vendute. L’obiettivo della MIC è aprire la rete dei musei civici a chi abita e studia in città, affinché la comunità di cittadini viva senza barriere la cultura, che deve essere sempre più accessibile a tutti. Fino a dicembre 2019 un ricco programma di mostre, visite ed eventi con agevolazioni speciali e attività dedicate che proseguirà nel 2020 per tutti coloro che possiedono o acquisteranno la card con novità esclusive. Tutte le informazioni sul sito www.museiincomuneroma.it

 

 

APPUNTAMENTI

 

Questa sera apertura serale, dalle 20 alle 24, dei Mercati di Traiano, per la prima serata de ‘I Weekend con la Mic’. L’ingresso è gratuito per chi è in possesso della MIC Card, altrimenti il costo del biglietto è di 1€. Oltre alla visita del museo, sarà possibile rivivere l’atmosfera di festa della tipica Ottobrata romana con lo spettacolo ‘La campagna arriva in città’ a cura di Fondazione Musica per Roma.

 

 

Domenica torna #ViaLibera, iniziativa che ha riscosso un grande successo nei precedenti appuntamenti. Una giornata dedicata a pedoni e ciclisti, con strade libere da traffico e smog. Lungo un anello di circa 15 km sarà realizzata un’unica rete ciclopedonale, permettendo ai cittadini di riappropriarsi degli spazi sotto casa. Grazie ad associazioni e tanti volontari, sono previste anche diversi eventi, attività e feste di quartiere. Per questa nuova edizione di #ViaLibera, tra i vari momenti, in programma anche le esibizioni della Fanfara dell’Arma dei Carabinieri (Piazza del Popolo, ore 11), della Fanfara della Polizia di Stato (Via dei Fori Imperiali, altezza colonna Traiana, ore 11), della Banda della Polizia Locale di Roma Capitale (Via dei Fori Imperiali, parcheggio Madonna di Loreto, ore 12.30). È possibile consultare il programma dettagliato sul sito romamobilita.it.

 

 

Domani è in programma anche l’apertura straordinaria di Palazzo Senatorio in Campidoglio (ingresso libero; dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18). Il percorso, che inizia all’ingresso di Sisto IV, prevede la visita della Sala del Carroccio, della Galleria Sisto IV, del Tempio di Veiove, dello Scalone, dell'Anticamera e dello Studio della Sindaca, del Salotto dell’Orologio, della Sala dell’Arazzo, della Sala delle Bandiere, dell’Aula di Giulio Cesare, della Sala Laudato si' e della Protomoteca.

 

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto