Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Progetti

In questo spazio sono presentati progetti, iniziative, piani e/o programmi  di particolare interesse, allo scopo di garantirne visibilità e conoscenza

Torna alla lista Progetti

Comunità Futura – La Nuova Bottega delle Idee

 

Comunità futura è un servizio di ricerca-intervento psicosociale rivolto alle comunità scolastiche del territorio del Municipio Roma II che volto promuovere un confronto tra giovani, famiglie, docenti e referenti municipali circa il rapporto tra la formazione scolastica e i progetti per il futuro dei giovani.  

 

Tematica: Sociale

 

 

Durata del progetto: Fino al 31 dicembre 2022 - esclusi i mesi di luglio e agosto

 

Responsabili:

Felice Bisogni

 

D.ssa Anna Maria D’Amicis
annamaria.damicis@comune.roma.it

 

Luoghi ed eventi


Comunità Futura – La Nuova Bottega delle Idee
Via Livenza, 8
Data evento: presso la sede o in modalità videoconferenze

Comunità Futura – La Nuova Bottega delle Idee
Via Venezuela, 30
Data evento: presso la sede o in modalità videoconferenze

Descrizione del progetto

I giovani del territorio si sentono disorientati su come costruire un proprio progetto di vita: hanno paura del futuro e sono sfiduciati. Gli adulti con cui sono in rapporto, docenti e genitori, si trovano in difficolta nel rapportarsi a tali vissuti, anch’essi disorientati di fronte a un contesto sociale e lavorativo in continuo cambiamento. L’emergenza sanitaria da Covid-19 sta acuendo, paure ed incertezze. In tale contesto i corre il rischio che i giovani percepiscano la scuola come “obsoleta”, non utile a rapportarsi ai cambiamenti contestuali e orientarsi al futuro e che venga meno la loro motivazione ad apprendere. Proprio al fine di limitare tale rischio il Progetto Comunità limita tale rischio tramite l’attivazione di percorsi di orientamento fondati su metodologie di ricerca-intervento psicosociale che consentano agli studenti di riflettere sulla propria esperienza formativa, sulle emozioni e motivazioni che vivono nell’andare a scuola, sugli obiettivi che si pongono in rapporto alle proprie attese e progetti per il futuro e alla realtà contestuale in cui vivono. Percorsi che aiutino i giovani a orientarsi utilizzando i rapporti entro la scuola e le risorse del territorio per costruire progetti di integrazione sociale e lavorativa. Per tali motivi, “COMUNITA FUTURA” coinvolge gli studenti delle scuole del territorio in processo di esplorazione e valorizzazione delle loro attitudini e interessi, sviluppando la loro competenza a orientarsi e a utilizzare le risorse del territorio per diventare protagonisti del proprio percorso di integrazione entro la comunità in cui vivono. Partecipando a gruppi di discussione e lavoro facilitati dagli psicologi dell’Associazione GAP i giovani beneficiari si confrontano sulle loro attese circa il futuro esplorando attivamente contesti lavorativi di loro interesse. Gli studenti coinvolti sono infatti supportati nell’organizzazione di interviste a professionisti del mondo del lavoro entro cui hanno la possibilità di incuriosirsi ed esplorare l’esperienza lavorative degli intervistati, analizzandone gli aspetti caratterizzanti e individuando criteri utili ad integrarsi nel mondo del lavoro. I risultati del percorso di orientamento realizzato dagli studenti all’interno del progetto saranno condivisi con la comunità locale tramite un “Festival dell’Orientamento Giovanile” che sarà organizzato dagli studenti stessi. Entro il Festival i giovani beneficiari assumeranno il ruolo di tutor e orientatori di altri studenti delle scuole del territorio, diventando protagonisti di un processo di “peer education” che valorizzerà le loro risorse e competenze.

Destinatari/Ambito di intervento

Studenti delle scuole superiori del territorio

Docenti delle scuole superiori del territorio

Obiettivi

Fronteggiare il continuo e crescente senso di inadeguatezza dei giovani del territorio, il loro disorientamento e il rischio di emarginazione cui vanno incontro.

Promuovere l’integrazione scolastica/lavorativa dei giovani del territorio.

Avviare percorsi di crescita, di protagonismo attivo e costruttivo valorizzino le idee, desideri e interessi dei giovani come volano di sviluppo della comunità territoriale in cui vivono.

Fonti di finanziamento

Finanziato con fondi della Legge 285/97 per i diritti e opportunità di infanzia e adolescenza

Torna all'inizio del cotenuto