Open House Roma, 9 giorni di straordinaria architettura

Tematica: Cultura - Alla scoperta di Roma

18 maggio 2023

AllaScopertadiRoma_OpenHouse2023.JPG

 

Nuovo appuntamento con la rubrica "Alla scoperta di Roma"

 

Dal 20 al 28 maggio Roma Capitale partecipa ad Open House Roma, appuntamento annuale dedicato all’architettura e al design giunto alla XI edizione. Sono circa 300 gli eventi in programma che si svolgeranno in luoghi iconici della città, spesso chiusi al pubblico, e tra questi alcuni aperti per l’occasione da Roma Capitale che cura anche alcuni eventi particolari

 

MuseoCasaldepazzi_jpg.jpg

 

Ne è un esempio l’appuntamento “A Rebibbia-Casal de' Pazzi tra preistoria e presente, tra natura e città” promosso da Museo di Casal dei Pazzi e Sovrintendenza Capitolina.

Un viaggio nel tempo e nel paesaggio urbano che trasporterà i visitatori 200mila anni indietro nel paesaggio preistorico raffigurato all’esterno del museo nel murale dello street artist Jerico e riproposto all’interno tra i reperti del pleistocene. E poi, di nuovo all’esterno, nel presente, nel parco di Aguzzano, quadrante est della capitale, per ammirare altri murales tra cui la spirale dell’evoluzione dello street artist Blu dove la natura reclama un proprio spazio tra il cemento dei palazzi di edilizia popolare di Casal de’ Pazzi.

 

Graziano.jpg

 

Un altro luogo speciale apre al pubblico grazie alla collaborazione della Sovrintendenza Capitolina: è il Casino del Graziano, a Villa Borghese.  L’edificio immutato nei secoli si trova per la precisione nella Valle dei Platani che prende il nome dai Platanus Orientalis piantati nel 1600 da Scipione Borghese, proprietario della Villa. Oggi inseriti nell’elenco degli alberi monumentali, i pochi esemplari rimasti sono portatori di un raro e prezioso dna, diverso da quello dei tanti platani ibridi diffusi a Roma.

Il Casino del Graziano con i suoi giardini ed il ricco apparato decorativo ospita il deposito di sculture provenienti in gran parte dalla collezione antiquaria del cardinale Borghese, tra i maggiori collezionisti europei dell’epoca.

 

archivio_capitolino.jpg

 

Il complesso dell’Oratorio dei Filippini in piazza dell’Orologio ospita altre due mete imperdibili. Si tratta dell’Archivio Storico Capitolino che vi risiede dagli anni ’20 e che sarà possibile visitare su prenotazione ammirandone saloni, gallerie ed antichi documenti. Nello stesso complesso, progettato dal Borromini, anche la Casa delle Letterature gestita da Biblioteche di Roma apre i propri spazi affacciati nel bel chiostro con il boschetto di melangoli.

 

Open House Roma che “nasce dall’idea di un gruppo di architetti e comunicatori orientati all’innovazione socio-culturale per valorizzare il design e l’architettura di Roma - si legge nel sito dell’organizzazione - offre molte altre opportunità per approfondire la conoscenza con la nostra città e osservarne l’evoluzione storica, urbanistica, socio-culturale.  

 

Tra le centinaia di visite possibili ci sono anche la rimessa Atac di Trastevere risalente agli anni 30, il "chilometro verde" di Corviale, i quartieri di edilizia popolare degli anni 20, le periferie storiche, le sedi di università, centri culturali, accademie, musei, fondazioni, enti ed Istituti.

 

Inoltre, numerosi appartamenti di design ed altri spazi architettonici partecipano a questa vasta panoramica che ci mostra attraverso innumerevoli itinerari la vitalità di Roma. Ed ancora una volta abbiamo la possibilità di esplorare la città da una nuova prospettiva scoprendo nuovi modi di vivere ed abitare gli spazi urbani.

 

 

GLI ALTRI ARTICOLI DELLA RUBRICA

 

Dietro le quinte del Teatro dell'Opera: il deposito dei costumi 

 

Tradizionale fioritura di azalee a piazza di Spagna

 

Natale di Roma: il 21 aprile riapre il Roseto Comunale

 

In bici da Ponte Milvio a Castel Giubileo: finiti i lavori di riqualificazione


Il Bioparco, 122 anni di storia a Villa Borghese

 

Serra Moresca, la "piccola Alhambra"

 

Viaggio nel tempo, gli orologi del Campidoglio

 

Centrale Montemartini, tra mosaici mai visti, opere in viaggio e attività per ragazzi

 

 

 

 

RED

 

 

Torna all'inizio del cotenuto Gestione Preferenze Cookie