Il Disability Pride torna a Roma per l'ottava edizione

Tematica: Sociale

19 settembre 2023

Disability Pride.jpg

 

Presentata oggi in Campidoglio l'ottava edizione del Disability Pride Italia, iniziativa che vuole rivendicare i diritti delle persone con disabilità, dei loro amici, familiari e caregivers.

 

La manifestazione nazionale torna a Roma il 23 settembre, promossa dal Disability Pride Network, con il patrocinio di Roma Capitale: un'occasione per mettere insieme persone, istituzioni, associazioni, fondazioni e altre realtà con l'obiettivo comune di promuovere una società più accessibile e inclusiva, rispettosa dei diritti e delle differenze di ognuno.

 

Oltre al tradizionale corteo che sabato 23 settembre attraverserà le strade del centro storico di Roma, da Piazza dei Santi Apostoli a Piazza del Popolo, il 22 settembre si terrà una visita guidata inclusiva a cura di Radici Aps e Farwill per promuovere il turismo accessibile nelle città d'arte italiane.  

 

"Stiamo lavorando per una città più accessibile e inclusiva, a tutela della qualità della vita e dei diritti delle persone con disabilità e delle loro famiglie - spiega afferma Mariano Angelucci, Presidente della commissione Turismo di Roma Capitale - Un piano, anche in vista del Giubileo 2025, che punta a modernizzare Roma e a metterla nelle condizioni di accogliere di più e meglio, con un'attenzione particolare all’inclusione e alla riduzione delle distanze e delle disuguaglianze. Ringrazio tutti gli organizzatori di questa importante manifestazione, in particolare i referenti locali Disabilty Pride Carmelo Comisi e Daniele Renda. Insieme vogliamo proseguire questo percorso di ascolto e confronto, per migliorare e rafforzare la rete di servizi e di accoglienza, promuovendo una cura specifica del tessuto urbano, a partire da infrastrutture e mobilità".

 

 

RED

 

 

Torna all'inizio del cotenuto Gestione Preferenze Cookie